Come visitare Campiglia Marittima

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Campiglia Marittima è un comune toscano, nella provincia di Livorno. Antico borgo dalla struttura medievale, conta oltre 13.000 abitanti. Si caratterizza per il verde della campagna come per il mare cristallino. È un luogo turistico ricco di storia e cultura. Per visitare adeguatamente la località, eccoti alcune informazioni.

28

Occorrente

  • cartina della citta
  • Abbigliamento comodo
  • macchina fotografica
38

Campiglia Marittima vanta antiche origini romane ed etrusche, come testimoniano i reperti archeologici. I minerali sono la sua principale ricchezza. Nei 450 ettari del "Parco archeominerario di San Silvestro", potrai ripercorrere gli antichi mestieri. Ammira quindi gli antichi attrezzi dei minatori, i vari minerali, le macchine per le lavorazioni. Al centro del parco si colloca la "Rocca San Silvestro". Nel Medioevo, questo piccolo villaggio, noto come "Rocca a Palmento", divenne un importante centro estrattivo.

48

All'interno del parco di Campiglia Marittima, potrai visitare il "Museo del Temperino". La galleria lunga 360 metri è percorribile con un suggestivo trenino minerario. Durante il tragitto, ammirerai una straordinaria collezione di minerali. Successivamente, potrai raggiungere la "Valle dei Lanzi". Potrai visitare il "Centro di studio e documentazione Villa Lanzi", con la biblioteca e le aule didattiche. Da qui potrai pernottare al vicino Ostello Gowett. L'immobile vanta 100 posti letto, in camere davvero confortevoli.

Continua la lettura
58

A Campiglia Marittima potrai concederti anche qualche ora di relax alle Terme di Venturina. Troverai idromassaggi, cabine per fanghi, saune, bagni turchi e quant'altro. La struttura abbatte le barriere architettoniche e vanta un ampio parcheggio. Comprende anche il famoso "Calidario", un laghetto caldo. Nel cuore del Parco Termale troverai lo storico "Hotel Terme di Caldana". Potrai rilassarti nella famosa vasca in pietra o nella piscina. L'hotel conta 13 camere molto accoglienti. I mobili mantengono lo stile toscano e possiedono tutti i comfort come il ventilatore a soffitto, la televisione ed anche la connessione wi-fi.

68

In alternativa, potrai optare per il nuovo "Hotel Terme Piscine e SPA", con 44 camere e terrazza sul parco o sulle piscine. Dispone di una piscina interna ed una esterna, un ristorante, un centro massaggi e molto altro. A Campiglia Marittima potrai godere della bellezza delle lunghe spiagge. Potrai fare gite in barca, immersioni e tanto altro. Campiglia Marittima è ideale per giorni rilassanti a contatto con la natura e l'arte medioevale. Cosa aspetti? Vieni a visitare questo straordinario borgo.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prenota la tua vacanza con largo anticipo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Marina Di Camerota

Se durante le vostre vacanze doveste trovarvi nei pressi di Palinuro, una splendida località marittima in provincia di Salerno, non dimenticate assolutamente di far visita alla meravigliosa Marina di Camerota. Questa piccola località, che è situata...
Europa

Come visitare Lido di Dante

La maggior parte di coloro che deve scegliere un luogo dove trascorrere un periodo di vacanza, il più delle volte si orienta su località estere trascurando il fatto che in Italia ci sono dei posti adatti per qualsiasi esigenza vacanziera. Uno di questi...
Europa

Come e cosa visitare nelle Marche

La regione delle Marche è delimitata ad ovest dalla catena montuosa appenninica con rinomate stazioni sciistiche e con affascinanti sentieri escursionistici. Tra l'Appennino e la costa adriatica è presente anche un paesaggio collinare, nel quale viene...
Europa

Come visitare la Sardegna: dintorni di Olbia e Golfo Aranci

L'Italia è un paese ricco di storia e tradizioni, dove diverse culture si sono scontrate o hanno trovato riparo, creando nel tempo bellissimi posti sopravvissuti fino a noi e che rievocano ancora oggi il profumo di tempi passati ma ancora vividi. Tra...
Europa

Come e cosa visitare nella provincia di Ragusa

Ragusa è uno dei 9 capoluoghi della regione Sicilia. In estate, questa bellissima città è una meta turistica piuttosto frequentata. Magari non si tratta di una località famosa come molte altre, eppure Ragusa non ha niente in meno rispetto al resto...
Europa

Come visitare Termoli

Forse alcuni di voi non lo sapranno, perché non tutti hanno avuto la fortuna di visitare Termoli, m la verità è che andare in quella cittadella significa proprio andare a scoprire una delle cittadine più vive e organizzate del sud Italia. Situata...
Europa

Come visitare Girona in un giorno

Una delle città più belle della Catalogna, esclusa naturalmente Barcellona, è Girona, seconda città della regione storica catalana, non ché centro medievale incantevole e assolutamente da visitare per chi si reca nella zona. In questa breve guida...
Europa

Come visitare La Sella Del Diavolo A Cagliari

La Sella del Diavolo a Cagliari, è un promontorio che si estende nella periferia sud della città, interessante sia dal punto di vista archeologico che naturalistico. È possibile visitarlo con un'escursione guidata tutti i giorni dell'anno, sarà sufficiente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.