Come visitare Cap Code

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Lo Stato del Massachusetts, ovvero uno dei cinquanta che costituiscono gli Stati Uniti d'America, tra le varie località più rinomate, vanta quella di Cap Code. Questa penisola è abbastanza famosa, tanto è vero che ogni anno, è meta di molti turisti in particolare coloro che amano la vela e la pesca. A questo punto, ci fermiamo nella descrizione e vi invitiamo a leggere i passi successivi per sapere come visitare a fondo la splendida Cap Cod.

24

La penisola offre certi panorami scenografici che tolgono il fiato per la loro bellezza e rappresenta una specie di linea costiera (di circa "900 km") disseminata di particolari porti, incantevoli spiagge (che hanno la particolarità di essere abbastanza tranquille, anche durante l'estate, ovvero quando sono presenti tantissimi turisti), meravigliose dune e fari lampeggianti. Tutto ciò è compreso in una larghezza massima di soltanto "32 km", totalmente circondata dall'acqua dell'Oceano Atlantico.

34

Cape Cod tuttavia, non è solamente mare e spiagge, ma molto interessanti sono anche la National Seashore la Rail Trail da percorrere in mountain bike, la Martha's Vineyard che si può raggiungere con un battello e le piacevoli passeggiate che avrete la possibilità di fare, visitando degli incantevoli luoghi come ad esempio la città di Sandwich o l'affascinante ProvinceTown. Quest'ultima rappresenta infatti, un mix tra una colonia di artisti ed un antico villaggio di pescatori. Cape Cod tra l'altro è una meta culturale ed artistica, che possiede molti luoghi storici che raccontano e mostrano il ruolo ricoperto dalla penisola nel corso della giovane storia americana, cominciando dall'approdo del Mayflower a Provincetown. Molto suggestive sono inoltre le Old King's Highway in cui si possono trovare antiche dimore dei capitani di mare delle epoche passate, ed il J. F. Kennedy Museum che celebra questo amato Presidente americano e le gesta della propria famiglia che in questo luogo comprò un'abitazione per la villeggiatura.

Continua la lettura
44

Per gli amanti della tradizione vale la pena visitare i numerosi fari che sono allineati come soldati e che guardando verso l'oceano, da sempre sono un punto di riferimento per le varie imbarcazioni verso approdi sicuri, anche se è importante sottolineare che nonostante la loro massiccia presenza, nel corso dei secoli si sono verificati molti affondamenti. Infine per chi intende dedicarsi al trekking, vale la pena aggiungere che numerosi sono i sentieri selvaggi che si possono esplorare, e che consentono di ammirare delle zone dal fascino unico al mondo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

Virginia: cosa visitare

La Virginia è uno stato degli Stati Uniti, fondato nel 1607. Ciò la rende una delle prime colonie che furono fondate, nonché uno dei luoghi più affascinanti da visitare di tutta l'America. Se voleste organizzare un viaggio per la Virginia ma non sapete...
America del Nord e Centrale

Come e cosa visitare a Fort Worth in Texas

La città di Fort Worth si trova negli Stati Uniti ed è il capoluogo della contea di Tarrant che fa parte del Texas. È una città ricca di attrazione che non si possono non visitare una volta arrivati in città. Con la stagione estiva che è ormai alle...
America del Nord e Centrale

Come e cosa visitare in Connecticut

Hai deciso di intraprendere uno straordinario e indimenticabile viaggio nel Connecticut, negli Stati Uniti d'America? In questa guida ti aiuterò a scoprire le curiosità e le tante cose meravigliose da visitare di questo stato, che si trova nella parte...
America del Nord e Centrale

Harrisburg: cosa visitare

Prima di partire per un viaggio, è essenziale essere in possesso di una serie di informazioni che ci consentano di goderci nel migliore dei modi la nostra vacanza. Per riuscire a creare un programma di viaggio dovremo reperire delle informazioni relative...
America del Nord e Centrale

I posti più belli da visitare in America

Stai programmando la tua vacanza ideale in un posto fantastico come l'America per la prossima estate ma non sai cosa visitare? La verità è che l'America è così piena di posti fantastici, panorami naturali e urbani spettacolari che scegliere i migliori...
America del Nord e Centrale

Guadalupa: cosa visitare

Guadalupa: cosa visitare? Molto! Quest'isola bellissima offre numerose possibilità turistiche. Visitare Guadalupa corrisponde a visitare un paradiso delle Antille Francesi. L'isola di Guadalupa si trova nell'Oceano Atlantico, vicino Cuba. Deve il suo...
America del Nord e Centrale

Come E Perché Visitare Fresno In California

Fresno si trova nelle vicinanze del famoso e bellissimo Parco Nazionale di Yosemite, ma potrete ovviamente visitare oltre agli splendidi parchi, anche moltissimi luoghi di interesse. In passato, tale città ha avuto una partenza in sordina tanto che il...
America del Nord e Centrale

Little Rock: cosa visitare

Little Rock è la capitale dello Stato dell’Arkansas negli Stati Uniti e si trova sulla parte meridionale del fiume Arkansas. E’ formato da un porto che risiede su questo fiume ed è famosa per le sue industrie ma soprattutto per le sue produzioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.