Come visitare Capri In Due Giorni

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando di pianifica e organizza una vacanza o un semplice weekend, possiamo prendere sempre in considerazione l'idea di raggiungere dei luoghi, dei posti e delle città della nostra nazione. L'Italia infatti possiede una quantità tale di paesaggi e monumenti che fanno veramente invidia al resto del mondo. In questa guida avremo l'opportunità di focalizzarci principalmente su una meta in particolare, molto gettonata soprattutto durante i mesi estivi. Più nello specifico vedremo un isola della Campania, nel golfo di Napoli. Per l'appunto vedremo come poter visitare Capri in due giorni in maniera molto semplice ed efficace, attraverso dei brevi passaggi.

25

La Funicolare di Capri

Il periodo migliore per visitare Capri è, ovviamente, d'estate in modo da potersi gustare anche una nuotata nel suo bellissimo mare e rilassarsi in una delle tante piccole baie che si trovano nel luogo. Capri devi scoprirla lentamente, passeggiando tra i suoi vicoletti e i suoi silenziosi ed assolati sentieri. Tuttavia, per raggiungere la parte alta dell'isola puoi servirti della comodissima Funicolare, che collega il Porto di Marina Grande con il centro storico di Capri.

35

Centro Storico e Belvedere di Punta Tragara

Primo giorno: dedicalo alla visita del centro storico di Capri. Goditi il mare di Marina Piccola che puoi raggiungere in autobus dalla Piazzetta, oppure a piedi attraverso la caratteristica e suggestiva Via Krupp, che ti offrirà incantevoli vedute in diversi punti. Visita poi i Giardini di Augusto, una vera meraviglia per gli occhi, con le esplosioni di colori delle numerose specie floreali presenti. Rilassati qui un'oretta e riparti per il tuo giro turistico. Pranza in uno dei ristorantini del posto a base di insalata caprese (mozzarella e pomodorini).
Nel pomeriggio arriva fino al Belvedere di Punta Tragara, dal quale potrai ammirare i celebri faraglioni.

Continua la lettura
45

Anacapri e la Grotta Azzurra

Secondo giorno: visita il secondo Comune dell'isola, Anacapri, raggiungibile dalla Piazzetta di Capri con autobus e taxi. Da questo Comune non perderti l'incanto di una escursione nella Grotta più famosa del mondo: Grotta Azzurra. Può essere visitata solo in barca a remi, quando il mare non è particolarmente agitato. La bellezza della grotta sta nel caratteristico effetto di luci e colori, che rendono la visita decisamente suggestiva. Nel pomeriggio visita Villa San Michele, in posizione panoramica a strapiombo sul mare, a pochi passi da Piazza Vittoria. Non rimane a questo punto che preparare i bagagli e prepararsi a vivere questa esperienza davvero unica e affascinante. Vi auguro buon divertimento e buon viaggio.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Madrid in 3 giorni

Se si decide di visitare una capitale europea in un weekend lungo, cioè di tre giorni, ci affanniamo a vedere tutto quello che il limitato tempo disponibile ci concede. Madrid è certamente una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo, sia...
Europa

Come visitare Francoforte in 3 giorni

Una delle città più belle che vi consigliamo di visitare è Francoforte sul Meno. Essa è una grande città della Germania sud-occidentale, bagnata dal fiume Meno. Tanto affascinante quanto laboriosa, oggi Francoforte è la capitale finanziaria tedesca....
Europa

Come visitare Sarajevo in 3 giorni

Sarajevo è la capitale della Bosnia Erzegovina, una città ricca di fascino e misticismo, posta letteralmente al centro dei Balcani, teatro di avvenimenti importantissimi come lo scoppio della Prima Guerra Mondiale, unisce in sé il gusto dell'oriente...
Europa

Come visitare Berlino in 5 giorni

Avete un paio di giorni a disposizione e vorreste sfruttarli per regalarvi un viaggio in una delle città più importanti e grandiose del panorama europeo e mondiale? Grandioso! Berlino fa proprio al caso vostro! Scopriamo insieme come è possibile visitare...
Europa

Come visitare Amsterdam in 5 giorni

Visitare Amsterdam ne vale veramente la pena, sia per la sua particolare bellezza architettonica che per l'atmosfera e i colori delle sue case tipiche che la rendono un vero e proprio gioiello d'Europa. Nei passi successivi di questa guida troverai...
Europa

Come visitare Berlino in due giorni

Se hai soltanto un weeken a disposizione e vuoi vedere più attrattive possibili, ti proponiamo un itinerario per come visitare Berlino in due giorni, così da non perderti i punti di maggiore interesse. Ti consigliamo di prenotare in anticipo alcune...
Europa

Come visitare Oslo in 5 giorni

La città di Oslo sorge in Europa settentrionale ed è considerata una tra le capitali più antiche. La leggenda narra che sia stata fondata nel 1048. La grande capitale norvegese ha avuto una storia ricca di avvenimenti, che, a partire dagli anni Ottanta,...
Europa

Come visitare Valencia in 5 giorni

Eccoci qui pronti a parlarvi di come poter visitare Valencia, in soli 5 giorni, in maniera tale da poter ammirare tutte le sue meraviglie e poter godere a peino dei suoi piatti e panorami.Iniziamo subito con il dire che Valencia è una città portuale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.