Come visitare Castelfiorentino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Castelfiorentino è un comune in provincia di Firenze, con circa 18000 abitanti. Rappresenta un importante crocevia di città d'arte. Si trova, infatti, tra le principali località artistiche della Toscana. Il toponimo risale al XII secolo. Il suo nome deriva dal castello di via Francigena. Luogo caratteristico, ricco di cultura come di spiritualità, merita assolutamente una tappa obbligata. Per visitare Castelfiorentino, prediligi la primavera oppure l'estate. Ecco un itinerario tra i maggiori siti d'interesse.

27

Occorrente

  • cartina della citta
  • macchina fotografica
37

Scopri Castelfiorentino dai suoi borghi e dal centro storico. Spostati a piedi oppure in auto. Inizia il tuo viaggio dalla sua piazza principale, Piazza Gramsci. La struttura pubblica è molto spaziosa e ricca di alberi. Sulla di essa si affaccia anche il Teatro del Popolo. Da visitare il suggestivo Palazzo Comunale nella Piazza del Popolo. Qui troverai la collegiata dei santi Lorenzo e Leonardo. Su questo itinerario, si dislocano le tante chiese cittadine di Castelfiorentino. Il Santuario di Santa Verdiana, la Chiesa di San Francesco e la Pieve dei Santi Ippolito e Biagio sono complessi architettonici di culto cattolico.

47

Addentrati anche nel verde delle numerose ville signorili del comune. Potrai osservarle dalle caratteristiche strade di Castelfiorentino. Da visitare ancora la Villa di Cambiano a Cambiano Alta, o la Villa Pucci a Granaiolo. Non perderti i musei e le mostre d'arte a Castelfiorentino. In qualsiasi periodo dell'anno l'Amministrazione Comunale, gli Enti e le associazioni organizzano manifestazioni sul territorio. Per maggiori informazioni, invia una e-mail direttamente all'Ufficio Cultura e Biblioteca. Il Museo Benozzo Gozzoli, nel centro storico di Castelfiorentino, ospita numerosi affreschi del celebre artista fiorentino.

Continua la lettura
57

Castelfiorentino vanta inoltre un interessante programma, con numerosi eventi e manifestazioni culturali. Da non perdere la festa di In/Canti e Banchi, a maggio. In questo periodo, le vie cittadine ospitano le performance di artisti di strada, cantastorie e degli sbandieratori. Inoltre, non puoi mancare al Premio Letterario Castelfiorentino. I partecipanti propongono testi poetici e racconti a tema. Nei tanti locali del centro, potrai degustare la gastronomia ed i vini tipici della zona. Il piatto per eccellenza di Castelfiorentino è senz'altro la trippa. In alternativa, soffermati in una delle 15 pizzerie, degli snack bar oppure pasticcerie del luogo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di visitare la città, informati con gli organi preposti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Osimo: la città dei senza testa

Osimo la città machigiana che si trova in provincia di Ancona è anche chiamata "La città dei senza testa" perché nell'atrio del Palazzo Comunale si trovano delle statue rappresentati eroi romani in toga che sono acefale, appunto senza teste. La leggenda...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere la villa comunale di napoli

La Villa Comunale di Napoli è situata proprio al centro della città, tra due strade incantevoli, via Caracciolo che corrisponde al lungomare, ed infatti la villa è parallela a via Caracciolo per ben due chilometri, e via Riviera di Chiaia, il cuore...
Europa

Come visitare Empoli

La regione Toscana, oltre alla rinomata Firenze, presenta tante altre città molto importanti, tra cui Pisa ed Empoli. Quest'ultima è riconosciuta per la presenza di industrie sia vetraie che tessili. A tal proposito, di seguito approfondiremo proprio...
Italia

Guida ai borghi medievali dell'Umbria

L'Umbria è la una tra le più piccole regioni d'Italia e non affaccia sul mare. La sua cima più alta è il monte Vettore (2478 metri) e la regione è caratterizzata da profonde valli, attraversate da fiumi e dai laghi Trasimeno e Piediluco. Il clima...
Europa

Come visitare Trevi e dintorni

Sorta in epoca romana nei pressi della via Flaminia e delle rive del Clitunno, vicino alla città di San Francesco e alla patria del Sagrantino, Trevi è la città dell'olio ed è inserita nel club Borghi più belli d'Italia. Immersa tra gli ulivi, conserva...
Europa

Come e perchè visitare Soverato

Viaggiare, visitare, conoscere, elementi importanti per apprezzare città e luoghi del nostro meraviglioso pianeta. In questa piccola guida, cerchiamo di conoscere una tra le tante cittadine che circondano i nostri mari e i nostri monti. Come e perché...
Europa

Come visitare Partinico

Partinico è un comune siciliano situato in provincia di Palermo. Il capoluogo dista circa 30 km da questo splendido comune della Trinacria, risalente al quarto secolo. La storia di Partinico è davvero particolare, poiché in antichità vi erano due...
Europa

Come visitare Vicenza e le ville palladiane del Veneto

Se stai organizzando una vacanza in in Veneto, allora devi sicuramente visitare Vicenza e le ville palladiane disseminate in gran parte di questa regione. L'ideale di bellezza del periodo greco e romano ha influenzato notevolmente il grande architetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.