Come visitare Catania in pochi giorni

Tramite: O2O 30/09/2018
Difficoltà: facile
112

Introduzione

Catania è uno dei capoluoghi della bellissima Sicilia. Sorge sulla costa orientale dell'isola ed è una città ricca di sapori, storia e cultura, vera delizia per ogni turista. Infatti, Catania è nota per essere un posto estremamente accogliente con le persone che decidono di visitare questa terra dalle mille sfaccettature. Il centro storico di Catania è decisamente vivace e pieno di fermento, oltre a essere tutelato dall'UNESCO come Patrimonio Mondiale dell'umanità. Ritagliatevi due o tre giorni del vostro tempo per fare una full immersion in questa città piena di meraviglie architettoniche, mercati popolari, Etna e mare, senza dimenticare le bontà enogastronomiche, specialmente la pasticceria, che la Sicilia offre. Di seguito, vi proponiamo un'efficace e dettagliata guida su come e cosa visitare a Catania in pochi giorni. Buona lettura!

212

Occorrente

  • Una cartina del posto
312

Piazza del Duomo

Prima tappa della vostra esperienza a Catania, è Piazza del Duomo, cuore della città e alto esempio dello stile barocco. Ad accogliervi ci sarà "'u Liotru", l'elefantino simbolo di Catania situato in una fontana. Di origini egiziane, si dice che questa statua sia magica perché proteggerebbe dalle eruzioni dell'Etna e da altre disgrazie. La fontana come la ammiriamo oggi risale al 1736, ma è il risultato di molti stili di epoche diverse: il basamento è di marmo mentre l'elefantino è di pietra, e l'obelisco è un ricordo delle Crociate. Intorno alla fontana, troviamo il Municipio (Palazzo degli Elefanti) e la maestosa Cattedrale di Sant'Agata.

412

Cattedrale di Sant'Agata

Altra tappa fondamentale, è la Cattedrale di Sant'Agata, patrona della città festeggiata il 5 febbraio. L'antica chiesa è costruita sui resti di terme ed è stata rasa al suolo a causa di terremoti più volte e sempre ricostruita. L'aspetto attuale risale alla metà del XVIII secolo grazie all'opera di Vaccarini e Palazzotto. Splendida è la facciata realizzata con il marmo di Carrara, mentre le colonne provengono dall'antico Teatro Romano. L'interno della cattedrale è imponente con pianta a croce latina e tre navate. Notevoli sono la cappella di Sant'Agata che conserva le reliquie della santa e, di fronte all'altare, la tomba di Vincenzo Bellini, celebre compositore locale.

Continua la lettura
512

Mercati popolari

La vera essenza di ogni città del sud emerge facendo visita ai mercati popolari. Catania ne ha diversi ma quelli più particolari sono la "Pescheria", mercato del pesce alle spalle di Piazza del Duomo, e il "Fera 'o Luni", in Piazza Carlo Alberto. Il primo è il tipico ritrovo molto animato e colorato per chi intende acquistare del pesce fresco. Tipiche sono le "vuciate", le grida dei venditori per attirare il clienti. Il secondo, non molto distante dal primo, è un mercato quotidiano di frutta, abiti, giocattoli, e altro, che negli ultimi decenni ha assunto una forte caratteristica multietnica. Sempre in Piazza Carlo Alberto, ogni domenica c'è il Mercato delle Pulci.

612

Via Etna

La vostra vacanza può proseguire sulla storica Via Etna, la via più rappresentativa e scenografica di Catania. Lunga 3 chilometri, è la via dello shopping e delle passeggiate dei catanesi e dei turisti. Oltre ai ristoranti e alle pasticcerie, troverete alcuni posti di estremo interesse come Piazza Università con i palazzi del Rettorato e di San Giuliano, le 7 chiese barocche, la Fontana di Cerere e il bellissimo Parco Bellini, che si trova all'interno di Villa Bellini, edificio costruito nel '700 e che originariamente ospitava un labirinto.

712

Via dei Crociferi

Via dei Crociferi è una delle strade più antiche di Catania. Lunga solo 200 metri, è contornata da 4 chiese e monasteri, ed è considerata un emblema dell'architettura barocca. In fondo alla via, è situata Villa Cerami, sede della Facoltà di Giurisprudenza.

812

Monastero dei Benedettini

Il Monastero dei Benedetti è ritenuto uno dei più grandi poli monastici del continente europeo. Questo luogo ha ospitato, nel corso dei secoli, monaci, scuole, caserme. Attualmente è sede del Dipartimento di Scienze Umane dell'Università. Oltre alla didattica, il Monastero offre spazi culturali per mostre, congressi e laboratori.

912

Catania sotterranea

Proprio come Napoli, anche la storia di Catania emerge da sottosuolo. Come per la città partenopea, le cave sotterranee servirono da rifugi antiaerei durante l'ultimo conflitto mondiale. Con gallerie estese per centinaia di metri, andrete alla scoperta del ventre di Catania. Le guide specializzate vi faranno rivivere il fascino di una storia secolare.

1012

Escursioni sull'Etna

Non si può andare a Catania senza contemplare lo spettacolo dell'Etna. Si tratta del vulcano attivo più alto d'Europa che regala sempre suggestive esperienze. Vi consigliamo di approfittare di una delle numerose visite guidate offerte da persone specializzate. Da non perdere la Valle del Bove, i crateri sommitali e le molte grotte usate come luoghi sacri.

1112

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come visitare Catania, Cosa vedere

La sicilia è senza alcun dubbio una delle regioni più affascinanti e ricche di storia dell'Italia Meridionale. Facilmente raggiungibile col traghetto o con voli aerei è probabilmente una delle tappe irrinunciabili per chi ha voglia di conoscere meglio...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere l'aeroporto di Catania

Catania è una città importantissima, centro da cui partire per vedere le meraviglie della regione Sicilia. Catania sorge proprio vicino l'Etna, dunque diventa un punto di riferimento per tutti coloro che vogliono fermarsi a vedere il famoso vulcano....
Consigli di Viaggio

Come visitare Bruxelles In Tre Giorni

Bruxelles, la capitale del Belgio, è una raffinata città che ha molto da offrire in termini di attrazioni e di bellezze storico-artistiche. Questa città è stata per molto tempo sottovalutata dal punto di vista turistico mentre, da qualche anno a questa...
Consigli di Viaggio

5 suggerimenti per visitare Londra in tre giorni

Quante volte vi siete ripromessi di visitare Londra ma ancora non lo avete fatto? Allora questo è proprio il momento migliore, anche perché la moneta britannica ha toccato i minimi storici e per chi proviene dalla cosiddetta "Zona-Euro" il viaggio,...
Consigli di Viaggio

Come visitare Città del Messico in tre giorni

Sede del museo di Frida Khalo, immensa area metropolitana con più di 20 milioni di persone, ricca di quartieri culturali ed artistici, intrisa di fascino e storia antica, Città del Messico in tre giorni non solo si può visitare ma anche ammirare completamente....
Consigli di Viaggio

Come mangiare a Catania: i prodotti tipici

Nella meravigliosa Sicilia è pressoché impossibile non innamorarsi dei sapori e dei profumi di piatti millenari frutto dell'incrocio tra le culture dei popoli che hanno arricchito la storia di quest'isola. Tra le maggiori città del versante orientale,...
Consigli di Viaggio

Come visitare i monumenti di Firenze in pochi giorni

Firenze è un comune italiano, capoluogo della regione Toscana. Una città tutta da scoprire, antica, cuore dell'età rinascimentale, ricca di monumenti storici. Visitare tutta Firenze in pochi giorni è praticamente impossibile, perché sono numerosissime...
Consigli di Viaggio

Come visitare Firenze In Due Giorni

L'Italia è un museo a cielo aperto da nord a sud e Firenze, per molti versi, lo è ancora di più rispetto alle altre città del nostro paese. Non a caso, è una delle località artistiche più visitate in assoluto, soprattutto dai milioni di turisti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.