Come visitare Cellino San Marco

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il paese, in provincia di Brindisi, è situato a 21 chilometri dal capoluogo, nella terra d'Otranto. Il suolo, a tratti pietroso e abbastanza fertile è adatto alle colture: quali vigneti ed oliveti, ortaggi ed agrumi, determinando la vocazione economica del paese. Il nome di Cellino San Marco deriva dalla qualità delle olive e dalla devozione nei confronti di San Marco. Lasciatevi incantare dall'arte! Dalle chiese rupestri alle cattedrali romaniche, dai castelli di Federico II ai tesori del Barocco. Immergetevi in un mare da favola lungo 860 chilometri di costa, con scogliere a picco e spiagge caraibiche. Scoprite una natura selvaggia con parchi nazionali e aree protette di grande importanza. Se cercate sport e benessere, questo è il posto giusto: con percorsi trekking, itinerari ciclabili e a cavallo, campi da golf, terme e sport acquatici. In questa guida troverete tutte le indicazioni di come visitare Cellino S. Marco.

24

La cosiddetta "tomba a forno"eneolitica, rinvenuta all'interno del Bosco Li Veli, è il monumento archeologico principale del territorio di Cellino San Marco. Tuttavia la tomba non è attualmente visitabile perché non più localizzabile e totalmente abbandonata. Da visitare la chiesa di San Marco, costruita sui resti di una cappella del IX secolo, all'interno si può ammirare un bell'esemplare di altare barocco ed una statua d'argento di San Marco, risalente al 1819. Il castello dei nobili Albrizzi e Chyurlia è stato costruito intorno al XVI secolo ed ampliato nel XVII secolo. Cellino è stata sotto i domini delle famiglie De Fallosa, Noha, Albrizzi, Cyurlia ed altri signori feudatari, che la governarono dal Medioevo fino al 1806, quando la feudalità venne abolita da Gioacchino Murat e mai più ripristinata dai Borboni, lieti di essersi liberati della potente aristocrazia del Mezzogiorno.

34

Cellino San Marco è anche un'oasi di vigne, uliveti, ideale per chi decide di passare una vacanza di relax e tranquilità. Dista soli 20 minuti dall'aeroporto di Brindisi, è quindi facilmente raggiungibile. Appena fuori dal centro di Cellino San Marco, nell'entroterra di Brindisi, troverete il Parco Carrisiland. Esso è organizzato in tre aree principali: l'area bosco e l'area divertimenti, che sono aperte da aprile ad agosto e l'area acquapark, che è aperta solo nei mesi estivi.

Continua la lettura
44

Cellino San Marco è famosa anche per la qualità dei vini prodotti e dell'olio extra vergine di oliva. L'economia di questo paese infatti, vive sui suoi prodotti dell'agricoltura, vino e olio, ma anche cereali e ortaggi. Basti pensare che il vino e l'olio, sono entrati addirittura a far parte del progetto promosso dall'Ateneo Universitario di Perugia, in collaborazione con il Ministero dei Beni Culturali, denominato Associazione "Città dei Sapori-Cultura, Turismo e Cibo nei secoli" che cita questi prodotti tipici come un bene storico e culturale a livello mondiale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare San Marzano di San Giuseppe

San Marzano di San Giuseppe si trova nel Salento. Sorge su un'altura calcarea delle Murge, situata in provincia di Taranto. Rappresenta un'isola alloglotta e allogena, derivata dall'emigrazione di albanesi nel XV secolo per l'invasione turca. Qui è...
Europa

Come visitare San Vito Lo Capo

Se trascorrerete le vostre vacanze in Sicilia per renderle indimenticabili raggiungete San Vito Lo Capo. È una bellissima cittadina della Sicilia Nord Occidentale. San Vito Lo Capo, con le sue spiagge costituite da chilometri di sabbia dorata e con i...
Europa

Come visitare San Benedetto Po

San Benedetto Po è un piccolo comune della Lombardia, in provincia di Mantova. Il nome del paese è collegato a San Benedetto da Norcia. Oggi si presenta come un centro turistico importante non solo per la presenza di edifici di rilevante importanza...
Europa

Come visitare San Pietroburgo in 3 giorni

Se decidiamo di fare un viaggio in un luogo ricco di storia e di musei, possiamo visitare San Pietroburgo denominata "la Venezia del nord". Per apprezzare tutte le sue meraviglie non basterebbero tre giorni, quindi se abbiamo poco tempo a disposizione,...
Europa

Come visitare San Giovanni Rotondo

L'Italia è un paese con una cultura davvero vasta, e dove si possono trovare luoghi il cui tempo sembra essersi fermato, forografando un'epoca storica ancora ben visibile. Tra i più bei bosti da visitare certamente San Giovanni Rotondo è uno di questi,...
Europa

Come e perché visitare San Giovanni in Fiore

La Calabria è nota a tutti per la bellezza delle sue terre. Fra mare e monti, c'è davvero da scegliere, per una vacanza indimenticabile. In provincia di Cosenza, si trova un comune: San Giovanni in Fiore, il più ampio, antico e popolato centro della...
Europa

Come Arrivare E Visitare San Daniele Del Friuli

San Daniele del Friuli si colloca nel cuore dei colli friulani, a circa 30 chilometri da Udine. È un piccolo borgo dall'atmosfera rilassante e dal nome stuzzicante. Infatti, è noto per la produzione del celebre prosciutto crudo DOP (Denominazione di...
Europa

Come visitare la statua di San Carlone ad Arona

Arona è un comune italiano appartenente alla provincia di Novara e situato sulle sponde del lago Maggiore. In questo paese è presente il colosso di San Carlo Borromeo, soprannominata il San Carlone, una enorme statua alta circa 36 metri. In questa guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.