Come visitare Cellino San Marco

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il paese, in provincia di Brindisi, è situato a 21 chilometri dal capoluogo, nella terra d'Otranto. Il suolo, a tratti pietroso e abbastanza fertile è adatto alle colture: quali vigneti ed oliveti, ortaggi ed agrumi, determinando la vocazione economica del paese. Il nome di Cellino San Marco deriva dalla qualità delle olive e dalla devozione nei confronti di San Marco. Lasciatevi incantare dall'arte! Dalle chiese rupestri alle cattedrali romaniche, dai castelli di Federico II ai tesori del Barocco. Immergetevi in un mare da favola lungo 860 chilometri di costa, con scogliere a picco e spiagge caraibiche. Scoprite una natura selvaggia con parchi nazionali e aree protette di grande importanza. Se cercate sport e benessere, questo è il posto giusto: con percorsi trekking, itinerari ciclabili e a cavallo, campi da golf, terme e sport acquatici. In questa guida troverete tutte le indicazioni di come visitare Cellino S. Marco.

24

La cosiddetta "tomba a forno"eneolitica, rinvenuta all'interno del Bosco Li Veli, è il monumento archeologico principale del territorio di Cellino San Marco. Tuttavia la tomba non è attualmente visitabile perché non più localizzabile e totalmente abbandonata. Da visitare la chiesa di San Marco, costruita sui resti di una cappella del IX secolo, all'interno si può ammirare un bell'esemplare di altare barocco ed una statua d'argento di San Marco, risalente al 1819. Il castello dei nobili Albrizzi e Chyurlia è stato costruito intorno al XVI secolo ed ampliato nel XVII secolo. Cellino è stata sotto i domini delle famiglie De Fallosa, Noha, Albrizzi, Cyurlia ed altri signori feudatari, che la governarono dal Medioevo fino al 1806, quando la feudalità venne abolita da Gioacchino Murat e mai più ripristinata dai Borboni, lieti di essersi liberati della potente aristocrazia del Mezzogiorno.

34

Cellino San Marco è anche un'oasi di vigne, uliveti, ideale per chi decide di passare una vacanza di relax e tranquilità. Dista soli 20 minuti dall'aeroporto di Brindisi, è quindi facilmente raggiungibile. Appena fuori dal centro di Cellino San Marco, nell'entroterra di Brindisi, troverete il Parco Carrisiland. Esso è organizzato in tre aree principali: l'area bosco e l'area divertimenti, che sono aperte da aprile ad agosto e l'area acquapark, che è aperta solo nei mesi estivi.

Continua la lettura
44

Cellino San Marco è famosa anche per la qualità dei vini prodotti e dell'olio extra vergine di oliva. L'economia di questo paese infatti, vive sui suoi prodotti dell'agricoltura, vino e olio, ma anche cereali e ortaggi. Basti pensare che il vino e l'olio, sono entrati addirittura a far parte del progetto promosso dall'Ateneo Universitario di Perugia, in collaborazione con il Ministero dei Beni Culturali, denominato Associazione "Città dei Sapori-Cultura, Turismo e Cibo nei secoli" che cita questi prodotti tipici come un bene storico e culturale a livello mondiale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Venezia: guida ai monumenti

La città di Venezia è uno dei capoluoghi italiani più interessanti da visitare. Questa è una delle città più belle d'Italia che ogni anno brulica di turisti, provenienti da tutto il mondo, per ammirare la sua bellezza. Oltre ad avere una paesaggistica...
Europa

Come visitare Venezia

Venezia senza dubbio è una città unica al mondo. È una città dal fascino indescrivibile, uno di quei pochi posti che vale la pena visitare almeno una volta nella vita, perché si vive un'emozione unica e irripetibile. Tuttavia, c'è tanto da ammirare,...
Consigli di Viaggio

Come organizzare un viaggio a venezia

Se state progettando una gita a Venezia e non volete rivolgervi ad un'agenzia per prenotare il viaggio, ma volete fare tutto da soli, allora questa è la guida che fa per voi. Di seguito, infatti, potrete trovare qualche consiglio su come organizzare...
Italia

Le 10 cose da vedere a Venezia

Venezia è una città splendida e ricca di fascino che il mondo intero ci invidia. La sua rete di canali, le sue atmosfere romantiche e chic che richiamano al tempo che fu e la bellezza travolgente fanno di questa città un luogo unico che merita di essere...
Italia

Cosa visitare gratuitamente a Venezia

Venezia mon amour! In questa guida vi suggeriamo che cosa andare a visitare in questa magica città, considerata una delle più belle al mondo. Venezia è conosciuta come la Serenissima, la Regina dell'Adriatico, per essere stata per più di un millennio...
Consigli di Viaggio

Come visitare Venezia in un giorno

Venezia è una delle più belle città del mondo, città d'arte di grande valore culturale dal fascino impareggiabile. Venezia richiama il ricordo della mitica città di Atlantide sommersa. Con la differenza che Venezia è la città che affiora dalle...
Europa

Come visitare Il Museo Marciano A Venezia

Venezia è una magnifica città veneta che viene definita "la città degli innamorati" per antonomasia. Ricchissima di storia, monumenti ed attrazioni, il capoluogo della Regione Veneto ospita numerosi poli museali. Uno di questi è il magnifico Museo...
Italia

Weekend a Venezia: cosa vedere in due giorni

In questo articolo di oggi parleremo di cosa vedere in in due giorni in un weekend a Venezia. Essa è una delle città italiane che attira tantissimi turisti tutti gli anni, provenienti da ogni parte del mondo e, che vogliono ammirare le particolarità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.