Come visitare Chianciano

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Trovare una meta alternativa per godersi una vacanza non è mai semplice. Tra le numerose località che il Bel Paese offre , Chianciano è forse una di quelle più sottovalutate. Questa località è in Toscana, nello specifico nel territorio senese. Chianciano è nota soprattutto per le sue terme ed è un posto praticamente diviso in due. Da un lato la zona moderna, sviluppatasi intorno agli stabilimenti termali, ricca di strutture ricettive e angoli verdi. Dall'altro la parte più antica, che sorge sulla sommità di un colle ed è caratterizzata da attrattive di tipo artistico, storico e culturale. Come visitare al meglio Chianciano. Da queste parole la bellezza del posto sembra indubbia e sembra essere una meta ideale per le vostre ragazze. Ma com'è possibile arrivarci? Scopriamolo insieme in questa guida su come visitare Chianciano.

27

Anche se il suo nome è sempre associato alle acque termali, Chianciano offre molto altro da visitare. Anche chi non ha nessuna intenzione di recarsi alle terme troverà sicuramente luoghi e attività di interesse. Una delle numerose alternative è rappresentata da piacevoli passeggiare nelle le vie del centro storico. Esso è caratterizzato dal fascino tipico di un borgo collinare e circondato da alte mura medioevali. Al centro storico si accede tramite un'antica porta, la rinascimentale Porta Rivellini che si trova alla fine di Viale Dante. Essa rappresenta uno dei luoghi da visitare assolutamente a Chianciano.

37

Visitate il centro di Chianciano. Un itinerario consigliato inizia con una passeggiata in via Casini. Lungo questa strada incontrerai l'arco della Chiesa dell'Immacolata, dove si conserva un affresco che alcuni attribuiscono al Perugino ed altri al Pietro da Cortona. In fondo alla stessa via svetta la Torre dell'Orologio, in stile medioevale. Esso venne aggiunto quando Firenze assunse il controllo di Chianciano. Da qui potrete proseguire per Piazza Matteotti. Qui potrete ammirare il palazzo antico oggi sede del Municipio e il Castello Manenti. Proseguendo raggiungerete un edificio del '700, Il Palazzo dell'Arcipretura al cui interno si trova il Museo d'Arte Sacra della Collegiata.

Continua la lettura
47

Dalla Collegiata si può attraversare Via della Croce e visitare la Chiesa della Compagnia, ricca anch'essa di notevoli affreschi e opere d'arte sacra. All'uscita si può godere di una vista panoramica sulle valli che circondano Chianciano e scorgere la grande Chiesa della Madonna della Rosa. Questa si trova appenda fuori dal paese. Tuttavia è comunque facilmente raggiungibile in pochi minuti sia con i mezzi che a piedi tramite una bicicletta.

57

A Chianciano si possono visitare anche altri due interessanti musei. Il primo è il Museo Archeologico delle Acque, ubicato all'interno dell'ottocentesca Villa Simoneschi. Il secondo è il Museo d'Arte di Chianciano, che raccoglie opere di artisti e correnti diverse. Nel territorio di Chianciano si trovano inoltre tantissimi parchi e angoli verdi, situati soprattutto nei dintorni degli stabilimenti termali, come il Parco Fucoli o quello dell'Acqua Santa. In queste aree naturali si trovano numerose fontane da cui assaggiare la benefica acqua termale.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come e perchè visitare Pienza

La Toscana è una una delle regioni italiane in cui si conservano i maggiori tesori dell'arte e della cultura nazionali: una delle sue cittadine più visitate si chiama Pienza e si trova in provincia di Siena. Il suo centro storico è così tanto affascinante...
Europa

Come visitare La Val D'Orcia In Toscana

La Val d'Orcia non è solo una grande valle nel cuore della Toscana, è un luogo magico dal punto di vista paesaggistico e culturale. Qui è presente una natura straordinaria, con campagne bellissime e borghi medievali affascinanti. Nasce tra due province,...
Europa

Come visitare Sorano

Se ci troviamo dalle parti di Grosseto e la nostra voglia di scoprire paesi dove ancora oggi si possono ammirare le antiche vestigia di una grande civiltà, non possiamo certo non fare una scappata a Sorano. Sistemato su di una roccia in una posizione...
Europa

Come visitare Leeds Castle

Se soggiornerete in Inghilterra, potreste visitare Leeds Castle. Nel 1254, il re Edoardo I sposò Eleonora di Castiglia. L'amore immenso per la moglie lo indusse a costruire per lei una residenza da fiaba. Nacque così, Leeds Castle. È il castello più...
Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
Europa

Cosa visitare in Lussemburgo

Il mondo è caratterizzato da un'infinità di luoghi e paesaggi mozzafiato che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. Molti di questi luoghi sono sconosciuti alla maggior parte delle persone mentre altri sono più conosciuti. Una delle...
Europa

Come visitare Lisbona

Con il periodo estivo che è alle porte le capitali europee sono ormai le mete più ambite da chi ha voglia di fare un viaggio. Una delle mete più belle che ci sono da visitare è proprio Lisbona, cioè la capitale portoghese. Lisbona è una città dalle...
Europa

Come visitare La Città Di Goslar

Se avete intenzione di fare una vacanza sulle colline del massiccio dell'Harz, avrete la possibilità di visitare la città di Goslar. Si tratta di una località posta sull'estremità settentrionale del massiccio, dove attira numerosi turisti ogni anno....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.