Come visitare Città del Capo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Città del Capo, Cape Town, è la capitale amministrativa del Sud Africa. Sin dallo sbarco dei primi coloni olandesi questa città è stato il simbolo del Paese, da qui infatti sono transitate tutte le vicende tristi e felici di questa nazione. Da simbolo dell'apartheid a esempio di convivenza pacifica, dopo il celeberrimo discorso dell'ex presidente Mandela. Non solo la storia di questo Paese, anche ma anche le bellezze naturalistiche della Penisola del Capo, ogni anno attirano migliaia di turisti da ogni parte del mondo. Questa semplice guida potrà garantire alcuni consigli su come visitare Città del Capo.

26

Occorrente

  • Una buona guida, costume da bagno, abiti da escursione
36

Come visitare le zone centrali e le Winelands

L'aeroporto internazionale del Città del Capo è la porta del Sud Africa. Qui giungono aerei da Monaco, Londra, Emirati Arabi, Singapore, oltre che voli interni come da Johannesburg. Gli alloggi dove pernottare non mancano, vasta è la gamma di soluzioni, da alberghi extra lusso ai B&B, ovviamente ce n'è per tutte le tasche. La città è situata su una penisola, questa lingua di terra è a sua volta attraversata da una catena montuosa il cui picco più famoso è il Table Mountain. La città può essere visitata anche in modalità fai da te oppure con guide organizzate. Tra queste ultime sicuramente la più particolare è la Footsteps To Freedom, una serie di percorsi da fare a piedi nelle diverse zone della città, un modo salutare e coinvolgente per scoprire ogni più piccolo anfratto di quella che è considerata una delle più belle città al mondo. Le visite partono giornalmente alle 10:30, escluse le domeniche, dall'ufficio del turismo situato in Burg Street. La stessa società organizza tour anche per le cosiddette Terre dei Vini (Winelands). Queste località si trovano a pochi chilometri al di fuori della città e sono una tappa imperdibile per tutti gli amanti dell'eno-turismo. Tornando in città il centro è denominato City Bowl è una zona ristretta, circondata dal porto e dalla Table Mountain. Può essere visitata comodamente spostandosi a piedi, non ci sono particolari pericoli. La piazza più caratteristica è Greenmarket Square, un ex mercato degli schiavi, oggi sede di un pittoresco mercatino delle pulci. Al ridosso della piazza c'è Long Street, la via dello shopping ricca di ristoranti e negozi. Spostandosi con i mezzi pubblici può essere raggiunto il quartiere di Bo-Kap, uno dei più antichi della città, fondato dai malesi e sede di una storica moschea. Sempre con i mezzi pubblici o a piedi si può raggiungere la zona del porto, vero fulcro del turismo. I vecchi docks del Vicotria & Alfred Waterfront, oltre ai ristoranti e ai negozi, ospitano anche Il Two Oceans Aquarium, un vecchio carcere, che in passato ha visto tra i reclusi anche Nelson Mandela, riconvertito in aquario. Per gli amanti delle spiagge Sea Point può essere una pratica soluzione, poiché è facilmente raggiungibile dal centro della città rispetto alle più rinomate Camb Bay e Clifton. Infine, per chi ama il calcio, un salto nella zona di De Waterkant può rappresentare l'occasione per una visita allo stadio che ha ospitato i mondiali, i primi in Africa della storia, nel 2010. Il sistema più comodo e meno costoso per visitare le zone centrali è la carta MyCiti, che permette di accedere a una rete di autobus che collegano tutte le le località citate, in particolare questa tessera dalla possibilità di prendere la funivia Table Mountain.

46

Come visitare le zone meno centrali

Se il centro cittadino è facilmente visitabile a piedi con la rete dei mezzi pubblici, per chi desidera visitare le zone meno centrali, per raggiungere le splendide spiagge di sabbia finissima che si trovano sulla Atlantic Seaboard, la costa, è consigliabile affittare un'auto. Il noleggio di un autovettura è possibile già affettuarlo all'interno dell'aeroporto internazionale, ma anche nelle varie zone del centro cittadino è facile individuare delle postazione delle più note ditte di autonoleggio. Questa soluzione permette non solo di poter accedere facilmente ai pesi dislocati sulla costa, ma anche di poter godere durante la notte dei diversi localini che si trovano per esempio nella rinomata Camps Bay, vero fulcro della vita notturna. Perché nelle ore serali, il sole tramonta verso le 18, i mezzi pubblici diventano meno sicuri. Il livello di qualità delle strade, sopratutto della autostrade, è alto. Si viaggia comodamente e la segnaletica è sempre chiara e ben presente lungo il percorso. Questo rende davvero difficile perdersi mentre si cerca di raggiungere una qualsiasi località. Percorrendo in auto la M3 si può giungere alla pittoresca False Bay, chiamata così perché in passato molti attraccavano in quel porto convinti di essere giunti a Table Bay. Per chi non vuole utilizzare l'auto, l'alternativa per scoprire le zone meno centrali di Città Del Capo è il treno. La rete interna alla città è più che altro utilizzata dai pendolari, per questo gli orari sono per lo più calibrati sugli orari di lavoro, mentre la rete extra-urbana è coperta dalla Southern Line Rail Route, che mette in contatto Città del Capo con Simon’s Town. Questi treni sono per lo più turistici, permettono il raggiungimento delle principali mete di interesse, anche i paesini più sperduti ma dalle spiagge incantevoli. Il treno, soluzione pratica e economica, ha degli handicap. Prima di tutto i ritardi, le ferrovie sudafricane non sono proprio un esempio di efficienza e puntualità, questo potrebbe inficiare sulla riuscita di una gita fuori porta, facendo saltare i programmi iniziali. Altro inconveniente, che è poi quello di quasi tutte le stazioni del mondo, è la presenza dei borseggiatori e degli scippatori nei pressi della stazione. Per evitare che la vacanza possa essere rovinata da un furto, è consigliabile tenere gli occhi aperti. Questi eventi incresciosi, hanno frequenza maggiore nelle ore notturne, per questo è consigliabile viaggiare durante le ore di punta.

Continua la lettura
56

Consigli pratici

Come già accennato in precedenza visitare Cape Town, che resta la città sudafricana meno pericolosa in assoluto, può comportare qualche rischio. Però facendo un po' di attenzione e mantenendo sempre gli occhi aperti, non dovrebbero crearsi spiacevoli situazioni. Le zone centrali come, City Bowl, Atlantic Seaboard e Southern Suburbs hanno dei livelli di criminalità quasi vicini allo zero, questi quartieri sono sicurissimi. Diversamente, diventa più rischioso visitare le zone di periferia. Non bisogna scordare che il Sudafrica e Città del Capo, in particolare, vengono da un passato triste fatto di apartheid, cosa che ancora oggi crea delle fratture sociali che possono anche portare a situazioni di estrema violenza nelle zone ai margini della città. Le precauzioni sono semplici, non girare nelle ore notturne, non avere in bella mostra gioielli e macchine fotografiche. Tenere ben strette le borse ed evitare di lasciare incustoditi i propri averi sulla spiaggia. Quando si percorrono le strade in macchina, finestrini alzati e sportelli bloccati. Il clima è molto simile al nostro, con estati calde e asciutte e inverni miti e umidi. Ovviamente, trovandosi nell'altro emisfero, quando si decide di visitare Cape Town, è necessario portate un abbigliamento pesante nel mese di Agosto e più leggero a Gennaio.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non girare da soli dopo il tramonto, soprattutto nelle zone periferiche
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Come e cosa vedere a Città del capo

Una delle capitali amministrative del Sudafrica " Città del capo " (specificatamente quella legislativa), che possiede alle spalle una storia tragica di razzismo e segregazione e di altri attivisti. Tanto per la propria storia quanto per i suoi paesaggi,...
Africa

Come visitare la città di Hammamet

Ogni viaggio ha un suo fascino, una storia ed una cultura da raccontare. La Tunisia, ad esempio, non è solo mare e spiagge bianchissime. Vanta diverse meraviglie architettoniche e paesaggistiche, luoghi incantevoli come la città di Hammamet. Meta turistica...
Africa

5 città Africane da visitare

L'Africa è uno dei continenti più antichi e selvaggi, culla dell'umanità, nido di contraddizioni, scrigno di bellezze naturali. Limitare la sua affascinante essenza a sole 5 città da visitare è un compito difficile, ma noi ci abbiamo provato indicandovi...
Africa

Come visitare Capo Verde

L' arcipelago di Capo Verde è composto da un gruppo di isole vulcaniche situate nell'Oceano Atlantico. Sono sicuramente la meta ideale per chi ama il bel tempo per tutto l'anno grazie al clima secco e alle temperature miti, che si attestano anche in...
Africa

Capo Verde: 5 motivi per andare in vacanza

Un insieme di isole di origine vulcanica disposte a semicerchio nell'Oceano Atlantico formano l'Arcipelago di Capo Verde. Questo paradiso naturale Capoverdiano spazia dalle lunghe spiagge incontaminate ai paesaggi lunari e desertici, dalle cime montuose...
Africa

Marocco: come organizzare il tour delle Città Imperiali

Marocco, terra ricca di storia e di bellezze naturali. Le spiagge e le oasi sono tra le più belle al mondo ma le attrazioni principali restano le meravigliose città Imperiali. Poter visitare queste città richiede un periodo di almeno 7 giorni, ciò...
Africa

Le 10 città da evitare in Africa

Viaggiare è una delle cose più belle che si possono fare durante lo svolgimento della propria vita, ma a volte però ci sono alcune città molto pericolose dove è meglio non trovarsi. Molte di questa città pericolose si trovano in Africa. Una volta...
Africa

Le 10 più belle città dell'Africa

C'è l'imbarazzo della scelta nel trovare le città più belle dell'Africa, in quanto il continente nero non può contare su innumerevoli splendide località tutte da scoprire. In questa guida elencheremo le 10 città più belle dell'Africa scrutando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.