Come visitare Città del Messico in tre giorni

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Sede del museo di Frida Khalo, immensa area metropolitana con più di 20 milioni di persone, ricca di quartieri culturali ed artistici, intrisa di fascino e storia antica, Città del Messico in tre giorni non solo si può visitare ma anche ammirare completamente. Vediamo quindi come visitare Città del Messico in tre giorni.

24

Città del Messico è grandissima ma fortunatamente la maggior parte delle attrazioni turistiche sono ubicate in quartieri facili da raggiungere. Il primo giorno potrebbe essere una buona idea visitare il Centro Historico, conosciuto anche come la zona Zòcalo. Sia che lo si definisca in un modo o nell'altro, questo punto rappresenta il cuore della località, perché costruito in cima ad un'antica e distrutta capitale azteca, può vantare una delle piazze più grandi del mondo nella quale tutti i giorni si può assistere alla cerimonia della "grande bandiera".

34

Nel secondo giorno si potrebbero visitare altri quartieri particolari come per esempio "Condensa" che rappresenta il fulcro dei ristoranti alla moda e delle boutique più d'avanguardia, tanto che è considerato uno dei punti più graziosi di tutta la città. Poi la "Zona Rosa" pensata appositamente per gli appassionati della vita notturna ma anche per coloro che vogliono svagarsi dal ritmo giornaliero, infatti è il luogo dove i messicani si ritrovano a fine lavoro. Infine "Roma" ossia il quartiere più artistico di Città del Messico, elegante e raffinato, rappresenta anche un punto cosmopolita ed eclettico, dov'è possibile trovare numerose gallerie d'arte e diversi centri culturali.

Continua la lettura
44

Infine, per il terzo giorno non può mancare una visita dedicata alla parte che racchiude la cultura messicana: il museo Nazionale di Antropologia è un'altra delle mete dovute, dov'è possibile entrare nel vivo di una sorprendente collezione dell'antica cultura messicana, il pezzo forte del museo è la scultura Tlaloc, il dio azteco dell'acqua. Inoltre, prendendo la linea pink 1 della metropolitana si arriva ad uno dei parchi più belli di tutto il paese, il Chapultepec Park, questo parco rappresenta il luogo ideale per rilassarsi un po' insieme ai compagni di viaggio, visto che è anche la sede di numerosi luoghi storici e musei famosissimi. All'ingresso del parco si trova la via dedicata ai martiri di fama con sei pilastri giganti che rappresentano sei ragazzi, i quali scelsero di rimanere a combattere e di non fuggire durante la guerra contro gli stati uniti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come visitare il quartiere Polanco di Città del Messico

Polanco è uno dei sobborghi di Città del Messico ed è caratterizzato dalla presenza di numerosi hotel lussuosi e gallerie d'arte, dai quali scaturisce un'intensa vita notturna. Situato a due passi da Chapultepec, questo quartiere è sicuramente tra...
America del Nord e Centrale

Le 10 cose da vedere in Messico

Nonostante i problemi relativi ai narcotrafficanti o all'inquinamento, il Messico resta una delle mete più apprezzate dai turisti Europei. Giungle lussureggianti e spiagge idilliache fanno da cornice ad un paesaggio prevalentemente montuoso, ma pur sempre...
Sudamerica

Come visitare La Costa Est Della Penisola Dello Yucatan In Messico

La penisola dello Yucatan, che è situata fra il Golfo del Messico e il Mar dei Caraibi, è una delle trentuno regione appartenenti allo stato del Messico, in assoluto tra le più più visitate dai viaggiatori. Il comodo aeroporto di Cancun viene raggiunto...
America del Nord e Centrale

Messico: i piatti tipici messicani

La cucina messicana moderna è caratterizzata da sapori intensi e piccanti frutto dell’incontro tra i piatti tipici indigeni, spagnoli, caraibici e francesi. Le differenti civiltà hanno segnato la storia del Messico ed hanno contribuito a formare l’attuale...
Sudamerica

Come visitare il Museo Nacional de Antropologia a Città Del Messico

Cuore e gioiello del "Bosque de Chapultepec", il "Museo Nacional de Antropologia" non è soltanto celebre per la sua infinita collezione di reperti ispanici, ma anche (e soprattutto) per la sua moderna struttura. Creatura dell'architetto Pedro Ramírez...
Sudamerica

Come E Perché Visitare Querètaro In Messico

Querètaro rappresenta una deliziosa e vivace località che si trova nell'omonima regione del Messico centrale. Tra l'altro presenta numerose attrazioni culturali e storiche di notevole spessore ed interesse. Parliamo, quindi, di una città assolutamente...
Consigli di Viaggio

Come pianificare un viaggio a Campeche in Messico

Campeche è una città commovente e oserei dire "magica" per l'atmosfera che si respira. Questo gioiello, custodito come una preziosa reliquia dai suoi abitanti, è uno dei migliori centri storici conservati in Messico, dichiarato anche patrimonio mondiale...
America del Nord e Centrale

Messico: cosa fare e vedere

Se soggiornerete in Messico, sappiate che qui potrete fare e vedere "di tutto". Per capire cosa fare e vedere in Messico, suddividete le varie parti del territorio. Poi approfondite cosa vi potrebbe interessare. Nello scoprire cosa fare e vedere in Messico,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.