Come visitare Coimbra

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Coimbra è una città del Portogallo centro-settentrionale. Si trova a circa 170 Km a nord di Lisbona. È posta sulla sponda destra del fiume Mondego. Coimbra è famosa per la sua Università, fondata nel 1290. Quest'ultima è una delle più antiche università d'Europa. La città si divide in due parti: la città alta, il nucleo più antico, e la città bassa, il nucleo più moderno. La caratteristica principale della città sono le strade strette e ripide, pavimentate con ciottoli. Inoltre, è possibile osservare, addentrandosi all'interno della città di Coimbra, le sue particolari scalinate e gli archi medioevali. In questa guida vi mostrerò come e cosa visitare a Coimbra.

27

Occorrente

  • Guida di Coimbra
37

Per iniziare la vostra visita a Coimbra vi consiglio di cominciare dalla parte più alta della città. Dove potete visitare chiese, monasteri e case nobiliari, in cui vivevano appartenenti al clero e alle famiglie nobiliari dell'epoca. Dopodiché, spostatevi verso la parte più bassa di Coimbra, posta vicino al fiume. Questa mostra un intimo legame con le numerose attività commerciali. In questo modo potete visitate la piazza ricca di locali, alberghi e caffè all'aperto. Quest'ultima è punto d'accesso alla città vecchia tramite una zona pedonale che porta alla Praca do Comercio, antica sede del mercato sulle quali si affacciano due chiese: quella di San Bartolomeu e quella di San Tiago, con bel portale romanico.

47

A questo punto dalla Praca do Comercio, attraversate l'Arco de Almedina per una ripida scalinata. Da qui potete entrare nel centro della città alta: qui avrete di fronte la Sé Velha, l'antica cattedrale edificata nel XII secolo. Questa risulta una delle più belle cattedrali romaniche del Portogallo. L'interno, a tre navate con volte a botte, ha un interessante altare maggiore rinascimentale. Non può mancare una visita alla sede dell'Universidade de Coimbra, istituita nel 1537: se la visitate all'inizio di maggio assisterete alla Queima das Fitas. Si tratta di un rogo simbolico delle toghe e dei nastri delle facoltà per celebrare l'inizio dell'ultimo mese di studi intensi, prima degli esami.

Continua la lettura
57

Nel Museu Machado de Castro, che deve il suo nome al leggendario scultore portoghese, potete ammirare una delle più pregiate collezioni d'arte di tutto il Portogallo, incluse superbe sculture, resti archeologici, gioielli e pitture. La parte bassa di Coimbra è la zona commerciale che ha il suo centro in Praca da Republica. Nelle vicinanze di essa troverete il Parque de Santa Cruz, molto frequentato nelle belle giornate. Se siete alla ricerca di un po' di tranquillità, fate una passeggiata attraverso il Giardino Botanico, ricco di numerose specie provenienti da ogni parte del mondo. Ecco come visitare Coimbra.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di visitare la città, rivolgetevi ad un'agenzia di viaggi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Leeds Castle

Se soggiornerete in Inghilterra, potreste visitare Leeds Castle. Nel 1254, il re Edoardo I sposò Eleonora di Castiglia. L'amore immenso per la moglie lo indusse a costruire per lei una residenza da fiaba. Nacque così, Leeds Castle. È il castello più...
Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
Europa

Cosa visitare in Lussemburgo

Il mondo è caratterizzato da un'infinità di luoghi e paesaggi mozzafiato che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. Molti di questi luoghi sono sconosciuti alla maggior parte delle persone mentre altri sono più conosciuti. Una delle...
Europa

Come visitare Lisbona

Con il periodo estivo che è alle porte le capitali europee sono ormai le mete più ambite da chi ha voglia di fare un viaggio. Una delle mete più belle che ci sono da visitare è proprio Lisbona, cioè la capitale portoghese. Lisbona è una città dalle...
Europa

Come visitare La Città Di Goslar

Se avete intenzione di fare una vacanza sulle colline del massiccio dell'Harz, avrete la possibilità di visitare la città di Goslar. Si tratta di una località posta sull'estremità settentrionale del massiccio, dove attira numerosi turisti ogni anno....
Europa

Come visitare Madrid in 3 giorni

Se si decide di visitare una capitale europea in un weekend lungo, cioè di tre giorni, ci affanniamo a vedere tutto quello che il limitato tempo disponibile ci concede. Madrid è certamente una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo, sia...
Europa

5 cose da visitare a Casablanca

Casablanca, con i suoi 3 milioni di abitanti, è la più grande città del Marocco e la più moderna. Verrete infatti affascinati dalle architetture moderne che più di ogni altra cosa la caratterizzano. Seguite questa guida prima di visitare Casablanca...
Europa

Come visitare Empoli

La regione Toscana, oltre alla rinomata Firenze, presenta tante altre città molto importanti, tra cui Pisa ed Empoli. Quest'ultima è riconosciuta per la presenza di industrie sia vetraie che tessili. A tal proposito, di seguito approfondiremo proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.