Come visitare con i mezzi pubblici la Sardegna

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Sardegna è una delle isole più grandi del mediterraneo. È conosciuta soprattutto per le sue coste bellissime ma anche l'interno è tutto da scoprire, potete visitare parchi naturali, villaggi archelogici, borghi bellissimi. Attraverso questa guida fornirò qualche informazione su come visitare questa bellissima terra coi mezzi pubblici. Potrete fare i vostri spostamenti con gli autobus di linea, coi treni, oppure vi sono, a seconda della destinazione, anche collegamenti interni sia aerei che marittimi.

26

Occorrente

  • mappa e cartina turistica
  • biglietti
36

Il sistema del trasporto ferroviario si articola in una linea principale che collega Cagliari ai porti. La dorsale sarda percorre l’isola da sud a nord collegando Cagliari a Porto Torres che è uno dei principali scali per le persone e le merci. Il tempo necessario per percorrere tutto il tratto in treno è di circa 4 ore per un costo pari a 15 euro. A Decimomannu da questa linea parte na seconda linea che collega al sulcitano, in direzione ovest. Questa porta al centro minerario di Carbonia e alla città di Iglesias. Dopo oristano e Macomer la dorsale sarda si congiunge alla linea Nuoro-Macomer-Bosa. Le corse che collegano Nuoro a Macomer sono garantite tutti i giorni feriali me tre nei festivi sono sostituite da un autobus. Da Chilivani partono i collegamenti con la provincia gallurese che passando per Olbia porta a Golfo Aranci.

46

Il sistema del trasporto pubblico stradale è servito dall'A. R. S. T ossia dall'azienda regionale sarda trasporti. I biglietti possono essere acquistati presso le edicole o le biglietterie delle stazioni.
Nell’isola operano inoltre le autolinee delle F. D. S. Ferrovie della Sardegna e solo nel Sulcis opera F. M. S (FERROVIA MERIDIONALE SARDA). Infine i piccoli centri sono collegati anche da autonoleggiatori privati dotati di minivan. Chi vuole usufruire di tale servizio deve contattarli direttamente.

Continua la lettura
56

Il sistema dei collegamenti aerei interni prevede per ora il solo volo cagliari-olbia mentre per quanto riguarda quelli marittimi interni, vi sono quello per l'isola di San Pietro, per l'Asinara e la Maddalena.
Le compagnie marittime che permettono queste tratte sono la Saremar e la Delcomar. La Saremar parte regolarmente da Portovesme e Calasetta per l'sola di San Pietro e la durata del viaggio è di circa 30 minuti. L'isola della Maddalena si raggiunge imbarcandosi a Palau e il viaggio dura 20 minuti. Infine l'isola dell'Asinara è collegata da Porto Torres con la compagnia Delcomar che effettua tre partenze giornaliere.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • quando possibile, munitevi di biglietti prima di iniziare ilviaggio, alcune compagnie permettono di acquistare i biglietti online
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

10 spiagge da vedere in Sardegna

La Sardegna è una delle mete italiane più ambite, soprattutto d'estate. Un'isola magica e pittoresca con alcune delle spiagge più belle non solo a livello nazionale ma anche europeo. Se state valutando una vacanza in questa magnifica terra, vi suggeriamo...
Europa

Come visitare la Sardegna con il trenino verde

La Sardegna è un'isola meravigliosa, visitarla a bordo di un trenino, gustando paesaggi e scorci inaspettati, è un'esperienza indimenticabile. Questo servizio turistico ferroviario, promosso dall'Azienda Regionale Sarda Trasporti, permette di visitare...
Europa

Come visitare Sassari in Sardegna: Museo Nazionale Sanna

Durante il periodo estivo uno dei posti più apprezzati e visitati all'interno del territorio italiano è senza dubbio la Sardegna; tra le città più importanti di questa regione vi è senza dubbio Sassari, comune di circa 130.000 abitanti, situato a...
Italia

Sardegna: tappe per un viaggio on the road

Cosa c'è di più che bello che fare un viaggio on the road con la propria famiglia e con gli amici? Partire per vivere una nuova avventura, condividere risate, assaggiare nuovi cibi, scoprire nuovi posti, visitare città e molto altro. Tenete pronto...
Italia

I migliori itinerari della Sardegna

La Sardegna è una delle mete turistiche nostrane apprezzate. Riceve ogni anno milioni di visitatori provenienti da tutto il mondo, tra cui anche molti italiani e personaggi famosi. La Sardegna vanta paesaggi naturali di una bellezza mozzafiato, grazie...
Italia

Girare la Sardegna in auto: consigli

La Sardegna è una splendida regione italiana che affascina milioni di turisti provenienti ogni anno da tutto il mondo grazie ai suoi paesaggi montani mozzafiato e alle spiagge paradisiache. Perché non girare in auto per le strade della Sardegna? Ecco...
Consigli di Viaggio

Come esplorare la sardegna da sportivi: itinerari

La Sardegna è una delle due grandi isole italiane situate nel mar Mediterraneo. Il punto di forza di questa regione, è dato sopratutto dal meraviglioso mare che la bagna, dalle incantevoli spiagge e dalla costa selvaggia. La costa sarda ed il selvaggio...
Consigli di Viaggio

Guida ai piatti tipici della Sardegna

La Sardegna è una tra le regioni più visitate da turisti sia italiani che stranieri ed è famosa per le bellezze naturali e anche per le sue specialità gastronomiche originali e gustose. La sua cucina si basa su ricette di antica tradizione sarda che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.