Come visitare Conversano

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Per una gita fuori porta, non esiste cosa migliore di un viaggio alla scoperta degli angoli più meravigliosi della Penisola italiana. Questo è anche il caso di Conversano, una spettacolare cittadina barese dove è possibile trascorrere qualche giorno all'insegna della cultura e del benessere.
Per colpa della sua antica architettura e delle proprie bellezze artistiche, Conversano rappresenta una destinazione suggerita non soltanto alle famiglie, ma anche alle coppie che intendono concedersi alcuni giorni di relax.
Non volete accordarvi ad una visita guidata e desiderate gestire il vostro tempo in modo autonomo? Dalla seguente pratica guida sui viaggi imparerete come visitare Conversano in maniera piacevole e low cost.

28

Occorrente

  • Scarpe comode
  • Macchina fotografica
  • Denaro
  • Biglietto per il viaggio o automobile
38

Innanzitutto dovete sapere che Conversano è soprattutto un centro agricolo, famoso in particolare grazie alle proprie ciliege. Il passato storico di questa città della splendida Puglia è ricco di dominazioni.
Venne occupata dai Bizantini e dai Longobardi, i quali ne fecero una cittadella fortificata. Durante il Medioevo, passò sotto il dominio dei Principi di Salerno. Successivamente, divenne feudo dei Brienne, degli Enghien, dei Lussemburgo, degli Orsini e infine degli Acquaviva delle Fonti.

48

Fra i luoghi da visitare, è molto affascinante la Cattedrale risalente all'XI secolo e che venne totalmente rinnovata nel 1300. La propria struttura ha una facciata romanica, tre portali ed una monofora nella parte absidale. Gli interni si conservano dall'originale e lo stile dell'epoca si manifesta in ogni sua meraviglia.
Da non perdere assolutamente è anche la Chiesa di San Benedetto risalente sempre all'XI secolo. In questo luogo di culto, ha sede di un monastero che passò alle monache Benedettine nel XIV secolo e venne ristrutturata durante il periodo Barocco.

Continua la lettura
58

Qualora abbiate un po' di tempo, vi suggerisco di visitare la Chiesa di San Cosma in stile barocco. All'interno di questa costruzione si trovano alcuni dipinti e stucchi dell'artista italiano Paolo Domenico Finoglia.
Potete ammirare anche il Castello d'origine normanna. Quest'opera risulta piuttosto importante, in quanto dapprima veniva impiegata come fortezza e poi venne trasformata in luogo di residenza. Qui avete l'opportunità di guardare la splendida torre dodecagonale, il vero gioiello del Castello di Conversano.

68

Conversano si trova a circa "29 km" dalla città di Bari. Sulla strada provinciale per Cozze, avete l'opportunità di pernottare allo splendido "Grand Hotel D'Aragona". Questo albergo si colloca all'interno di un parco, offre agli ospiti una spettacolare vista di Conversano ed ha anche una piscina e il Wi-Fi gratuito.
Potete visitare anche i dintorni di Conversano. A circa "1 km" verso Nord-Est da questa città barese, trovate la Chiesa di Santa Caterina risalente al XII secolo e d'origine romanica. Questo luogo di culto possiede una cupola sormontata da un piccolo campanile.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Portatevi sempre la macchina fotografica dietro, altrimenti vi perdereste delle bellezze spettacolari da poter fotografare.
  • Il cammino da fare è abbastanza lungo, quindi meglio se indossate delle scarpe molto comode.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Leeds Castle

Se soggiornerete in Inghilterra, potreste visitare Leeds Castle. Nel 1254, il re Edoardo I sposò Eleonora di Castiglia. L'amore immenso per la moglie lo indusse a costruire per lei una residenza da fiaba. Nacque così, Leeds Castle. È il castello più...
Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
Europa

Cosa visitare in Lussemburgo

Il mondo è caratterizzato da un'infinità di luoghi e paesaggi mozzafiato che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. Molti di questi luoghi sono sconosciuti alla maggior parte delle persone mentre altri sono più conosciuti. Una delle...
Europa

Come visitare Lisbona

Con il periodo estivo che è alle porte le capitali europee sono ormai le mete più ambite da chi ha voglia di fare un viaggio. Una delle mete più belle che ci sono da visitare è proprio Lisbona, cioè la capitale portoghese. Lisbona è una città dalle...
Europa

Come visitare La Città Di Goslar

Se avete intenzione di fare una vacanza sulle colline del massiccio dell'Harz, avrete la possibilità di visitare la città di Goslar. Si tratta di una località posta sull'estremità settentrionale del massiccio, dove attira numerosi turisti ogni anno....
Europa

Come visitare Madrid in 3 giorni

Se si decide di visitare una capitale europea in un weekend lungo, cioè di tre giorni, ci affanniamo a vedere tutto quello che il limitato tempo disponibile ci concede. Madrid è certamente una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo, sia...
Europa

5 cose da visitare a Casablanca

Casablanca, con i suoi 3 milioni di abitanti, è la più grande città del Marocco e la più moderna. Verrete infatti affascinati dalle architetture moderne che più di ogni altra cosa la caratterizzano. Seguite questa guida prima di visitare Casablanca...
Europa

Come visitare Empoli

La regione Toscana, oltre alla rinomata Firenze, presenta tante altre città molto importanti, tra cui Pisa ed Empoli. Quest'ultima è riconosciuta per la presenza di industrie sia vetraie che tessili. A tal proposito, di seguito approfondiremo proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.