Come visitare e scoprire Tagliacozzo e i dintorni

Tramite: O2O 10/12/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Tagliacozzo è un suggestivo e piccolo borgo sito nel centro Italia, più precisamente in Abruzzo (in provincia de L'Aquila), etimologicamente il suo nome, "taglio nella roccia", sta ad indicare la spaccatura del monte Bove in cui si estende il paese.
Ieale sia per le vacanze estive che per gli sport invernali è particolarmente interessante ache dal punto di vista culturale.
Prima di scoprire come visitare Tegliacozzo e i suoi dintorni, scopriamone un po' la storia: terzo comune della Màrsica (regione interna dell'Abruzzo) per estensione culturale e per numero di abitanti, ne è anche centro culturale; abitato fin da tempi antici, con tracce d'insediamento relative addirittura al periodo neolitico e all'età del bronzo ha il suo massimo sviluppo in epoca medievale.

27

Occorrente

  • Una mappa del borgo
  • Una breve guida della città
37

Si può iniziare la visita presso il borgo di Tagliacozzo entrandovi tramite la porta gotica de'Masi da cui dirigersi verso piazza Argoli e, successivamente, in piazza dell'Obelisco luogo molto prezioso a livello culturale e architettonico oltre che che centro storico del paese.
In piazza dell'Obelisco potrete ammirare meravigliosi palazzi medievali e rinascimentali con bifore, loggiate e archi a tutto sesto e, al suo centro troverete una graziosissima fontana e l'obelisco.

47

Proseguendo la visita, è possibile recarsi alla chiesa di San Francesco e al suo convento.
Questa chiesa fu eretta nel XV secolo, esternamente presenta una facciata quattrocentesca con un antico portale e un rosone gotico, mentre all'interno troverete opere d'arte in bronzo e in legno. Poco distante troverete, poi, la chiesa romanica dei Santi Cosma e Damiano, accanto a cui possibile vedere il monastero che ospita monache di clausura, all'interno di questa chiesa sono di particolare interesse l'altare centrale e i dipinti che la decorano.

Continua la lettura
57

A questo punto potrete recarvi presso il palazzo ducale realizzato tra il XIV e il XV secolo dalla famiglia Orsini e visitarlo.
La facciata presenta finestre, bifore e un portale antico, mentre sul fianco destro dell'edificio troverete una loggia con alcune arcate. Recandovi all'interno del palazzo godrete delle sue numerose decorazioni e degli affreschi quattrocenteschi attribuiti a Lorenzo da Viterbo, nella parte posteriore, in fine, potrete affacciarvi e ammirare un bellissimo panorama.

67

Se disponete di alcuni giorni di tempo e di un'automobile potrete progettare un'escursione presso il santuario di S. Mari d'Oriente, a circa due chilometri da Tagliacozzo, qui si venera un'immagine bizantina della Madonna risalente al VII secolo ed è allestito un museo in cui si conservano ex voto, reperti archeologici e dipinti d'arte sacra.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se vi è possibile, recatevi a Tagliacozzo ad inizio agosto: periodo in cui il paese è in festa per la sagra del suo squisito piatto tipico: gnocchetti e ceci
  • Se vi trovate a Tagliacozzo nei mesi freddi e disponete di un po' di tempo, potrete recarvi a Marsia (a circa 15 Km): un centro di sport invernali con piste e impianti, situato alle falde del monte Midia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare la Sardegna: dintorni di Olbia e Golfo Aranci

L'Italia è un paese ricco di storia e tradizioni, dove diverse culture si sono scontrate o hanno trovato riparo, creando nel tempo bellissimi posti sopravvissuti fino a noi e che rievocano ancora oggi il profumo di tempi passati ma ancora vividi. Tra...
Europa

Come visitare A Sondrio E Dintorni

Sondrio è una piccola città situata allo sbocco della Val Malenco nella Valtellina, esattamente nel punto in cui il torrente Mallero incontra l'Adda. È l'antica Sondrium, risalente all'età longobarda, borgo fortificato a partire dell'XI secolo e si...
Europa

Come visitare Plaza Mayor e dintorni a Madrid

Madrid è la capitale della Spagna e rappresenta sia l'arte che la cultura. Questo territorio spagnolo è ricca di monumenti, piazze, Chiese e palazzi dall'incredibile fascino. Camminando per Madrid, è possibile soffermarsi nella fantastica Plaza Mayor,...
Europa

Come visitare e cosa fare a Stintino e dintorni in Sardegna

La deliziosa cittadina di Stintino offre parecchie meraviglie da visitare, si affaccia sul golfo dell'Asinara, sulla costa nord-orientale della Sardegna. Ha una data di nascita molto precisa, il 1885, quando le famiglie dei pescatori che abitavano l'isola...
Europa

Come visitare al meglio il Lago di Tenno ed i dintorni

Il lago di Tenno è un piccolo bacino alpino d'acqua che si trova in una piana nei pressi del lago di Garda. Si può raggiungere facilmente sia dalla località di Fiavè che da Arco e Riva del Garda. Il lago di Tenno è il posto ideale per coloro che...
Europa

Come e che cosa visitare nei dintorni di Terni

Nell'ambito di un tour dell'Umbria, devi sapere che, oltre alle zone più visitate di questa regione, ce ne sono altre meno conosciute dal punto di vista turistico. Si tratta infatti della conca di Terni ed i suoi dintorni, nonché tutta l'area della...
Europa

Come visitare i dintorni di Trento

Trento, bella città del nord Italia situata nell'area alpina, è sicuramente una delle mete preferite dai turisti che amano esplorare la montagna. Anche i dintorni offrono però moltissime attrattive. La posizione geografica rende la città base ideale...
Europa

Come visitare Crema E I Suoi Dintorni

La città di Crema rappresenta un luogo in grado di soddisfare tutte le esigenze. Il territorio, infatti, offre un'ampia gamma per la gastronomia ed il vino: ad esempio, non si può non accennare ai tipici tortelli, alla mostarda cremonese e, ancora,...