Come visitare e scoprire Tagliacozzo e i dintorni

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Tagliacozzo è un suggestivo e piccolo borgo sito nel centro Italia, più precisamente in Abruzzo (in provincia de L'Aquila), etimologicamente il suo nome, "taglio nella roccia", sta ad indicare la spaccatura del monte Bove in cui si estende il paese.
Ieale sia per le vacanze estive che per gli sport invernali è particolarmente interessante ache dal punto di vista culturale.
Prima di scoprire come visitare Tegliacozzo e i suoi dintorni, scopriamone un po' la storia: terzo comune della Màrsica (regione interna dell'Abruzzo) per estensione culturale e per numero di abitanti, ne è anche centro culturale; abitato fin da tempi antici, con tracce d'insediamento relative addirittura al periodo neolitico e all'età del bronzo ha il suo massimo sviluppo in epoca medievale.

27

Occorrente

  • Una mappa del borgo
  • Una breve guida della città
37

Si può iniziare la visita presso il borgo di Tagliacozzo entrandovi tramite la porta gotica de'Masi da cui dirigersi verso piazza Argoli e, successivamente, in piazza dell'Obelisco luogo molto prezioso a livello culturale e architettonico oltre che che centro storico del paese.
In piazza dell'Obelisco potrete ammirare meravigliosi palazzi medievali e rinascimentali con bifore, loggiate e archi a tutto sesto e, al suo centro troverete una graziosissima fontana e l'obelisco.

47

Proseguendo la visita, è possibile recarsi alla chiesa di San Francesco e al suo convento.
Questa chiesa fu eretta nel XV secolo, esternamente presenta una facciata quattrocentesca con un antico portale e un rosone gotico, mentre all'interno troverete opere d'arte in bronzo e in legno. Poco distante troverete, poi, la chiesa romanica dei Santi Cosma e Damiano, accanto a cui possibile vedere il monastero che ospita monache di clausura, all'interno di questa chiesa sono di particolare interesse l'altare centrale e i dipinti che la decorano.

Continua la lettura
57

A questo punto potrete recarvi presso il palazzo ducale realizzato tra il XIV e il XV secolo dalla famiglia Orsini e visitarlo.
La facciata presenta finestre, bifore e un portale antico, mentre sul fianco destro dell'edificio troverete una loggia con alcune arcate. Recandovi all'interno del palazzo godrete delle sue numerose decorazioni e degli affreschi quattrocenteschi attribuiti a Lorenzo da Viterbo, nella parte posteriore, in fine, potrete affacciarvi e ammirare un bellissimo panorama.

67

Se disponete di alcuni giorni di tempo e di un'automobile potrete progettare un'escursione presso il santuario di S. Mari d'Oriente, a circa due chilometri da Tagliacozzo, qui si venera un'immagine bizantina della Madonna risalente al VII secolo ed è allestito un museo in cui si conservano ex voto, reperti archeologici e dipinti d'arte sacra.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se vi è possibile, recatevi a Tagliacozzo ad inizio agosto: periodo in cui il paese è in festa per la sagra del suo squisito piatto tipico: gnocchetti e ceci
  • Se vi trovate a Tagliacozzo nei mesi freddi e disponete di un po' di tempo, potrete recarvi a Marsia (a circa 15 Km): un centro di sport invernali con piste e impianti, situato alle falde del monte Midia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come visitare Sciacca e dintorni

Sciacca è un'allegra cittadina della provincia di Agrigento, distesa su di una terrazza di fronte al mare africano, rinomata per le sue belle spiagge di sabbia dorata, le terme, lo storico carnevale e le meravigliose ceramiche. La città, sotto la dominazione...
Europa

Come visitare Tricarico E Dintorni

Tricarico è un piccolo comune della Basilicata centrale, più precisamente della provincia di Matera, che conta circa 5400 abitanti. Si tratta di un antico borgo storico perfettamente conservato, dove è possibile rilassarsi stando lontano dalla confusione...
Europa

Come visitare Trevi e dintorni

Sorta in epoca romana nei pressi della via Flaminia e delle rive del Clitunno, vicino alla città di San Francesco e alla patria del Sagrantino, Trevi è la città dell'olio ed è inserita nel club Borghi più belli d'Italia. Immersa tra gli ulivi, conserva...
Europa

Come visitare Santillana del Mar e dintorni

Santillana del Mar è una caratteristica cittadina della comunità autonoma della Provincia di Cantabria, in Spagna, abitata da poco più di quattromila persone. Si dice che il nome di questo paese contenga tre bugie: non è santa (sant), né piana (llana),...
Europa

Come visitare Ferrandina e dintorni

Ferrandina è un comune sito in Basilicata, in provincia di Matera. Esso è situato su una zona collinare e presenta un clima caldo d'estate e fresco - freddo in inverno. Il nome le fu dato da Federico d'Aragona, per onorare il padre Ferrante. In questa...
Europa

Come visitare I Dintorni Di Tarcento

La città di Tarcento si trova sulle pendici dei monti Chiampeon, Stella e Bernardia. Si caratterizza per la splendida varietà del suo paesaggio. Funge da perfetto anello di congiunzione tra l'alta Valle del Torre e la zona montana delle Prealpi Giulie....
Europa

Come visitare Plaza Mayor e dintorni a Madrid

Madrid è la capitale della Spagna e rappresenta sia l'arte che la cultura. Questo territorio spagnolo è ricca di monumenti, piazze, Chiese e palazzi dall'incredibile fascino. Camminando per Madrid, è possibile soffermarsi nella fantastica Plaza Mayor,...
Europa

Come visitare Capo Colonna e dintorni

Tra le civiltà dell'antichità che hanno segnato in modo indelebile la storia dell'uomo, soprattutto quella occidentale, abbiamo sicuramente la civiltà greca. I greci erano grandi scultori, costruttori e per questo non ci meraviglia che le loro opere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.