Come visitare Englischer Garten A Monaco Di Baviera

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

L'Englischer Garten è uno dei luoghi preferiti dai turisti, nonché dagli stessi abitanti di Monaco di Baviera. Nelle giornate di sole non c'è niente di meglio che visitare questo immenso, idilliaco parco affollatissimo di gente di ogni tipo. Se è inverno, godetevi una tazza bollente di vin brulé alla Pagoda cinese. I monacensi, soprattutto, vengono qui per divertirsi: le famiglie per fare una gita in barca, i musicisti per suonare, i bambini per dare da mangiare alle anatre, i gruppi New Age per riunirsi al Tempio dell'amore, gli impiegati per mangiare sul prato durante la pausa pranzo, i gruppi per affollare le birrerie. Con i suoi 373 ettari, il Giardino inglese è l'inestimabile 'polmone verde' di Monaco, come lo sono l'Hyde Park per Londra o il Central Park di New York ed è, insieme a questi ultimi, uno dei parchi più grandi al mondo.

28

Occorrente

  • Mappa della città di Monaco di Baviera
  • Abbonamento mezzi
38

Il Giardino Inglese (Englischer Garten) fu progettato dal Conte di Rumford (cioè Benjamin Thompson) nel 1789, per poi essere progettato nuovamente da Friedrich Ludwig von Sckell circa 18 anni dopo. Rompendo con la tradizione dei giardini alla francese, dai prati perfettamente rasati e le aiuole geometriche, i due ideatori tramutarono la riserva di caccia dei Wittelsbach in un parco aperto al pubblico.

48

Il parco è immenso: la gente porta a spasso i cani, gioca a calcio, a pallavolo e a qualsiasi altro sport. È possibile fare jogging, ma anche semplicemente rilassarsi. Il parco è attraversato da un fiumiciattolo che termine in un punto in cui vengono ricreate artificialmente delle onde su cui surfare; esperti e non possono cimentarsi nel surf e tante persone assistono agli audaci tentativi.

Continua la lettura
58

Date un'occhiata al Kleinhesseloher See, un lago artificiale dove potrete fare una gita in barca. In alternativa rilassatevi alla vicina birreria Seehaus (biergarten da 2500 posti circa) e poi proseguite in direzione sud verso Monopteros, un tempietto a pianta circolare in stile neoclassico dedicato all'amore, da cui godrete una splendida vista, con in lontananza i tetti e le guglie di Monaco.

68

Per le Olimpiadi del 1972 fu costruito la Japanisches Teehaus, nella parte sud del parco, la quale, insieme alla Chinesischer Turm, la Torre Cinese, da un tocco molto orientale al parco. La Torre Cinese è circondata da un biergarten con oltre 7000 posti.

78

L'Englischer Garten è facilmente raggiungibile dal centro tramite la efficientissima rete metropolitana della città bavarese. Da Marienplatz, prendere la linea U3 in direzione Moosach. Scendere alla stazione denominata Giselastrasse. Da qui, poi, è facile seguire le indicazioni che vi porteranno nell'immenso parco: si va a sud verso Leopoldstrasse e poi a Koniginstrasse, il parco è qui. Se avrete problemi, potrete chiedere a qualche passante.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Andare verso l'ora del tramonto

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare la Residenz a Monaco di Baviera

Stai pensando seriamente di prenderti qualche giorno di vacanza ed hai deciso di visitare la Germania? Probabilmente sarai a Monaco nelle prossime settimane? Vuoi sapere cosa non devi assolutamente perderti durante una vacanza a Monaco di Baviera? Se...
Europa

Come visitare Monaco di Baviera in 3 giorni

Pensare alla Germania significa pensare ad un paese fortemente industrializzato, con una delle più solide economie dell'Europa occidentale e fortemente votato al lavoro e alla precisione: nell'immaginario comune, insomma, la Germania è un paese da visitare...
Europa

Come visitare Il Spielzeugmuseum Di Monaco Di Baviera

Con le sue guglie, le torri e la facciata in stile gotico-romantico, l'Altes Rathaus offre una cornice davvero da fiaba per questa nostalgica collezione di giocattoli antichi: si tratta sicuramente di una delle principali attrazioni cittadine per i bambini....
Europa

Come fare shopping a Monaco di Baviera

Capitale della Baviera e terza città più popolosa della Germania, Monaco di Baviera è considerata una terra molto affascinante e ricca di attrazioni. Non per nulla, è una meta molto ambita per i turisti che la scelgono come luogo per trascorrere dei...
Europa

Come organizzare un viaggio a Monaco di Baviera

Viaggiare rappresenta senza dubbio una delle esperienze più belle ed emozionanti che si possano fare nella propria vita. La maggior parte delle persone ama infatti conoscere posti nuovi, culture diverse dalle proprie ed esplorare paesaggi mozzafiato....
Europa

Hotel economici a Monaco di Baviera

Per tutti coloro che amano viaggiare per il mondo, questa guida, che vogliamo proporre in questo articolo, sarà molto utile ed anche di aiuto, durante viaggi e spostamenti vari. Infatti cercheremo di offrire tutte le necessarie informazioni riguardo...
Europa

Monaco: come muoversi e cosa visitare

Una bellissima città della Baviera, adatta per ogni tipo di visita è sicuramente la città di Monaco. La Baviera si trova nella parte sud della Germania, ed è facilmente raggiungibile anche dall'Italia, passando dall'Austria. Se state pensando di trascorrere...
Europa

Monaco di Baviera: cosa vedere

Importante nodo autostradale e ferroviario, lambita dal fiume Isar, Monaco di Baviera è la capitale della Baviera, nel sud della Germania. Divenne una roccaforte del nazismo e fu fondamentale per l'ascesa dello stesso, ma vi nacque anche Die Weiße Rose,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.