Come visitare Fabriano

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

L'organizzazione di una gita fuori porta può riservare degli spiacevoli inconvenienti e delle problematiche che spesso non vengono prese in considerazione. A tal proposito occorre prima di tutto focalizzarsi sulla meta da visitare e in secondo luogo occorre programmare in maniera organizzata e chiara tutti i monumenti o i luoghi di attrazioni che più si confanno alle nostre esigenze. In questa guida vedremo per quindi come poter visitare un comune delle Marche, appartenente alla provincia di Ancona, stiamo parlando della cittadina di Fabriano. Consiglio prima di partire alla volta di Fabriano, di portarsi con sé una buona macchina fotografica così da poter immortale al meglio l'atmosfera che si vive in quel luogo, oltre che avere un ottimo spunto in futuro per poter ricordare una bellissima giornata.

24

Percorri la strada statale 76 che collega Ancona con la stessa Fabriano e l'Umbria e prendi l'uscita che ti permette di arrivare direttamente al centro storico. Dopo aver parcheggiato l'auto in un luogo adeguato, recati a visitare il Palazzo del Comune, edificio che risale al periodo del Basso Medioevo. Questo sito si distingue per la presenza di un androne voltato a crociera, il quale venne realizzato all'incirca nel 1300. Inoltre, l'edificio in questione è anche caratterizzato dal "lapidarium", che rappresenta una base marmorea di fattura particolarmente preziosa, arricchita da epigrafi di origine romana.

34

La tappa successiva non sarà altro che l'ex ospedale di Santa Maria del Buon Gesù. Lo stesso venne fondato da San Giacomo nel periodo risalente al XV secolo. Si tratta di un edificio piuttosto sfarzoso ed è in tipico stile tardogotico. Entrando al suo interno, potrai ammirare lo stendardo della Madonna del Buon Gesù; quest'ultimo venne dipinto nel 1460 ed è attribuibile al Maestro di Staffolo. Oltre a tale stendardo, potrai notare anche una pregevole serie di affreschi che raffigurano vari soggetti.

Continua la lettura
44

Il sito successivo che ti consiglio vivamente di visitare è l'antico convento di San Domenico. Al suo interno, vi è compreso il famoso museo della Carta e della Filigrana, uno dei più importanti del centro Italia e senza dubbio il motivo principale per cui vale la pena visitare Fabriano. Qui potrai conoscere ed al tempo stesso imparare in maniera molto interessante, tutti i segreti che utilizzavano e che tuttora utilizzano i maestri cartai di Fabriano per la produzione della celebre carta filigranata. Da ultimo, muovendo da Fabriano, ti consiglio vivamente di effettuare un'escursione alle grotte di Frasassi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare San Severino Marche

San Severino Marche è un paese che si trova in provincia di Macerata. In questo testo vi consigliamo Come visitare San Severino Marche e il perché. Tale cittadina è molto famosa ed importante, oltre che per i suoi tanti musei ed opere memorabili, anche...
Italia

Come visitare al meglio gli Uffizi

Il nostro piccolo paese è famoso in tutto il mondo per le sue meravigliose opere d' arte; uno dei più famosi e più importanti musei d'arte in Italia sono gli Uffizi che si trovano nell' incantevole Firenze. Il museo è molto grande e contiene in ogni...
Europa

Come visitare Ancona e dintorni

In questo tutorial vi diamo indicazioni su come visitare Ancona e dintorni. Il suo nome infatti deriva da ankon che in greco significa "gomito", facendo riferimento allo sperone roccioso che si protende nel mare, formando il porto naturale della città....
Consigli di Viaggio

Come arrivare agli scogli delle Due Sorelle ad Ancona

Nel mondo, e soprattutto in Italia, esistono luoghi meravigliosi da visitare almeno una volta nella vita. Il nostro Paese è infatti ricco di storia e tradizione. I bellissimi scogli delle "Due Sorelle", ad esempio, fanno parte del Parco del Conero, situato...
Italia

Le migliori sagre delle Marche

La Regione Marche è conosciuta come una delle regioni italiane con il maggior numero sagre. Ciò è dovuto sia all'enorme quantità di prodotti e piatti tipici, sia perché è una delle poche regioni che cerca di valorizzare degnamente i propri prodotti...
Europa

Come visitare Ostra

Ostra è un piccolo comune di 6.854 abitanti situato nelle Marche in provincia di Ancona. Nonostante il numero esiguo di abitanti, Ostra si estende per 47,25 km² e incorpora le frazioni di Vaccarile, Casine e Pianello. Il comune si trova proprio su una...
Europa

Come visitare Loreto

Loreto è un piccolo paese situato nella provincia di Ancona, nelle Marche. Celebre per il santuario mariano "la Basilica della Santa Casa", luogo di culto cattolico e meta scelta per gli amanti del turismo religioso. È possibile comunque visitarla durante...
Europa

Come visitare il Santuario della Madonna delle Grazie di Ardesio

In una stanza della casa del signor Salera c'era un'immagine sacra, dipinta da Busca di Clusone e raffigurante Gesù crocefisso con la Madonna e alcuni Santi a lato. Fu in questa stanza che il 23 giugno del 1607 che alle figlie di Salera apparve la Madonna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.