Come visitare Ferrandina e dintorni

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ferrandina è un comune sito in Basilicata, in provincia di Matera. Esso è situato su una zona collinare e presenta un clima caldo d'estate e fresco - freddo in inverno. Il nome le fu dato da Federico d'Aragona, per onorare il padre Ferrante. In questa guida vediamo come e cosa visitare nel paese di Ferrandina e dintorni.

26

A Ferrandina si possono ammirare diversi edifici architettonici. La Chiesa della Madonna dei mali è una chiesa rurale; sul suo portale è rappresentata la Madonna con il bambino e all'interno della struttura vi sono vari affreschi rappresentanti l'Annunciazione e la Natività della vergine. Queste raffigurazioni risalgono al XVII secolo e furono realizzati per mano di Pietro Antonio Ferro.

36

Un altro edificio architettonico e di culto religioso da visitare è il complesso monastico a pianta quadrangolare di Santa Chiara, edificio dal quale si eleva una grande torre. All'interno, nella sagrestia, si possono ammirare la "Crocifissione", opera di Pietro Antonio Ferro e un dipinto rappresentante l'Immacolata, attribuito a Francesco Solimena. Dall'agosto del 2015 il complesso ospita il Museo dell Civiltà Contandina e dei mestieri antichi. Meritevole di visita è anche la chiesa del convento dei cappuccini, raggiungibile dalla via denominata salita dei Cappuccini. Al suo interno si possono trovare le opere della Madona con il Bambino e le raffigurazione dei Santi Pietro e Francesco, anch'essi attribuiti ad Pietro Antonio Ferro.

Continua la lettura
46

Continuando la visita al centro del paese, a Ferrandina si può visitare il Palazzo Centorio. Esso è caratterizzato da una grande struttura: nella facciata principale si ammira il cornicione di coronamento al portale sorretto da mensole, nella parte posteriore invece troviamo un fantastico loggiato. Il salone interno è affascinante, ricco di decorazioni settecentesche. Nel giardino, invece, vi sono i resti di un antico tempio pagano, divenuto in seguito una chiesa cristiana. Restando ancora all'interno del centro abitato si può visitare la Chiesa Madre del comune, in piazza Plebiscito, dedicata a Santa Maria della Croce. Essa presenta una facciata semplice, mentre al suo interno vi è una statua della Madonna col Bambino.

56

All'esterno del paese, invece, si trova il convento di San Francesco. La sua meravigliosa struttura godette di splendore fino a quando alcune leggi napoleoniche fecero abbattere la struttura che venne poi abbandonata. Altre chiese e cappelle rurali che si possono visitare sono la chiesa dell'Addolorata, la chiesa di Sant'Antonio, la cappella della Madonna di Loreto e la cappella di Santa Maria della Consolazione.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Chambery e dintorni

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di turismo. Nello specifico, come avrete già potuto comprendere attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come visitare Chambery e dintorni.Chambery, cittadina...
Europa

Come visitare la Barbagia ed i suoi dintorni

La Sardegna è un'isola meravigliosa e il suo territorio ha una notevole importanza. Essa deve gran parte della sua fama turistica alla bellezza dei suoi paesaggi costieri. Quindi si possono trovare tanti territori ricchi di natura e non deturpati dall'uomo....
Europa

Come visitare i dintorni di Salisburgo

Viaggiare appassiona moltissime persone che possono, in tal modo, scoprire quello che il mondo può offrire; viaggiare consente di imparare, di scoprire nuove culture, nuove tradizioni. Se per esempio, è vero che Lecce è definita, per il suo stile barocco...
Europa

Come visitare Plaza Mayor e dintorni a Madrid

Madrid è la capitale della Spagna e rappresenta sia l'arte che la cultura. Questo territorio spagnolo è ricca di monumenti, piazze, Chiese e palazzi dall'incredibile fascino. Camminando per Madrid, è possibile soffermarsi nella fantastica Plaza Mayor,...
Europa

Come visitare e cosa fare a Stintino e dintorni in Sardegna

La deliziosa cittadina di Stintino offre parecchie meraviglie da visitare, si affaccia sul golfo dell'Asinara, sulla costa nord-orientale della Sardegna. Ha una data di nascita molto precisa, il 1885, quando le famiglie dei pescatori che abitavano l'isola...
Europa

Come visitare al meglio il Lago di Tenno ed i dintorni

Il lago di Tenno è un piccolo bacino alpino d'acqua che si trova in una piana nei pressi del lago di Garda. Si può raggiungere facilmente sia dalla località di Fiavè che da Arco e Riva del Garda. Il lago di Tenno è il posto ideale per coloro che...
Europa

Come visitare la Sardegna: dintorni di Olbia e Golfo Aranci

L'Italia è un paese ricco di storia e tradizioni, dove diverse culture si sono scontrate o hanno trovato riparo, creando nel tempo bellissimi posti sopravvissuti fino a noi e che rievocano ancora oggi il profumo di tempi passati ma ancora vividi. Tra...
Europa

Come visitare i dintorni di Amsterdam

Amsterdam, una città dalle mille meraviglie culturali e architettoniche, meta turistica di decine di migliaia di viaggiatori all'anno e sede dell'incontro e della convivenza di etnie tra loro molto differenti. Le tante attività da svolgere e la moltitudine...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.