Come visitare Firenze in un giorno

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Firenze è una delle città italiane più apprezzate al mondo, ricca di storia e cultura, occupa un posto d'onore. Grazie alla sua architettura, simbolo dello stile rinascimentale italiano, patria riconosciuta della lingua italiana (città natale del poeta Dante), Firenze è una delle tappe obbligate per i turisti. Eppure, non sempre si ha il tempo necessario per visitare interamente questa meravigliosa città, dunque bisogna scegliere i luoghi più significativi e belli. Ecco una guida a cui potersi ispirare per capire come visitare Firenze in un giorno.

27

Occorrente

  • cartina di Firenze o applicazioni Smatphone
37

Visitare il palazzo Pitti

Una delle tappe principali a cui non potete assolutamente rinunciare è il maestoso palazzo Pitti, al cui interno potete ammirare la storica galleria palatina. Troverete una straordinaria collezione di opere di Raffaello, Tiziano, Caravaggio, Rubens e Pietro da Cortona distribuite in 14 sale. I proprietari di questo palazzo, prima i Medici e poi la famiglia dei Lorena, accumularono nel corso degli anni tali opere nell'ala destra della loro residenza.

47

Visitare la galleria degli Uffizi

Celebre in tutto il mondo è anche la galleria degli Uffizi, che ospita i capolavori di Giotto, Piero della Francesca, Botticelli, Mantegna e Leonardo. Voluta dal granduca Francesco I, la galleria ha ricevuto nel tempo molte donazioni dalla famiglia dei Medici, amante dell'arte e mecenati di spicco di Firenze. In un giorno avrete la possibilità di ammirare una parte delle innumerevoli bellezze storiche e artistiche della città, ma di cui rimarrete stupiti dal loro fascino.

Continua la lettura
57

Vedere la chiesa di Santa Maria Novella e la Basilica di santa croce

Imperdibile è anche la chiesa di Santa Maria Novella che, con la sua caratteristica facciata bianca e verde, è una delle chiese più importanti di Firenze. Simbolo del rinascimento fiorentino costruita nel 1350, è stata sede dell'ordine agostiniano, pronta ad accogliere numerosi fedeli durante i giorni di festa. Ugualmente famosa è la Basilica di santa croce, costruita nel 1295 strutturalmente progettata come una croce egizia, è caratterizzata da uno stile gotico fiorentino, con i suoi archi e le sue numerose vetrate, al suo interno avrete la possibilità di ammirare numerosi affreschi e sculture di importanti artisti dei tempi passati.

67

Conoscere le strade della città

Cercate di ottimizzare al massimo il tempo a vostra disposizione, quindi focalizzate la struttura della città, così da capire quali sono le strade principali ed i percorsi più brevi per raggiungere le vostre mete e la loro esatta collocazione. Preferite delle zone in cui nelle immediate vicinanze ci siano più musei o strutture da visitare per risparmiare tempo; inoltre, cercate di incastrare tra loro gli orari di visita di chiese e musei distribuendoli durante l'arco della giornata. Acquistate una cartina o scaricare un'applicazione che permetta di visualizzare delle mappe stradali direttamente sul vostro smartphone.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete di visitare pochi posti ma con cura: visitare troppi musei o troppe chiese potrebbe confondervi, specie se siete turisti alle prime armi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come organizzare un viaggio a Firenze

Firenze è il capoluogo della regione Toscana, terra di antiche civiltà. La città di Dante Alighieri e di tanti altri grandissimi personaggi storici, giace sulle sponde dell'Arno, coronata di colli, tra i quali quello su cui sorge Fiesole. Le impronte...
Europa

Come arrivare alla chiesa di San Miniato a Firenze

Firenze è senza dubbio una città ricca di storia e di cultura. Addentrandoci scopriamo chiese, abbazie, musei che ripercorrono la storia del nostro paese. Tra i luoghi di culto che almeno una volta è doveroso visitare c'è la Basilica di San Miniato,...
Europa

Come visitare Pienza

Pienza è un piccolo villaggio nel sud della Toscana, nella bellissima valle "Val d'Orcia"; si consiglia vivamente di visitare questo adorabile paesino. Il villaggio si trova a circa 20 chilometri ad est di Montalcino e ad un paio di chilometri a ovest...
Europa

Come visitare La Val D'Orcia In Toscana

La Val d'Orcia non è solo una grande valle nel cuore della Toscana, è un luogo magico dal punto di vista paesaggistico e culturale. Qui è presente una natura straordinaria, con campagne bellissime e borghi medievali affascinanti. Nasce tra due province,...
Europa

Come visitare le crete senesi e il Chianti

La Toscana è una terra ricca di paesaggi collinari, i quali attirano ogni anno migliaia di turisti provenienti da ogni parte del mondo. Una delle zone più visitate di questa regione è il Chianti e le Crete Senesi: queste ultime sono un insieme di territori...
Europa

Come e perchè visitare Pienza

La Toscana è una una delle regioni italiane in cui si conservano i maggiori tesori dell'arte e della cultura nazionali: una delle sue cittadine più visitate si chiama Pienza e si trova in provincia di Siena. Il suo centro storico è così tanto affascinante...
Europa

Come visitare Marradi

Marradi è un piccolo paesino della Toscana, in provincia di Firenze. Ricco di fascino, si trova tra il verde incontaminato dell'Appenino Tosco-Emiliano e le acque del fiume Lamone. Conta circa 3000 abitanti, tutti molto calorosi ed ospitali. Meta ideale...
Europa

Come e perchè visitare la valle del diavolo

Situata in un quadrato tra Livorno, Firenze, Grosseto e Siena, la regione Toscana nasconde un vero tesoro geotermico da record, la Valle del Diavolo. Questa località è l'ideale per vivere una giornata unica e impossibile da dimenticare, ammirando non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.