Come visitare Gambolò

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Gambolò è un comune di 10.259 abitanti della provincia di Pavia. Si trova non lontano dalla riva destra del Ticino. È situato 106 metri sopra il livello del mare ed è gemellato con: Kyrros, Grecia e Malpils, Lettonia. Gli abitanti si chiamano gambolesi. Se stiamo pensando di organizzare una visita in questo bellissimo paese potremo leggere molto attentamente tutti i passi successivi. In questa guida, infatti, vedremo come fare per riuscire a visitare correttamente Gambolò.

26

Occorrente

  • Automobile
36

Durante la nostra visita in questa particolarissima città dovremo assolutamente visitare: Il Castello Litta, che divenne di proprietà del Marchese Litta Agostino il 30 gennaio 1573, quando acquistò dal fisco spagnolo il fuedo di Gambolò, la Chiesa Madonna del Terdoppio, che si trova ai margini del centro abitato e si presenta a pianta quadrata con copertura a volta riccamente decorata.

46

Di particolare importanza possiamo trovare anche: la Basilica romanica di Sant'Eusebio del XII secolo, la Chiesa di Santa Maria, la Chiesa di San Rocco, di San Paolo, quella di S. Gaudenzio, con facciata tipicamente lombardesca, dove all'interno si trova la cappella gentilizia delle famiglia Litta - Visconti - Arese.

Continua la lettura
56

La Festa patronale di San Getulio si festeggia la quarta domenica di ottobre. L'idea di riportare agli antichi splendori i festeggiamenti per il santo protettore di Gambolò si deve a don Paolo Nagari. Il parroco decise di organizzare una "vera" festa Patronale il 10 giugno, dal momento che la ricorrenza liturgica del Santo ricade proprio in quel giorno.

66

Per comprendere al meglio i vari luoghi che andremo a visitare in questa nostra visita, vediamo alcuni approfondimenti storici sulla bellissima chiesa di Sant'Eusebio. La basilica romanica di Sant'Eusebio si dice sia sorta sui ruderi di un tempio dedicato a Minerva che franò nel X secolo e la prepositurale di S. Gaudenzio, con facciata tipicamente lombardesca. La sua architettura ripropone il modello della basilica di Santa Maria Maggiore di Lomello con gli archetti binati, le lesene, la strombatura e la collocazione delle finestre. All'interno si trova la cappella gentilizia delle famiglia Litta - Visconti - Arese, con sculture canoveggianti, tele dell'Appiani e del Canevari ed affreschi del Sottocornola e del Gambini. Si racconta che fino al XV secolo sulla facciata della Chiesa si potessero leggere due lapidi romane evocanti la battaglia “ad ticinum“ di Publio Cornelio del 218.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Come visitare la Cupola di San Gaudenzio

La Cupola della basilica di San Gaudenzio è un segno di riconoscimento che contraddistingue la città di Novara. Essa fu progettata dal celebre architetto Alessandro Antonelli, il quale ha prestato il suo nome per un'altra grande opera piemontese, ovvero...
Europa

Come e perchè visitare il Duomo di Milano

La città di Milano ospita un tesoro davvero inestimabile per quanto riguarda l'architettura gotica del Nord Italia. Il Duomo è indubbiamente il monumento più bello e affascinante che possiamo ammirare nella città lombarda dei Navigli.Questa chiesa,...
Consigli di Viaggio

I 10 migliori monumenti di Ravenna

Ravenna, città di circa 160 mila abitanti, situata lungo la riviera romagnola, il suo territorio si estende per moltissimi chilometri, seconda in Italia, superata solo da Roma. Luogo ricco di fascino, storia e cultura.Molti sono i monumenti che si possono...
Italia

I 10 migliori luoghi dove sposarsi in Italia

Il giorno del matrimonio è quello che non si dimentica più per tutta la vita, se poi si pensa al luogo magico dove esso può avvenire, il suo ricordo rimarrà ancora più indelebile nelle mente degli sposi. In Italia non mancano di certo i luoghi dove...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare Spoleto

Spoleto è un'incantevole cittadina che sorge sul colle Sant'Elia, nei pressi della Valle Umbra. Una romantica perla incastonata nel verde puro della natura. Qui il tempo sembra essersi fermato ai tempi dell'Alto Medioevo. Ma vi sono anche testimonianze...
Europa

Come Trascorrere Una Giornata A Oropa

L'Europa ha molti luoghi, sia al mare che in montagna, belli che ogni anno vengono presi d'assalto da turisti di tutte le nazionalità. Una di questi splendidi luoghi è Oropa. Oropa è una località sciistica delle Prealpi biellesi, ed è situata all'interno...
Europa

Come visitare il Santuario Maria Assunta a Varallo Sesia

Se ambirai a visitare questo bellissimo santuario, dovrai prepararti anche spiritualmente ad affrontare un percorso per giungere in cima. Esso è infatti situato sul Sacro Monte Varallo, che tra i Monti Sacri è il più antico e riveste un grande interesse...
Europa

Come visitare Le Valli Bresciane

Esistono moltissimi luoghi nel nostro paese che vale la pena visitare, molti sono famosi, altri completamente sconosciuti e noti a poche persone, ma che meritano almeno una volta nella vita di essere visitati. L'Italia è uno tra i più bei paesi, se...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.