Come visitare Gastaldaga A Cividale

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Cividale del Friuli, città vicino Udine, sorge ai piedi dei colli e sulle sponde del fiume Natisone. Città con un trascorso longobardo, offre importanti reperti archeologici dell'epoca, come il complesso della Gastaldaga, quartiere medievale. Una breve passeggiata lungo le vie di questa cittadina offre la possibilità di visitare le sue piazze, tra passato, arte, poesia e sapori del contemporaneo. Ecco come visitare Gastaldaga a Cividale.

24

Il Tempietto Longobardo si raggiunge da Piazza Duomo. Ha un tipico sapore medievale e fa parte del Monastero di Santa Maria in Valle. È una meta turistica di grande importanza e venne costruito nel VIII secolo. Era il luogo di raccoglimento del duca, nucleo della Gastaldia. Da visitare il Ponte del Diavolo sul fiume. La leggenda narra che il ponte fu costruito in cambio dell'anima del primo passante, poiché gli abitanti di Cividale non furono in grado di costruirlo, perché considerato troppo pericoloso.

34

Il complesso della Gastaldaga raccoglie edifici pubblici e privati, di carattere civile, militare e religioso. Nel cuore del quartiere, sopra una costruzione già esistente, fu costruita la Chiesa Madre dei Longobardi, dedicata a S. Giovanni Battista. La Gastaldaga è iscritta alla lista del Patrimonio dell'Umanità dell' Unesco nel 2011. Da non perdere l'Ipogeo Celtico, insieme di vari ambienti sotterranei scavati nella roccia con metodi primitivi. La funzione di questo luogo è ancora da scoprire.

Continua la lettura
44

Il Duomo è dedicato a Santa Maria Assunta ed è la chiesa principale del luogo. È stata ricostruita in stile gotico-veneziano nel 1480. Di interesse fondamentale sono i suoi interni. Circondata da edifici di interesse storico, con finestre dalle cornici in cotto e affreschi, si può osservare, non lontano il mercato delle erbivendole. Lasciando le varie costruzioni e dirigendosi verso l'esterno, si possono osservare le mura della città, che includono le porte maestose, racchiudenti tutto il percorso. Per chi va in Friuli, Cividale è una meta obbligatoria da visitare. La sua aria medievale fa sembrare al visitatore come fosse tornato indietro nel tempo, in un'altra epoca. Un'associazione culturale "La Gastaldaga" riprende tutto ciò che il medioevo ha proposto, dai costumi alle rievocazioni storico culturali. Questo per far vivere momenti tipici di quest'epoca e questo meraviglioso posto. I vari borghi riprendono le rappresentazioni tipiche medievali animate, per far partecipare il turista ad una rappresentazione del tutto particolare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Attimis in Friuli Venezia Giulia

Attimis in Friuli Venezia Giulia, è un ridente paesino di poco meno di 2000 abitanti, situato nella parte orientale della regione, in provincia di Udine. Come gran parte della regione in cui è collocato, Attimis Nel Friuli Venezia Giulia è pregno di...
Europa

Come visitare il museo archeologico medievale ad Attimis

Attimis è un comune italiano in provincia di Udine, appartenente quindi al Friuli-Venezia Giulia. Oltre al capoluogo comprende differenti frazioni delle quali si conosce davvero molto poco.Ancora oggi gli attimesi convivono con le influenze slave, ormai...
Europa

Come visitare Tarcento nel Friuli Venezia Giulia

In questa guida forniremo indicazioni su come visitare Tarcento nel Friuli Venezia Giulia, percorrendo un interessante itinerario che da Nimis, altra località di grande interesse storico e paesaggistico, ci porterà a Tarcento. Si tratta di una delle...
Europa

Come visitare le Malghe di Porzus a Faedis

Le Malghe Di Porzus A Faedis sono raggiungibili attraverso un'escursione che parte da Faedis, comune in provincia di Udine che si trova nella regione del Friuli Venezia Giulia. La località è tristemente nota per l'eccidio delle Malghe, con cui si intende...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare Spoleto

Spoleto è un'incantevole cittadina che sorge sul colle Sant'Elia, nei pressi della Valle Umbra. Una romantica perla incastonata nel verde puro della natura. Qui il tempo sembra essersi fermato ai tempi dell'Alto Medioevo. Ma vi sono anche testimonianze...
Italia

Cosa vedere a Salerno

Salerno è una tra le città della Campania più importanti e suggestive. Situata tra la costiera amalfitana, la piana del Sele e il Cilento, Salerno incanta da secoli i suoi visitatori. Storicamente nasce come centro osco-etrusco, per poi diventare sannita...
Italia

Ragusa: cosa visitare

Ragusa, con i suoi 73 mila abitanti, è da sempre considerata una delle città più suggestive della Sicilia. Lo stile Barocco domina la città e oggi, ciò che vediamo risale agli anni dopo il 1693, quando un violento terremoto rase al suolo la cittadina...
Consigli di Viaggio

Friuli Venezia Giulia: i 5 borghi più belli

L'estate è ormai arrivata. Le ferie di ferragosto si avvicinano: c'è chi ha già programmato le proprie vacanze, ma c'è anche chi non ha ancora stabilito una meta per il proprio viaggio. Quale meta scegliere? Europa? Asia? Magari un viaggio esotico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.