Come visitare Ginevra in 3 giorni

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Perché seguire sempre le solite mete turistiche? Per una pausa dalla routine quotidiana, per stupire la vostra amata con un weekend rilassante, per staccare da lavoro e capi pressanti o per godere di un'atmosfera rigorosamente svizzera, c'è la bella Ginevra. Le sue dimensioni non eccessive consentono di visitarla tutta in un solo weekend: resterete stupiti dall'attenzione estrema per i dettagli, dai suoi giardini curati, dagli scorci romantici, dalle migliaia e migliaia di biciclette che viaggiano ordinate e soprattutto dalla bontà del cioccolato! In questa breve guida, vi fornirò qualche utile consiglio su come visitare Ginevra in 3 giorni. Iniziamo!

26

Occorrente

  • Macchina fotografica
  • Itinerario
36

Vera e propria città cosmopolita, racchiusa come una perla nel suo guscio tra le Alpi e l'affascinante lago di Lemano, la città di Ginevra nonostante le dimensioni ridotte, ospita al suo interno ben 200 organizzazioni internazionali tre le quali l'ONU, l'OMS e l'OMC. Punto di partenza ideale per una visita alla città di Ginevra è il romantico Castello di Coppet che, affacciato sul lago Lemano, ospitò la famigerata figura di Madame de Stael in esilio da Parigi. Nei vostri 3 giorni di visita a Ginevra, può essere l'ideale una bella passeggiata per il centro storico della città, tipicamente "svizzero" ad un primo sguardo con ordinatissime e lastricate strade sulle quali si affacciano balconcini in ferro battuto e caffetterie in stile francese.

46

Cuore del centro storico di Ginevra è Place du Molard con le sue caffetterie e localini invitanti: da qui, si arriva con una breve passeggiata alla Cattedrale di Saint Pierre, la cattedrale di Calvino per intenderci. Da qui, volgetevi in direzione di Rue du Puits Saint Pierre: percorrendola potrete ammirare quella che è considerata la casa più antica di Ginevra, la Maison Tavel, risalente al 1334 ed oggi sede del Museo della Storia di Ginevra. Arrivate poi al Petit Palais che ospita la Pinacoteca con opere di Renoir e Picasso: se amate l'arte, gli impressionisti ed il cubismo non potrete assolutamente perderlo. Da qui, salite sul tram 13 che vi porterà fino al cuore del quartiere Bohemienne di Ginevra, che oggi ospita caffetterie e laboratori di giovani artisti.

Continua la lettura
56

Da tenere a mente che una visita a Ginevra deve necessariamente dare molto spazio alla cultura: pensate che la città ospita ben 25 musei come il Museo Etnografico o anche il Museo degli Orologi, il Museo delle Nazioni Unite, Il Museo della Riforma. Meravigliosi anche i Giardini Botanici di Ginevra: vi possono ammirare ben 16.000 specie di piante. Se tutto questo non è bastato a riempire la vostra vacanza di 3 giorni a Ginevra, potrete anche prendere in considerazione una visita allo Chateau di Ferney-Voltaire o anche il palazzo del CERN (Consiglio Europeo Ricerca Nucleare). Buon viaggio!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare a piedi la zona vecchia di Ginevra

Vedremo oggi in questo tutorial come visitare a piedi la zona vecchia di Ginevra. Questa è la città più famosa del mondo insieme a poche altre. È veramente bellissima. Essa si trova in Svizzera ed è la seconda città più grande. Inoltre è chiamata...
Europa

Ginevra: cosa vedere

Quando si cerca di organizzare un nuovo viaggio, per riuscirci in maniera perfetta dovremo per prima cosa ricercare una seri di informazioni molto utili sulla nostra meta, come ad esempio i luoghi da visitare, dove alloggiare, dove e cosa mangiare, come...
Europa

Come visitare Alicante in 3 giorni

Se trascorrerete qualche giorno di relax in Spagna, potreste raggiungere Alicante. È una città, situata nella lunga striscia sabbiosa della Costa Blanca. Da cittadina portuale piuttosto anonima è oggi una località interessante e piacevole. Per visitare...
Europa

Come visitare Madrid in 3 giorni

Se si decide di visitare una capitale europea in un weekend lungo, cioè di tre giorni, ci affanniamo a vedere tutto quello che il limitato tempo disponibile ci concede. Madrid è certamente una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo, sia...
Europa

Come visitare Londra in cinque giorni

Londra è la Capitale dell'Inghilterra, la città più abitata dell'Unione Europea e la sua prima piazza borsistica. Essa è una splendida megalopoli antica e contemporanea piena di varie contaminazioni culturali. Londra è rigorosa, emancipata, romantica,...
Europa

Come visitare Francoforte in 3 giorni

Una delle città più belle che vi consigliamo di visitare è Francoforte sul Meno. Essa è una grande città della Germania sud-occidentale, bagnata dal fiume Meno. Tanto affascinante quanto laboriosa, oggi Francoforte è la capitale finanziaria tedesca....
Europa

Come visitare Amsterdam in 5 giorni

Visitare Amsterdam ne vale veramente la pena, sia per la sua particolare bellezza architettonica che per l'atmosfera e i colori delle sue case tipiche che la rendono un vero e proprio gioiello d'Europa. Nei passi successivi di questa guida troverai...
Europa

Come visitare Madrid in due giorni

Una delle città più belle della Spagna è Madrid. Risulta una delle città più visitate in questo periodo, per i suoi monumenti, chiese, musei e parchi. Sorge nel cuore della Meseta sulle rive di un piccolo fiume, il Manzanarre. Una città tra storia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.