Come visitare Girona

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Una terra unica, ricca di bellezze ineguagliabili e dal panorama spettacolare, stiamo parlando di Girona, città storica situata sulle sponde orientali della Spagna. È oggi una meta molto ambita dai turisti, grazie alle spettacolari bellezze che nasconde. Dal centro storico alle spiagge dorate, dai dolci pendii collinari alle scogliere che si gettano a picco nel Mediterraneo. Che tu sia un amante della movida notturna, dell'arte o della storia, Girona è il posto adatto a te. Visitare Girona è un viaggio all'interno della bellezza, della tradizione, della cultura di un popolo e di una terra senza eguali. Oggi vedremo come fare.

211

Occorrente

  • Mappa
  • Scarpe da ginnastica o da trekking
311

Crogiolo di culture, Girona ha visto nel corso della sua lunga storia, il susseguirsi di diverse dominazioni, dovute soprattutto alla sua posizione geografica. Testimonianza di ciò sono le centinaia di cattedrali, chiese e castelli, risalenti alle diverse epoche, che la città ancora conserva. Il centro storico è situato nell'entroterra, posto su una collinetta. Presenta stradine strette e dal sapore antico, con possenti mura in pietra e costellate di archi che rendono il percorrerle molto suggestivo.

411

Tra le attrazioni imperdibili c'è la magnifica Cattedrale di Girona, che presenta la navata gotica più larga del mondo (quasi 23 metri). Per la realizzazione di tale navata ci fu una disputa tra gli architetti e i costruttori che durò per 50 anni. Terminò con la scelta di un'unica navata invece che tre, trasformando così la cattedrale in un'opera unica al mondo. La facciata, in stile barocco, affaccia su una scalinata maestosa che termina nel centro della piazza. Tra i doccioni della cattedrale è identificabile un'unica figura umana, quella di una donna. La leggenda narra che si tratti di una donna che compiva atti di stregoneria, e manifestava la propria intolleranza alla religione lanciando pietre verso il tempio. Venne così punita dagli Dei e trasformata in una statua, che venne successivamente incorporata nella struttura.

Continua la lettura
511

A raccontarci il passato ricco di etnie diverse sono le sinagoghe, risalenti al periodo ebraico, o i bagni arabi, ispirati alle terme romane, con motivi e decorazioni prettamente orientali. Altri luoghi di interesse sono Il ponte dei vecchi pescatori, progettato da Gustave Eiffel, lo stesso ingegnere che dopo qualche anno ideò la torre Eiffel di Parigi.

611

Ricca di tradizioni, Girona non poteva non aver delle feste tradizionali. Tra le più importanti ne spiccano due; la festa di Saint Narcis, che cade dal 28 ottobre al 6 novembre, e l'esposizione dei fiori, svolta in primavera. La prima è dedicata al santo patrono di Girona, e si svolge per tutta la settimana, con la Messa in onore del santo e altre attività, come concerti e stand tipici locali aperti fino ad ora tarda la notte. La seconda festa, l'esposizione dei fiori, ha origini più recenti e motivazioni prettamente culturali e turistiche. Questa mostra è svolta per le strade della città, dove artisti locali creano delle vere e proprie opere d'arte usando i fiori. Un'altra festa che si svolge diverse volte nel corso dell'anno è la CorreFoc, in cui alcuni abitanti si vestono da diavoli e danno luogo ad una sfilata nella quale sono coinvolti anche gli spettatori.

711

Girona possiede anche una profonda cultura culinaria. È davvero sconsigliabile lasciare questa terra senza aver assaggiato le delizie del Girones, zona di grandi tradizioni culinarie. Grazie alla sua posizione di confine tra la Francia e la Spagna, la cucina di Girona ha saputo integrare e fondere al meglio i sapori locali con quelli provenzali. Elementi tipici sono gli insaccati, botifarra (salsiccia), llonganissa (salame). Tra i piatti tipici invece troviamo la peperonata, detta sanfaina, o la escudella, che è una zuppa a base di cavoli.

811

Un altro elemento da tenere in considerazione se vogliamo vivere appieno questa terra sono le spiagge. La costa presenta sia spiagge sabbiose sia scogliere ripide. Le prime sono prese di mira dai turisti, specie nel periodo estivo. È infatti possibile visitare tutte le bellezze del patrimonio naturale, grotte, fiordi e rientranze attraverso l'affitto di barche di piccole dimensioni. Il mare è ricco di pesci di vario genere, per questo la pesca è uno dei settori predominanti di questa regione. È possibile fare immersioni, windsurf e tante altre attività.

911

Girona è adatta a tutte le esigenze, è il posto in cui i giovani si divertono, e gli adulti tornano bambini. È il posto in cui passeggiare per una strada significa assaporare secoli di storia. Per concludere, una terra di tale bellezza non è possibile descriverla in una guida, bisogna sentirla, odorarla, ammirarla, gustarla, provarla, in poche parole, bisogna viverla.

1011

Guarda il video

1111

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ci sono molte zone rocciose, se possibile usa scarpe comode, da ginnastica o da trekking

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare Foligno

Foligno è la terza città umbra, tra Perugia ed Assisi. Industriosa e moderna, conta circa 57.000 abitanti. Prevalentemente in pianura, si può visitare sia a piedi che in bicicletta. Come e perché trascorrere le vacanze a Foligno? Perché è il più...
Consigli di Viaggio

Texas: le migliori città da visitare

Quando si pensa al Texas ci vengono in mente subito due immagini: la prima è senz'altro Clint Eastwood da giovane, bellissimo, quando recitava nei famosissimi film appartenenti al genere spaghetti - western. La seconda è la Route 66 la lunghissima strada...
Consigli di Viaggio

Arizona: le migliori città da visitare

L' Arizona è uno degli stati tra i più importanti degli Stati Uniti d'America e inoltre fa parte anche degli stati sud-occidentali. Sono numerose le città che fanno parte di questo stato, tra le migliori possiamo trovare le città di Phoenix, Tucson...
Consigli di Viaggio

Come visitare Venezia in un giorno

Venezia è una delle più belle città del mondo, città d'arte di grande valore culturale dal fascino impareggiabile. Venezia richiama il ricordo della mitica città di Atlantide sommersa. Con la differenza che Venezia è la città che affiora dalle...
Consigli di Viaggio

Come visitare i monumenti più importanti di Modena

Modena è una città molto sviluppata che si trova nella regione dell'Emilia Romagna. È una città dove è possibile visitare molti monumenti importanti, in quanto si trovano molti edifici ricchi di storia. Tra l'altro questa fantastica città gode di...
Consigli di Viaggio

Come visitare L'Andalusia In Una Settimana

L'Andalusia si trova al sud della Spagna ed è una zona colma di turisti per motivi ben precisi: innanzitutto, essa è la culla del flamenco, delle feste e delle grandi culture. Questa regione è un enorme museo di patrimoni culturali, infatti, in essa...
Consigli di Viaggio

10 buoni motivi per visitare un orto botanico

I luoghi da visitare quando si ha del tempo libero a disposizione possono essere davvero tanti, ognuno ha quindi l'imbarazzo della scelta. Quello che però vogliamo offrire in tale guida, è un elenco di 10 buoni motivi per visitare un orto botanico....
Consigli di Viaggio

5 città da visitare in inverno

L'inverno con la sua neve e la sua limpidezza dona un aspetto particolare alle città e le rende molto più affascinanti. Dalla Baviera alla Russia, i luoghi da visitare nei mesi più freddi dell'anno sono davvero tanti e tutti degni di essere visti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.