Come visitare Gozo

Tramite: O2O 27/08/2018
Difficoltà: media
111

Introduzione

Gozo è la seconda isola dell'arcipelago della Calipsee, che comprende anche Malta. Situata nel cuore del sud del Mediterraneo, a metà strada tra l'Africa e la Sicilia, è un luogo magico dove un clima amichevole tutto l'anno si unisce a scorsi naturalistici unici. Gozo è facilmente raggiungibile con traghetti o barche da Malta, a cui si arriva con l'aereo, atterrando all'aeroporto di La Valletta, la capitale. L'isoletta di Gozo offre un mare sempre limpido, la presenza di turisti è minore rispetto alla caotica Malta e questo contribuisce alla qualità delle spiagge e del mare; non mancano del resto i migliori servizi, bar locali e ristoranti sempre forniti dove si può mangiare a prezzi veramente vantaggiosi. L'isoletta assume un fascino particolare anche sotto le feste natalizie, quando ogni porta viene addobbata e ci sono spettacoli di intrattenimento nelle principali piazze del paese. Nonostante le piccole dimensioni e la sua posizione che la rende un puntino in mezzo al mare, Gozo è un'isoletta che ha saputo rimanere al passo coi tempi e con la modernità, che apre le porte anche ai giovani e dove lo sport è molto sentito, soprattutto il calcio. In questa guida ti dirò come visitare Gozo, in modo che tu possa concentrare i tuoi giorni vedendo le cose più belle. Buona lettura!

211

Occorrente

  • un costume da bagno
  • una mappa dell'isola
  • un paio di occhiali da sole
  • crema solare
  • Insetticida
311

Come arrivare a Gozo

Da Malta, in particolare dal porto di Cirkewwa, si arriva facilmente a Gozo con il traghetto che percorre l'omonimo canale. Se vuoi, puoi prenotare una visita guidata dell'isola, organizzata dalle tantissime agenzie presenti nelle principali città maltesi, come La Valletta o Saint Julian. In questo modo avrai anche l'opportunità di una guida personale che ti spiegherà la storia dell'isola. È inoltre disponile un eliporto a Gozo e anche un servizio di idrovolante che arriva a Valletta, due opzioni da tenere in considerazione se hai la possibilità di utilizzare questi mezzi.

411

Gozo sotto Natale

Se pensi di far visita a Gozo durante il periodo di Natale, non perderti la ricostruzione del villaggio di Betlemme, che si trova a poche centinaia di metri dal porto, più precisamente sull'altura di Ghajnsielem che è raggiungibile a piedi. Tutti gli anni la città si trasforma nell'antico villaggio biblico, con tanto di capanne arredate e edifici dell'epoca; ti ritroverai quindi catapultato nel passato, e incontrerai carpentieri alle prese con martello ed incudine, poi cavalli, buoi, un mulino ad acqua alimentato da un piccolo ruscello, asinelli, e pecorelle che vi scorrazzeranno attorno per tutto il tempo! Durante gran parte del mese di dicembre sono presenti molte sfilate, diverse tutti gli anni, ovviamente sempre a tema natalizio.

Continua la lettura
511

I mezzi di trasporto

Rabat-Vittoria è la principale città di Gozo e si trova circa al centro dell'isola. È qua che arrivano tutti gli autobus locali e da qui partono le linee destinate a percorrere poi tutta l'isola, quindi è bene tenere come punto fermo la città in caso di qualsiasi necessità. Tieni sempre in mente, comunque, che l'isola è davvero piccola ed è molto facile girare anche con una bicicletta o uno scooter preso a noleggio, evitando i bus. Il servizio noleggio dei mezzi è veramente economico, soprattutto in bassa stagione.

611

La città di Rabat

Nella città di Rabat vi consigliamo vivamente di fare una visita alla vecchia cittadella di Vittoria, che si trova sopra un'altura piccola, circondata da mura, raggiungibile attraverso una suggestiva scalinata in muratura che ti condurrà fino in cima. Non perderti la visita alla chiesa della cittadella, che regala anche un panorama eccezionale. Tornando a Rabat, visita la chiesa di San Giorgio e fa un giro per le viuzze del centro: noterai sicuramente la particolarità di questa piccola città, che unisce il fascino antico di dominazioni diverse alla modernità di locali e ristoranti.

711

La baia di Dwejra

Altro interessante punto dell'isola è la baia di Dwejra, situata sulla estrema punta occidentale; la baia custodisce quello che viene chiamato "mare interno", ossia un punto di mare che è circondato da rocce derivate dalla frana di un caverna. Altro punto di interessa è la "Finestra Azzurra", una fessura scavata nella roccia dalla quale si apre un panorama suggestivo. Termina la tua visita con una sosta alla villa romana, poco distante dalla Finestra Azzurra.

811

I templi di Dwejra

Quando avrete terminato la visita della baia di Dwejra, vi potrete spostare ai templi megalitici di Gantjia, che risalgono a oltre cinquemila anni orsono. Questi templi formano uno dei complessi maggiormente imponenti d'Europa, avvicinandosi in quanto a grande al conosciuto Stonehenge e sono stati dichiarati patrimonio dell'Unesco.

911

Un po' di relax

E dopo tutto questo girare, è arrivato il momento di un po' di relax in riva al mare! Puoi cominciare dalle spiagge di Marsalforn, un villaggio anche pieno di alloggi a prezzi comodi. Se preferisce invece dilettarti con l'esplorazione subacquea, puoi optare per Ramla Bay, una baia nella quale si trova la spiaggia più incantata di tutta l'isola!Potete rilassarvi anche facendo aperitivo in uno dei numerosi bar e localini nel centro di Rabat, dove per pochi euro potrete gustarvi una birra e assaggiare diverse specialità ittiche locali. Anche una cena è fattibile senza spendere molto, sia Gozo che Malta infatti sono posti economici e accessibili a tutte le tasche.

1011

Il fascino della leggenda

L'isola di Gozo è anche conosciuta perché fu lì che, secondo l'Iliade, la dea Calipso tenne prigioniero Ulisse per sette lunghi anni, durante il suo viaggio di ritorno verso Itaca. Tutt'oggi è possibile vedere la spiaggia di Ramsa, dove si dice che la dea abbia incontrato il giovane eroe per la prima volta, innamorandosene al punto da tenerlo con sé, impedendogli di fare ritorno a casa dalla moglie Penelope.

1111

Consigli

Non dimenticare mai:
  • acquistate un biglietto giornaliero del bus
  • scegliete la bassa stagione per muovervi, il clima è sempre ottimo ma troverete molta meno gente.
  • portate sempre con voi una bottiglia di acqua
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Malta in sette giorni

Malta è un'isola del Mediterraneo molto interessante da visitare. Si tratta di una piccola perla a metà strada tra l'Africa del Nord, dal cui clima viene fortemente influenzata, alle nostre coste siciliane. È, quindi facilmente raggiungibile con un...
Europa

Come fare snorkeling a Malta

Chi ama esplorare il mare, osservare i suoi abitanti e la vita sottacqua facendo snorkeling Malta è la meta ideale per chi in vacanza desidera dedicarsi a tale sport. Definita la perla del Mediterraneo, l’arcipelago di Malta, chiamato anche delle...
Europa

I 5 posti più belli di Malta

Viaggiare è l'attività più bella che esista perché non solo ci consente di visitare i luoghi che abbiamo sempre sognato, ma anche di conoscere nuove culture e stringere nuove amicizie. Il nostro paese è ricco di cose belle da vedere e posti bellissimi,...
Europa

Come visitare Malta in due giorni

Come visitare a Malta in due giorni? Lo splendido arcipelago di Malta è facilmente raggiungibile dall'Italia con un volo di circa un'ora e mezza.Grazie alle sue dimensioni ridotte, è una delle mete europee ideali da raggiungere per un breve week end...
Europa

I 5 migliori monumenti da visitare a Malta

L'Europa è un continente ricco di meraviglie antiche, frutto di culture millennarie. Tale patrimonio storico è stato spesso condiviso dai vari popoli, tramite migrazioni, scambi commerciali e - spesso - scontri poco gradevoli. Tuttavia col passare dei...
Europa

Come visitare Leeds Castle

Se soggiornerete in Inghilterra, potreste visitare Leeds Castle. Nel 1254, il re Edoardo I sposò Eleonora di Castiglia. L'amore immenso per la moglie lo indusse a costruire per lei una residenza da fiaba. Nacque così, Leeds Castle. È il castello più...
Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
Europa

Cosa visitare in Lussemburgo

Il mondo è caratterizzato da un'infinità di luoghi e paesaggi mozzafiato che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. Molti di questi luoghi sono sconosciuti alla maggior parte delle persone mentre altri sono più conosciuti. Una delle...