Come visitare Gropparello

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L’Emilia Romagna è una terra affascinante, la nostra Grande Pianura Padana... Ricca di castelli medievali, borghi antichi e storie legati ad essi. Sono tanti i paesini, borghi e i castelli del ducato da visitare ma in questa guida ci soffermiamo solo su uno di essi: Gropparello.
Come visitare Gropparello e cosa visitare.

25

Arrivati nella zona di Piacenza, ci si indirizza verso Gropparello che si trova a circa 30 km di distanza; si procede in direzione Carpaneto e prima di giungervi si svolta a destra in direzione Gropparello dove ci appaiono le prime colline. In realtà il territorio presenta zone pianeggianti, caratterizzate da molte aziende agricole, collinari e montuose fino a 1000 metri di altitudine, data la sua forma allungata verso Nord. E’ immerso nella Val Vezzeno che prende il nome dall’omonimo corso d’acqua ed è padroneggiato dal maestoso Castello a cui è legata la storia del borgo. Per visitare queste zone è sempre preferibile un abbigliamento comodo e scarpe basse soprattutto nei periodi estivi col caldo.

35

Il Castello.
Le origini del Castello di Gropparello risalgono al secolo VIII, fu sede principale durante gli attacchi e assedi nel periodo di lotte tra Guelfi e Ghibellini. Ormai, divenuto residenza privata, non ha più caratteri militari di un tempo ma quelli di un grosso palazzo circondato da un suo parco. Il parco che circonda il castello è stato denominato "Parco delle Fiabe", in esso hanno ricreato l'atmosfera del Medioevo, del parco popolato da orchi, folletti e fate, i bambini amano quest’ ambientazione. Come per molti castelli antichi, anche per questo si narra essere abitato da un fantasma: la moglie del padrone risalente al XIII sec., fatta murare viva nelle segrete del castello per aver tradito suo marito.

Continua la lettura
45

Chiesa parrocchiale. È di stile neogotico risalente agli anni Venti. Si trova proprio al centro del paesino, tipica di quelle zone ed è uno spettacolo da non perdere.

Meno imponente ma comunque da non perdere: Monumento ai Caduti della Resistenza, dello scultore Sergio Brizzolesi.
Inoltre se ci si trova in momenti/giorni particolari, da marzo a novembre, è possibile partecipare alle feste e le rievocazioni storiche in costume che si tengono periodicamente durante l’apertura del castello.

Per informazioni su cosa fare all'interno del castello è possibile visitare il sito del castello e del borgo, dove sono descritte ed indicate tutte le serate a tema, cene romantiche e percorsi per bambini.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

I 5 borghi più belli della Valtellina

Se siete in viaggio per la Valtellina, non potrete rinunciare ad una visita ai suoi bellissimi borghi. La Valtellina, infatti, è ricchissima di storia, addirittura risalente all'età preistorica, come dimostrano molti ritrovamenti rinvenuti nei suoi...
Consigli di Viaggio

I più bei borghi medievali dell'Emilia Romagna

L'Emilia Romagna è una terra dalla storia antichissima, che come tante altre regioni italiane ha visto nel corso dei secoli fiorire la propria cultura e la propria identità.Uno degli aspetti maggiormente caratterizzanti questa identità è la presenza...
Consigli di Viaggio

Come pianificare un viaggio in Abruzzo

L'Italia è un paese ricco di luogo magnifici, città e paesi da visitare, almeno una volta nella propria vita. L'enorme quantità di monumenti e città antiche la rende un posto ideale dove organizzare gite o viaggia alla scoperta di posti nuovi e meravigliosi....
Italia

Guida ai borghi medievali in Italia

L'Italia è uno dei luoghi, in Europa, in cui è molto probabile imbattersi in un Borgo Medievale ed in cui è possibile ammirare le meraviglie dei nostri antenati. Ciò è dovuto, sicuramente, a due fattori principali.il primo è il grande fermento che...
Consigli di Viaggio

Friuli Venezia Giulia: i 5 borghi più belli

L'estate è ormai arrivata. Le ferie di ferragosto si avvicinano: c'è chi ha già programmato le proprie vacanze, ma c'è anche chi non ha ancora stabilito una meta per il proprio viaggio. Quale meta scegliere? Europa? Asia? Magari un viaggio esotico...
Italia

Guida ai borghi medievali della Toscana

La Toscana è una delle regioni italiane maggiormente amate dai turisti di tutto il mondo. La bellezza dei suoi paesaggi collinari, ma anche le sue coste affacciate sul mar Tirreno e la catena montuosa appenninica, hanno da sempre favorito lo sviluppo...
Consigli di Viaggio

Guida ai borghi antichi dell'Abruzzo

Sei attratto dai borghi antichi? Ti affascinano gli scorci medievali, le torri, le feritoie, i castelli, i palazzi signorili, le chiese affrescate e tutti quegli elementi ormai diventati patrimonio storico culturale che ricordano un passato lontano? Se...
Italia

Borghi medievali da visitare in Italia

L’estate calda è un ricordo alle spalle, le ferie sono finite ma anche l’autunno ci offre giornate tiepide e terze, ricche di colori caldi che rasserenano il cuore. Organizzare un week end da trascorrere magari in un bel borgo medievale proiettati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.