Come visitare Grottammare

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Grottammare è un piccolo comune della provincia di Ascoli Piceno di circa quindicimila abitanti. È nota come la "Perla dell'Adriatico" e non offre soltanto relax sulla spiaggia: visitare la parte alta del borgo può essere altrettanto unico, sia per la caratteristica Rocca, ma anche per lo splendido panorama che si gode da lassù. Il mare ai tuoi piedi e uno scorcio antichissimo alle tue spalle. Nella seguente guida vediamo come visitare Grottammare.

26

La località è molto semplice da raggiungere in quanto molto ben collegata con le principali vie di comunicazione. Difatti in prossimità della città vi è l'autostrada A14, la strada statale SS16 pertanto è comodamente raggiungibile in auto. Anche via treno è facilmente raggiungibile in quanto dotata di stazione lungo l'importante linea ferroviaria "adriatica". Dista 41 km dal capoluogo di provincia Ascoli Piceno, 85 km dal capoluogo di regione Ancona ed 80 km da Pescara, ove è presente il più vicino aeroporto.

36

Grottammare è sicuramente nota per le sue spiagge, bianche, pulite e tranquille, meta in estate per i turisti che ricercano una vacanza all'insegna del relax, che vogliono godersi il mare senza il movimento caratteristico di cittadine vicine come San Benedetto del Tronto, ad esempio. Infatti basti pensare che, a differenza di molti altri tratti di riviera italiana, qui sono presenti pochissimi stabilimenti balneari. Ciò non toglie che sul terreno sono presenti numerosissime strutture ricettive. Ma Grottammare è anche ricca di storia e arte. Da raccontare e offrire ha veramente molto e sicuramente saprà anche distrarvi dal mare.

Continua la lettura
46

La cittadina ha un importante passato, del quale porta importanti tracce. Proprio a Grottammare nel 1860 una delegazione di notabili partenopei offrì formalmente il Regno delle Due Sicilie a Vittorio Emanuele II, fatto molto rilevante nella dinamica di definizione della Nazione. È il paese natale del grande scultore Pericle Fazzini, una cui opera è esposta in Vaticano, e di Papa Sisto V che sulla sua casa natale fece costruire la Chiesa di Santa Lucia. Sia la Chiesa di San Martino che la Chiesa di Santa Maria ai Monti meritano di essere visitate almeno per ciò che vi è avvenuto: la prima, fondata dai benedettini, sorge sulle rovine dell'antichissimo tempio dedicato alla Dea Cupra, la seconda ha ospitato addirittura il monaco Martin Lutero, durante il suo viaggio a Roma.

56

Se non amate visitare luoghi religiosi, è sufficiente passeggiare tra i caratteristici vicoli stretti della parte alta del borgo: Grottammare alta, con la sua Rocca che domina il mare adriatico si affaccia su uno sperone a picco sul mare ed il centro abitato scende dolcemente verso le spiagge. È possibile salire sulla Rocca e godere del panorama, o affacciarsi direttamente da Piazza Peretti, caratteristica e meravigliosa.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per via del clima temperato, è visitabile tutto l'anno anche se è consigliabile visitarla nel periodo estivo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Ascoli Piceno

Ascoli Piceno è un comune di 56.000 abitanti che si trova a soli 28 km di distanza dal mare Adriatico. La città sorge su di un rilievo, nei pressi del quale scorre il fiume Tronto. Se ci si reca in centro, si possono ammirare innumerevoli bellezze tra...
Europa

Come e perchè visitare Ascoli Piceno

L'Italia è ricca di mete turistiche, piene di bellezze naturalistiche, artistiche o storiche: alcune sono più note, altre meno, ma non per questo trascurabili! Ad esempio, Ascoli Piceno, capoluogo dell'omonima provincia, è un'importante cittadina delle...
Europa

Cosa visitare a Castel Trosino

Per gli amanti dei viaggi in Italia esistono bellissimi paesini e borghi che valgono veramente la pena di essere visitati. Per chi ama visitare le regioni centrali dell'Italia molto bella e affascinante sono le Marche, sia per le sue località di mare...
Italia

Le migliori sagre delle Marche

La Regione Marche è conosciuta come una delle regioni italiane con il maggior numero sagre. Ciò è dovuto sia all'enorme quantità di prodotti e piatti tipici, sia perché è una delle poche regioni che cerca di valorizzare degnamente i propri prodotti...
Italia

L'antica Via Salaria

Roma è una citta' ricca di storia, apprezzata dai turisti e dai romani stessi. Rappresenta ormai da secoli il fulcro e il centro della cultura mondiale, e come tale non puo' non essere che apprezzata, soprattutto per la vastissima quantita' di monumenti...
Italia

Marche: come muoversi e cosa visitare

Le Marche è una regione dell'Italia centrale, spesso, sottovalutata come meta turistica. Questa terra, invece, è ricca di molti luoghi caratteristici ed offre la possibilità di praticare escursioni. In questa guida vi illustreremo come muoversi e cosa...
Consigli di Viaggio

5 città dove portare la propria fidanzata

Cosa c'è di meglio di una breve escursione o in di un fine settimana con la propria ragazza? Queste piccole evasioni dalla realtà quotidiana sono divertenti e utilissime a ricaricare la pile, specialmente dopo un periodo stressante. Ecco cinque mete...
Europa

Come e cosa visitare nelle Marche

La regione delle Marche è delimitata ad ovest dalla catena montuosa appenninica con rinomate stazioni sciistiche e con affascinanti sentieri escursionistici. Tra l'Appennino e la costa adriatica è presente anche un paesaggio collinare, nel quale viene...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.