Come visitare Gubbio

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Come visitare Gubbio: è una città italiana dell'Umbria, precisamente si tratta di un territorio della provincia di Perugia e conta circa 32220 abitanti. Famosa per essere parte attiva delle Associazioni "Città del Tartufo", "Città della Ceramica" e della comunità montana "Alto Chiascio", Gubbio offre veramente una moltitudine di bellezze per chiunque intenda visitarla. La città è facilmente raggiungibile dall'intera penisola italiana, sia in macchina o con altri mezzi di trasporto quali treno o aerei (si segnalano, ad esempio, gli Aeroporti S. Egidio, Raffaello Sanzio o Miramare).

24

Arrivati in città, è impossibile non scorgere il grande parco curatissimo, che ospita i resti delle antiche origini di Gubbio: il Teatro Romano, risalente al I secolo a. C.. Grandissimo esempio di quell'epoca magica, questo teatro è ancora oggi utilizzato per gli spettacoli estivi organizzati dalla città.

34

Un altro monumento imperdibile a Gubbio, facilmente rintracciabile tra le vie del suo meraviglioso centro storico, è la Cattedrale o Basilica dei Santi Mariano e Giacomo martiri. Questa magnifica struttura fu costruita durante gli ultimi vent'anni del XII secolo, si presenta con un portale a sesto acuto sormontata da una maestosa finestra rotonda, impreziosita da un ornamento a fogliame. I vari simboli degli evangelisti sono posti proprio ai lati della finestra: vediamo l'aquila di San Giovanni, il bue di San Luca, l'angelo di San Matteo e il leone di San Marco; mentre al centro del timpano possiamo ammirare il simbolo di Giovanni Battista. L'interno è composto a navata unica con grandi archi trasversi a sostenere il tetto, e una vetrata dell'abside magnifica. Inoltre, lungo le pareti, si possono visionare affreschi risalenti al '300. La cappella del Santissimo Sacramento è realizzata dalla mano di Francesco Allegrini, mentre nella settima campata si trova la Pietà di Dono Doni.

Continua la lettura
44

Tra le strade di Gubbio si possono visitare anche diversi palazzi: il Palazzo dei Consoli, ad esempio, una struttura in stile gotico simbolo della città sin dall'era medievale. Al suo interno si possono ammirare il museo, il cosiddetto "campanone" e le "Sette Tavole Eugubine". Di fronte al Duomo, invece, ci si trova dinnanzi al Palazzo Ducale: risale alla seconda metà del '400, fortemente voluto dal Duca Federico di Montefeltro. Il palazzo è culla di uno e di un cortile interno veramente degno di nota, grazie alla sua struttura composta da archi a tutto sesto retti da colonne e capitelli decoratissimi. Si consiglia, inoltre, la Casa di S. Ubaldo: si tratta di un'antica casa-torre, abitazioni del Santo patrono di Gubbio attorno agli anni del '200-'300.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare il tempio di San Fortunato a Todi

Todi è una cittadina della provincia di Perugia famosa per aver dato i natali a Jacopone de Benedetti, meglio noto come Jacopone da Todi, famoso religioso e poeta italiano del Medioevo. Il centro storico di Todi ospita numerosi monumenti di grande pregio,...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare il Deutsches Museum di Munchen

Se trascorrerete le vostre prossime vacanze a Munchen, allora meta imperdibile è il Deutsches Museum. È il più grande museo al mondo di scienza e tecnologia. Ogni anno attira milioni di visitatori. Infatti ha ben 28 .000 oggetti riguardanti la tecnologia...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare Foligno

Foligno è la terza città umbra, tra Perugia ed Assisi. Industriosa e moderna, conta circa 57.000 abitanti. Prevalentemente in pianura, si può visitare sia a piedi che in bicicletta. Come e perché trascorrere le vacanze a Foligno? Perché è il più...
Consigli di Viaggio

Texas: le migliori città da visitare

Quando si pensa al Texas ci vengono in mente subito due immagini: la prima è senz'altro Clint Eastwood da giovane, bellissimo, quando recitava nei famosissimi film appartenenti al genere spaghetti - western. La seconda è la Route 66 la lunghissima strada...
Consigli di Viaggio

Arizona: le migliori città da visitare

L' Arizona è uno degli stati tra i più importanti degli Stati Uniti d'America e inoltre fa parte anche degli stati sud-occidentali. Sono numerose le città che fanno parte di questo stato, tra le migliori possiamo trovare le città di Phoenix, Tucson...
Consigli di Viaggio

Come visitare Venezia in un giorno

Venezia è una delle più belle città del mondo, città d'arte di grande valore culturale dal fascino impareggiabile. Venezia richiama il ricordo della mitica città di Atlantide sommersa. Con la differenza che Venezia è la città che affiora dalle...
Consigli di Viaggio

Come visitare i monumenti più importanti di Modena

Modena è una città molto sviluppata che si trova nella regione dell'Emilia Romagna. È una città dove è possibile visitare molti monumenti importanti, in quanto si trovano molti edifici ricchi di storia. Tra l'altro questa fantastica città gode di...
Consigli di Viaggio

Come visitare L'Andalusia In Una Settimana

L'Andalusia si trova al sud della Spagna ed è una zona colma di turisti per motivi ben precisi: innanzitutto, essa è la culla del flamenco, delle feste e delle grandi culture. Questa regione è un enorme museo di patrimoni culturali, infatti, in essa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.