Come visitare I Dintorni Di Tarcento

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La città di Tarcento si trova sulle pendici dei monti Chiampeon, Stella e Bernardia. Si caratterizza per la splendida varietà del suo paesaggio. Funge da perfetto anello di congiunzione tra l'alta Valle del Torre e la zona montana delle Prealpi Giulie. Camminando per le sue suggestive strade, rivivrai il mito della Belle Epoque. Potrai poi goderti le atmosfere meravigliose di una passeggiata sulle rive del torrente Torre. Nella guida seguente, ti mostriamo come visitare i dintorni di Tarcento, paesino molto apprezzato del Friuli-Venezia Giulia. Non ti resta altro da fare che immergerti in una nuova avventura!

24

Ecco come visitare i dintorni di Tarcento. Ti consigliamo l'importante evento dell'Epifania friulana, che si svolge tra il 5 e il 6 di gennaio di ogni anno. Essa si consuma tra carri infuocati e falò propiziatori dalle dimensioni imponenti, denominati "pignarui". A due passi da qui, puoi visitare da marzo a settembre le stupefacenti Grotte di Villanova, immerse tra stalagmiti e laghetti sotterranei. Al tempo stesso, puoi effettuare piacevoli escursioni sul vicino monte Bernadia, con la scoperta di un fortino risalente alle epoche belliche. Puoi dare un'occhiata al palazzo Frangipane, realizzato nel Seicento. Parti prima dal retro di questa struttura, caratterizzato da una loggia ottagonale e un parco vasto che conduce su un torrente tramite un pendio estremamente ripido. Oggi tale edificio è sede del consiglio comunale e del Museo archeologico e naturalistico. Continua a scoprire insieme a noi come visitare i dintorni di Tarcento.

34

Ti suggeriamo un giro per il centro storico della località. Puoi così ammirare le ville che impreziosiscono Tarcento, costruite in stile liberty. Tra queste, ti segnaliamo la parrocchia di San Pietro apostolo. Si tratta dell'antica Pieve della cittadina, realizzata tra il quarto e il quinto secolo e ristrutturata nel decimo secolo. Dispone di una facciata in stile gotico, allestita nel corso del quattordicesimo secolo. Ecco le ultime dritte per visitare i dintorni di Tarcento.

Continua la lettura
44

A due passi da Tarcento, puoi visitare le stupende grotte di Villanova. A soli 2 chilometri di distanza, ecco la suggestiva Segnacco con la chiesa di Santa Eufemia, risalente al Trecento. Spostandoti di 9 chilometri, vedi Attimis con la settecentesca Villa Strassoldo, collegata all'oratorio cinquecentesco di San Giuseppe. Stiamo parlando di una chiesa con decorazioni del sedicesimo-diciassettesimo secolo. Da scoprire anche Loneriacco, borgo di Villafredda e nucleo medievale fortificato. Puoi recarti presso il colle di Cola, con i resti del castellaccio del tredicesimo secolo. Infine, puoi salire sulla valle del Torre e raggiungere Villanova di Lusevera. Le opportunità non mancano per visitare i dintorni di Tarcento e visionare un luogo davvero meraviglioso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare il museo archeologico medievale ad Attimis

Attimis è un comune italiano in provincia di Udine, appartenente quindi al Friuli-Venezia Giulia. Oltre al capoluogo comprende differenti frazioni delle quali si conosce davvero molto poco.Ancora oggi gli attimesi convivono con le influenze slave, ormai...
Europa

Come visitare A Sondrio E Dintorni

Sondrio è una piccola città situata allo sbocco della Val Malenco nella Valtellina, esattamente nel punto in cui il torrente Mallero incontra l'Adda. È l'antica Sondrium, risalente all'età longobarda, borgo fortificato a partire dell'XI secolo e si...
Europa

Come visitare al meglio il Lago di Tenno ed i dintorni

Il lago di Tenno è un piccolo bacino alpino d'acqua che si trova in una piana nei pressi del lago di Garda. Si può raggiungere facilmente sia dalla località di Fiavè che da Arco e Riva del Garda. Il lago di Tenno è il posto ideale per coloro che...
Europa

Come visitare i dintorni di Sassari in Sardegna: Nuraghe Santu Antine e dintorni

La civiltà nuragica, unica al mondo nel suo genere, ha lasciato su tutto il territorio della Sardegna una quantità enorme di testimonianze archeologiche che ci parlano di un'antica e fiorente civiltà, che visse e prosperò per un arco di tempo molto...
Europa

Come visitare Castellammare Del Golfo E Dintorni

Per chi non la conoscesse, Castellammare del Golfo si trova in provincia di Trapani ed è un luogo molto pittoresco con le case dei pescatori quadrate dipinte di bianco e giallo ocra. Subì nel corso dei secoli varie distruzioni, ma venne sempre ricostruita,...
Europa

Come visitare la Sardegna: Carbonia e dintorni

La Sardegna è un'isola italiana, situata al centro del mare Mediterraneo. Essa è molto rinomata dal punto di vista turistico e attira innumerevoli persone provenienti da diverse regioni italiane e non solo. In quest'isola, nella zona meridionale, sorge...
Europa

Come e cosa visitare nel Montiferru in Sardegna: Santa Caterina di Pittinuri e dintorni

La Sardegna, meta imprescindibile per tutti coloro che hanno voglia di godere di una rilassante vacanza e per gli amanti del mare, offre un numero incredibile di cale, spiaggette e località poco conosciute. Molte di esse sono località che, pur essendo...
Europa

Come visitare Santillana del Mar e dintorni

Santillana del Mar è una caratteristica cittadina della comunità autonoma della Provincia di Cantabria, in Spagna, abitata da poco più di quattromila persone. Si dice che il nome di questo paese contenga tre bugie: non è santa (sant), né piana (llana),...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.