Come visitare i luoghi dell'Altopiano di Campo Imperatore

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se stiamo organizzando un bella escursione fuori porta, per poter scoprire le moltissime bellezze presenti sul nostro territorio, dovremo per prima cosa organizzare alla perfezione il nostro tour. Quindi il primo passaggio, consiste nel reperire tutte le informazioni che riguardano il luogo che abbiamo scelto di visitare e che ci permetteranno di stilare un programma sui vari posti da visitare, in modo da evitare di perdere tempo inutilmente. Tutte le informazioni le potremo trovare sui vari blog o su alcune guide presenti su internet, dove potremo trovare moltissimi utili consigli per visitare i vari luoghi, forniti da utenti che ci sono già stati e che quindi li conoscono meglio di noi. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a visitare i vari luoghi dell'altopiano di Campo Imperatore.

26

Occorrente

  • macchina fotografica
  • automobile
  • scarpe comode o da trekking
36

Per raggiungere i luoghi dell'Altopiano di Campo Imperatore: da Roma-Firenze-Napoli prendiamo l'autostrada A24, uscita L'Aquila est, proseguendo poi in direzione Sulmona. Dopo 20 chilometri giriamo a sinistra al bivio Barisciano, per giungere, dopo una decina di chilometri, a Santo Stefano di Sessanio. Dalla costa adriatica: autostrada A14, uscita Pescara, prendiamo poi l'autostrada A25, uscita Bussi, proseguiamo in direzione L'Aquila ed imbocchiamo il bivio per Barisciano.

46

La stagione migliore per visitare l'Altopiano è la primavera; le fioriture, i laghetti altomontani, le macchie di neve residue che costellano il verde rendono il paesaggio davvero spettacolare. Alzando gli occhi al cielo è possibile osservare il volo di falchi ed aquile. Come prima tappa raggiungiamo Castel del Monte, uno dei borghi più belli d'Italia, con il suo centro storico medioevale dove visiteremo il museo della civiltà pastorale e contadina. Qui potremo assaggiare il formaggio pecorino e del marcetto, piccante formaggio a pasta cremosa.

Continua la lettura
56

A poca distanza troveremo Calascio, con la sua Rocca risalente all'anno Mille la cui torre merlata sovrasta l'antico borgo. È posizionata a quasi 1.500 metri di altitudine permettendo una splendida visuale sulle montagne dell'Appennino centrale; nel paese è presente il Convento di Santa Maria delle Grazie, con interessanti elementi architettonici del XVII secolo.

66

Non molto distante, il paese di Santo Stefano di Sessanio, considerato anch'esso uno dei borghi più belli d'Italia, ospita palazzi medievali e rinascimentali e la torre medicea, tonda e merlata. Un altro luogo da non perdere è Castelvecchio Calvisio, con i suoi vicoli stretti, i suoi archi e scale in pietra e la chiesa medievale di San Cipriano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

10 motivi per scegliere l'Abruzzo

Tanti sono i motivi per cui vale la pena organizzare una visita in Abruzzo, una regione molto spesso sottovalutata e tornata alla ribalta di recente solo a causa dei tragici eventi sismici del 2009. Vediamo allora almeno 10 motivi per cui scegliere questa...
Europa

Come visitare Il Vicentino E I Sette Comuni

L'Italia offre sempre paesaggi da scoprire e visitare. L'altopiano di Asiago rientra, senza dubbio, tra questi. Questo itinerario parte da Vicenza e toccherà Longara, Costozza, Brendola, Montecchio, Maggiore, Trissino, Schio, Lusiana, Breganze, Sarcedo...
Europa

Come visitare Il Carso

Il Carso è un altopiano roccioso carsico situato a ridosso della città di Trieste, lungo la fascia costiera e nelle cime più elevate del capoluogo giuliano. Il Carso è conosciuto anche come altopiano carsico o Carsia, si estende più all'interno in...
Italia

Le più belle località dell'Alto Adige

L'Alto Adige è una zona ricca di belle località, che certamente meritano di essere meta di un viaggio, alla scoperta di paesaggi emozionanti, di monumenti e di antiche tradizioni culturali. Si tratta di luoghi ricchi di fascino: qui la natura si esprime...
Europa

Come E Dove Sciare In Abruzzo

L'Abruzzo è senza dubbio la regione dell'Italia centro-meridionale che offre maggiori possibilità per quanto riguarda gli amanti dello sci e degli sport invernali in generale. I comprensori sciistici sono innumerevoli e tutti dotati di moderni impianti...
Asia

Cosa vedere a Osaka

In questa guida vedremo cosa vedere ad Osaka. Quando pensiamo al Giappone la prima città che ci balza alla mente è Tokyo. Il Giappone, tuttavia, può vantare molte altre città affascinanti, che vale la pena visitare: una di queste è sicuramente Osaka....
Italia

I migliori borghi del Trentino

La regione del Trentino, caratterizzata dalle peculiari atmosfere montane ed antiche che fanno di molte sue località la meta ideale per gli amanti della natura e delle tradizioni, vanta borghi che sono considerati fra i migliori d'Italia. Nelle pagine...
Asia

Malesia: cosa vedere e cosa fare

Se alla fine dell'Ottocento il fascino selvaggio della Malesia è stato esaltato dallo scrittore Emilio Salgari nel suo ciclo dei pirati, oggi la terra di Sandokan è una delle mete più frequentate dal turismo internazionale, e non soltanto per le spiagge...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.