Come visitare i mercati di Traiano

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I "Mercati di Traiano" in Roma costituiscono un interessantissimo esempio di architettura antica di Epoca Imperiale. Sorti contemporaneamente al Foro di Traiano, i Mercati sono attribuiti allo stesso architetto progettista del Foro, Apollodoro da Damasco. Dal 2007 ospitano il Museo dei Fori Imperiali. Vediamo in questa guida come visitare i mercati di Traiano e il museo!

26

La costruzione, contemporanea a quella del Foro, è attribuita senza dubbio alcuno ad Adriano (112 e 113 d. C.). Al di là del nome attuale, la presenza di numerose taberne non indica obbligatoriamente l'uso esclusivo della struttura come mercato. La funzione era probabilmente quella di centro polifunzionale, dove si svolgevano attività di tipo prevalentemente amministrativo.

36

Restaurato nel 2006-2007 con un importante intervento di restauro strutturale e conservativo, il complesso Mercati di Traiano - Museo dei Fori imperiali include la visita al percorso espositivo e a un percorso esterno lungo la via Biberatica e sul Foro. Il Museo è dedicato alla decorazione scultorea dei Fori; presenta le sezioni: introduzione ai Fori Imperiali, introduzione al Foro di Traiano, Foro di Cesare, "Memoria dell'antico", Foro di Augusto, Foro di Nerva, Tempio della Pace, sala multimediale. Ospita spesso mostre temporanee.

Continua la lettura
46

Il museo si trova (a Roma, ovviamente) in via IV Novembre 94 (subito dopo via Nazionale, in direzione Fori) ed è visitabile tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30 (la biglietteria chiude, come sempre, un'ora prima). Dalla Stazione Termini è facilmente raggiungibile con la linea 40 (Borgo S. Angelo) scendendo alla fermata "Nazionale/Quirinale". Altresì, scendendo alla fermata metro A Repubblica e proseguendo a piedi o con il bus 40 (Borgo S. Angelo) sempre fino alla fermata "Nazionale/Quirinale".

56

Il biglietto è gratuito per i cittadini romani (Roma e Area Metropolitana) la prima domenica di ogni mese. Diverse categorie usufruiscono di sconti o gratuità (a solo titolo esemplificativo, i soci FAI uno sconto del 18% e i docenti e gli studenti delle facoltà di architettura, lettere, archeologia o beni culturali del biglietto gratuito). È possibile acquistare on line il biglietto, saltando così la fila in biglietteria. È possibile inoltre prenotare al numero + 39 060608 al costo di una telefonata urbana. Per usufruire delle riduzioni o delle gratuità è necessario invece recarsi in biglietteria con l'idonea documentazione. Buona visita!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il consiglio è quello di visitare il Mercato di Traiano all'ora di apertura, per evitare il maggiore afflusso di visitatori
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Cosa visitare nella provincia di Bologna

Bologna, capoluogo dell'Emilia-Romagna, è una tra le città più belle e vale veramente la pena andarla a visitare. I periodi migliori per visitare la città sono sicuramente i mesi estivi, infatti durante i tre principali mesi di estate molte sono le...
Italia

Come visitare il Parco Nazionale della Sila

Il mondo è ricco di luoghi meravigliosi e paesaggi mozzafiato che vale la pena di visitare almeno una volta nella propria vita. Tra le tantissime cose che è possibile vedere, un ruolo di primo piano è riservato senza dubbio al Parco Nazionale della...
Italia

10 posti da visitare in Lombardia

Viaggiare è il modo migliore per scoprire, per conoscere, per vedere quello che si trova al di fuori delle mure domestiche. Poter apprendere direttamente dall'esperienza personale è un ottimo modo per imparare, quindi potrebbe essere opportuno scoprire...
Italia

Cosa visitare in Calabria

In questo articolo troverete cosa si potrà visitare, ed anche quali sono le zone più belle in Calabria. La Calabria forma la punta d'Italia, una stupenda regione sicuramente da visitare. Questa piccola splendida penisola nella grande penisola italiana...
Italia

I più bei borghi medievali da visitare in Veneto

Il Veneto è una regione ricca di cultura e di storia, tant'è che risulta una delle regioni più visitate d'Italia. Il paesaggio offerti dal luogo in questione è molto vario, e spazia dal mare alla pianura arrivando persino alla montagna. Sparsi lungo...
Italia

Come visitare il castello di Rocca Calascio

In questo articolo vorrei spiegarvi come visitare il castello di Rocca Calascio. Il castello di Rocca Calascio è un castello italiano molto apprezzato dai turisti. Questo castello si trova in Abruzzo, nella provincia di L'Aquila. Questo castello prende...
Italia

Come visitare l'Italia in moto

Non tutti sanno che, turismo e moto, sono perfettamente compatibili tra loro. Infatti, sempre più turisti, ogni anno, decidono di organizzare un giro d'Italia tutto in moto, al fine di visitare le bellezze ed il fascino del nostro paese, che con altri...
Italia

Cosa visitare a Roma in poche ore

Per chi ama viaggiare e vivere a contatto con il mondo, abbiamo pensato di proporre questa guida, veramente molto utile ed anche del tutto interessante!Vogliamo aiutare tutti costoro a capire come e cosa poter visitare a Roma, la città eterna, in poche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.