Come visitare i più bei castelli della Castiglia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando si avvicina il mese di Agosto, e con esso la tanto aspettata vacanza, gli studenti universitari e i lavoratori non aspettano altro che staccarsi dagli impegni- Tutti vorrebbero abbandonare momentaneamente le preoccupazioni.
Scegliere la destinazione delle proprie vacanze è sempre un problema. C'è chi decide di passare le ferie all'insegna del divertimento e delle discoteche. Altre persone scelgono una vacanza "culturale", visitando luoghi nuovi e imparando cose nuove.
Il migliore scenario per sapere la storia e osservare dei monumenti architettonici è l'Europa. Ciascuna Nazione possiede le sue bellezze naturali e storiche invidiate dagli altri Paesi. Sta nella bravura delle istituzioni il riuscire a valorizzare le loro attrattive. Questa guida si incentrerà su come bisogna visitare i più bei Castelli della Castiglia.

27

Occorrente

  • Biglietto per la Castiglia
  • Denaro
37

L'antica Castiglia conta più di 600 Castelli e gli insediamenti fortificati dei Celtiberi vennero ampliati dai Romani. I Mori realizzarono queste opere architettoniche per difendere il proprio regno dai Cristiani delle Asturie. Man mano che la riconquista avanzava, i nobili cristiani li ricostruirono e usarono come distaccamenti per avanzare ulteriormente la loro potenza.
In seguito, ne vennero fabbricati di nuovi e il più splendido fra i Castelli in mattoni della Castiglia è forse il Castillo de Coca. Esso sorge sulla piana, circa "45 km" a Nord-Ovest di Segovia. Le proprie mura esterne e interne erano in muratura con mattoni ornamentali.

47

Visitate anche la Torre di Pedro Mata, che ha una stanza circolare con un'acustica particolare. Sussurrando parole accanto alla parete da un lato del locale, esse vengono udite bene dalla parte opposta.
Il Castello situato in posizione più scenografica è il Castillo de Frìas. Difatti, esso si trova sopra un elevato costone roccioso che domina un affascinante villaggio medievale. Il Castillo de Frìas è praticamente diroccato, ma potete salire sui bastioni per vedere il meraviglioso panorama sul fiume Ebro.

Continua la lettura
57

Uno dei Castelli più vasti della Regione è il Castillo de la Mota, che si trova in posizione dominante, circondato da mura merlate.
Abbastanza bello è anche il lungo Castillo de Peñafiel, costruito in pietra bianca e dominante l'incantevole cittadina vitivinicola omonima.
Non dimenticatevi di visitare il Museo del Vino e il resto della Castiglia. Infine, recatevi all'austero Castillo Pedraza de la Sierra, il quale si trova presso una delle città medievali più magnifiche e meglio conservate della Castiglia.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

I più bei castelli da visitare in Germania

I castelli sono, da sempre, nell'immaginario di grandi e piccini. Nelle prime fiabe che ascoltiamo fin da bambini compaiono castelli governati da re e regine, e principesse che aspettano l'arrivo del loro principe azzurro. Se andate in Germania dovete...
Europa

I più bei castelli della Baviera

Ludovico II non solo ha lasciato il segno per le sue gesta da imperatore, ma ha anche giocato un ruolo importantissimo per quanto riguarda gli edifici bavaresi grazie ai suoi famosi palazzi fiabeschi conosciuti ed amati in tutto il mondo. Ma non è tutto:...
Europa

I più bei castelli del Nord Europa

I castelli sono sempre stati una dimostrazione del potere feudale e di quello aristocratico. Ma bisogna precisare che la loro funzione principale, o primaria, non è stata questa. Il castello, o, per prendere un nome più azzeccato, la fortezza, oltre...
Europa

Come visitare i castelli della Calabria

Se avete intenzione di fare una gita o una bella vacanza per visitare i castelli siti sul territorio della regione Calabra, la seguente guida è proprio quello che vi serve. Vi sarà spiegato in pochi passi come visitare i castelli di questo splendido...
Europa

Come visitare i castelli della Baviera

Una delle visite più richieste a Monaco è quella dei castelli della Baviera. Per riuscire a visitarli tutti bisogna organizzare il viaggio in maniera sistematica. In questo modo riuscirete a fare un tour completo dei castelli. La visita la potete fare...
Europa

Come visitare Baden Bei Wien in Austria

Come visitare Baden Bei Wien In Austria: più comunemente chiamata solo Baden, è un comune austriaco nel distretto di Baden, nella Bassa Austria, ed è suo capoluogo e centro maggiore. Abitata da poco più di 25000 persone, questa cittadina si trova...
Europa

Come visitare La Via Dei Castelli Trentini

Il Trentino Alto Adige è una regione italiana che ha fatto del turismo una delle sue principali attività e fonti di reddito. È infatti molto famosa in tutta Europa ed in tutto il mondo per la bellezza delle sue montagne, delle sue valli, dei suoi pascoli...
Europa

Come visitare i Castelli Romani

Roma è una città famosissima in tutto il mondo per le sue bellezze paesaggistiche, ma soprattutto per merito delle sue antichissime strutture risalenti all'epoca degli antichi romani. Proprio per questo motivo la capitale italiana attiva ogni anno milioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.