Come visitare Il Basso Ferrarese In Emilia Romagna

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Se avete deciso di fare un bel viaggetto nel centro Italia ed in particolare nel Basso Ferrarese, la scelta è sicuramente ottima poiché si tratta di una località famosa in tutto il mondo per alcune sue peculiarità come la natura, la presenza del fiume Po nelle vicinanze e per alcuni edifici come la reggia di Ferrara, chiamata anche castello Estense, dimora dell'omonima famiglia. In riferimento a ciò nei passi successivi di questa guida ci sono alcuni consigli utili su come visitare il Basso Ferrarese in Emilia Romagna.

24

Gli itinerari proposti seguono le direttrici del Po e dei suoi paleoalvei: il Sandalo per Voghiera e Portomaggiore, il Po Spinetico per Quartesana e Ostellato fino a Comacchio e a Spina, il Po di Volano da Ostellato a Codigoro. Un tempo regno di valli e paludi, all'incerta topografia divagante si è sostituito un paesaggio geometrizzato.

34

Questo avviene con il reticolo delle grandi bonifiche ferraresi e lo sviluppo pianificato dei tanti centri agricoli. Ma il vero patrimonio di queste terre è un articolato sistema ambientale e naturalistico ricompreso nel Parco regionale del Delta del Po. Una sedimentazione plurima di archeologie e architetture offre ulteriore motivo di attrazione per gli interessi più diversi. Alle tracce del remoto passato di Spina e Voghenza si accompagna il medioevo di Pomposa, la singolarità del centro storico di Comacchio, le delizie estensi, i manufatti delle bonifiche, le imponenti e ormai spesso vuote strutture industriali. La città di Ferrara sorge sulle sponde del fiume Po nella pianura meridionale di Emilia. Nel corso dei secoli, questa magnifica città è stata in grado di mantenere alto il suo grande prestigio vissuto durante l'epoca della Casa d'Este; infatti, alla famiglia regnate è attribuito con il progetto urbano ambizioso che ha trasformato Ferrara da una cittadella medievale, in un vero e proprio capolavoro del Rinascimento.

Continua la lettura
44

L'età d'oro della Casa d'Este è iniziata con la fondazione della locale università nel 1391; quindi il potere della famiglia è aumentata a tal punto che la Corte estense ha agito entro i più importanti circoli di potere europei e ancora oggi va ricordata ed ammirata per i suoi fasti e ricchezze. Il vostro viaggio nel Basso Ferrarese non si può dunque che chiudere in questa favolosa ed ancora oggi elegantissima città e vedere da vicino quelle che furono le opere e le gesta della famiglia degli Estensi ed in particolare ammirare da vicino il suddetto favoloso castello.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Monticelli Terme in Emilia Romagna

Prima di visitare Monticelli Terme ed esaminare tutte le sue caratteristiche e gli aspetti più importanti a livello turistico, ci sono anche alcuni dettagli della regione che durante la vostra permanenza non potranno rimanere inosservati. La frazione...
Europa

Come visitare Mamiano in Emilia Romagna

Mamiano in Emilia Romagna è una frazione di Traversetolo e si trova in provincia di Parma. In questa guida vedremo come visitare i luoghi più belli di questo paesino. Potrete andare in famiglia o con amici per godervi in tutta serenità la pace di...
Europa

Come visitare il castello di Compiano In Emilia Romagna

In questa guida vedremo come visitare lo splendido Castello di Compiano, ubicato nella regione dell'Emilia Romagna. Il castello ha un aspetto molto particolare; inoltre, trovandosi nelle vicinanze del castello di Torrechiara, altro edificio molto conosciuto,...
Europa

Come e cosa visitare nella valle del Reno in Emilia Romagna

All'interno di questa guida ci soffermeremo sulla spiegazione di alcuni utili accorgimenti da potere utilizzare durante l'organizzazione di una fantastica visita in alcune delle più belle e storiche località emiliane. Descriveremo come e cosa c'è da...
Europa

Come visitare Salsomaggiore Terme In Emilia Romagna

Siete finalmente in vacanza. Ora dovete soltanto trovare la meta per le vostre vacanze. Magari un bel posticino tranquillo, dove si mangia bene e ci si può divertire ad ogni ora del giorno. Avete scelto come vostra destinazione Salsomaggiore Terme, ottima...
Europa

Come visitare Comacchio in Emilia Romagna

Comacchio è un comune di 22.377 abitanti, in provincia di Ferrara. Sotto l'aspetto paesaggistico e storico, è uno dei maggiori centri del Delta del Po. Sorto sull'unione di tredici piccole isole (cordoni dunosi litoranei) formatisi dall'intercalarsi...
Europa

Come visitare Sala Baganza Nell'Emilia Romagna

L'Italia è senza ombra di dubbio uno dei Paesi più belli del mondo. In una penisola in cui mare e montagna si intrecciano alle grandi metropoli vi sono però dei paesi che, nel loro piccolo, sono dei veri e propri gioielli. Uno di questi è Sala Baganza,...
Europa

Come visitare il basso Molise

Sei alla ricerca di una vacanza economica, interessante e rilassante con gli amici o con il partner? Non è necessario recarti verso mete esotiche sperdute, né spendere un patrimonio per riuscirci! In questa guida vedremo insieme come visitare il basso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.