Come visitare il basso Molise

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Sei alla ricerca di una vacanza economica, interessante e rilassante con gli amici o con il partner? Non è necessario recarti verso mete esotiche sperdute, né spendere un patrimonio per riuscirci! In questa guida vedremo insieme come visitare il basso Molise, una zona di mare e di pianura aperta all'influenza del litorale adriatico, ma anche saldamente ancorata nell'entroterra molisano.

27

Occorrente

  • Macchina fotografica
37

Il tuo itinerario parte da Termoli, che il turismo, gli insediamenti industriali e lo sviluppo del terziario rendono il centro più dinamico della regione. La "città vecchia" è a ridosso dell'unico porto del Molise; il centro urbano moderno disegna un grande arco intorno al nucleo più antico, cinto da mura medievali e situato su un promontorio calcareo. Il consiglio è quello di visitare il castello, costruito nel XII secolo da Federico II e costituito da un possente maschio centrale cinto da torri angolari, e la cattedrale di San Basso.

47

La cattedrale di San Basso, eretta nel XII secolo su un tempio più antico, presenta in facciata dei ricchi decori delle bifore, al centro delle quali un settimo arco ospita un portale adorno di rilievi. Da Termoli, seguendo la SS 483 procedi verso San Giacomo degli Schiavoni e Guglionesi. Qui puoi ammirare l'antica chiesa romanica di san Nicola (XII secolo), la cinquecentesca chiesa di santa Maria delle Grazie, con a fianco un ex convento, dove si trovano le tavole e tele coeve, e la settecentesca chiesa di Santa Maria Maggiore.

Continua la lettura
57

Prosegui verso Montenero di Bisaccia, attraversando i monti Frentani e raggiungi Tavenna e Palata. Continua verso sud-ovest per Acquaviva Collecroce e Montefalcone nel Sannio: entrerai nella valle del Trigno, il fiume che segna il confine settentrionale del Molise. La valle è caratterizzata da abitati che si elevano compatti su alture, dominati da antichi castelli.

67

Tipico è Montefalcone nel Sannio, che sorge a 600 m di quota su un contrafforte della catena costituita dai monti La Rocchetta e Mauro. Potrai notare una torre cilindrica, rudere di un antico castello, che affianca il Palazzo reale e la parrocchiale dal portale gotico che dominano la parte restante dell'abitato. Scendi poi verso il fondovalle del Trigno, dove potrai ammirare l'oasi monumentale e religiosa dell'abbazia della Madonna di Canneto.

77

Tra i monumenti da visitare ci sono la cattedrale dedicata a San Nazario, Celso e Vittore, trasformata nel 1726, ma di origini molto antiche. All'interno, insieme a frammenti di reimpiego e a due cippi romanici, potrai notare un gruppo ligneo policromo del XIII-XIV secolo e tracce di affreschi duecenteschi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Il Basso Ferrarese In Emilia Romagna

Se avete deciso di fare un bel viaggetto nel centro Italia ed in particolare nel Basso Ferrarese, la scelta è sicuramente ottima poiché si tratta di una località famosa in tutto il mondo per alcune sue peculiarità come la natura, la presenza del...
Europa

I Paesi europei con basso tasso di criminalità

La criminalità indica la presenza di persone o vere e proprie organizzazioni, che pongono in essere reati con una certa stabilità o che in genere non sono isolati ma commessi con coscienza e volontà diverse volte e per fini diversi. La criminalità...
Europa

Come visitare Termoli

Forse alcuni di voi non lo sapranno, perché non tutti hanno avuto la fortuna di visitare Termoli, m la verità è che andare in quella cittadella significa proprio andare a scoprire una delle cittadine più vive e organizzate del sud Italia. Situata...
Europa

5 cose da visitare a Casablanca

Casablanca, con i suoi 3 milioni di abitanti, è la più grande città del Marocco e la più moderna. Verrete infatti affascinati dalle architetture moderne che più di ogni altra cosa la caratterizzano. Seguite questa guida prima di visitare Casablanca...
Europa

Come visitare San Vito Lo Capo

Se trascorrerete le vostre vacanze in Sicilia per renderle indimenticabili raggiungete San Vito Lo Capo. È una bellissima cittadina della Sicilia Nord Occidentale. San Vito Lo Capo, con le sue spiagge costituite da chilometri di sabbia dorata e con i...
Europa

Come visitare Fabriano

L'organizzazione di una gita fuori porta può riservare degli spiacevoli inconvenienti e delle problematiche che spesso non vengono prese in considerazione. A tal proposito occorre prima di tutto focalizzarsi sulla meta da visitare e in secondo luogo...
Europa

Come visitare Tiggiano

Tiggiano è un comune Italiano di circa 3000 abitanti situato nella provincia di Lecce in Puglia. Si trova nel basso Salento, precisamente nella costa orientale. Non sono presenti spiagge di sabbia ma solo scogli alti e rocciosi. Le origini di questo...
Europa

Come visitare le spiagge di Capriccioli in Sardegna

Le spiagge di Capriccioli sono caratterizzate dalla presenza di un fondale basso, mentre la sabbia, che possiede una consistenza finissima e un colore molto chiaro, è alternata con massicci scogli. Queste spiagge si trovano in Costa Smeralda, precisamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.