Come visitare Il Borgo Di Lierna Sul Lago Di Como

tramite: O2O
Difficoltà: facile
110

Introduzione

Il borgo di Lierna è un Comune posto sul lago di Como e situato in Provincia di Lecco. Questo luogo rappresenta una destinazione abbastanza popolare tra i vacanzieri estivi (soprattutto i tedeschi e gli olandesi) che adorano visitare dei territori di natura lacustre.
Lierna appartiene alla comunità della Valle di San Martino del lago di Como e si colloca ad un'altezza di "202 m" sopra il livello del mare. La presente guida sui viaggi sarà utile per farvi scoprire nel migliore dei modi come visitare il borgo di Lierna (piccolo angolo d'Italia). La propria origine risale forse all'epoca celtica, durante la quale vennero ritrovati molteplici reperti romani.

210

Occorrente

  • Mappa del borgo di Lierna
  • 2 giorni di tempo
  • Senso dell'orientamento
  • Voglia di passeggiare
310

Il borgo di Lierna è famoso come la perla del lago di Como, grazie alla propria esclusività. Nonostante le dimensioni contenute, questo luogo ospita una delle spiagge balneabili maggiormente grandi del lago di Como, ovvero la "Riva Bianca".
Tale spiaggia è molto attrezzata e viene letteralmente presa d'assalto nel corso della stagione estiva e dei ponti di primavera. Il suo nome deriva dalla presenza di sassi bianchi estremamente splendenti.
Adorate la montagna e il trekking? Sappiate che nel borgo di Lierna passa il "Sentiero del Viandante". Esso collegava Lecco a Colico (in bassa Valtellina) e il tempo di sua percorrenza è generalmente di 4 ore.

410

Il centro storico del borgo di Lierna occupa quasi l'intero abitato, senza prendere in considerazione le frazioni. Risulta semplice organizzarsi per seguire un percorso storico culturale al proprio interno.
La più smagliante attrattiva di rilievo è il Castello di Lierna, il quale nasce su un promontorio naturale del lago di Como. Rappresentando il luogo ideale per adempiere alla funzione difensiva. Questa costruzione venne definita come "baluardo fortificato eretto sfruttando la difendibilità di una penisoletta protesa nell'acqua".

Continua la lettura
510

L'interno del Castello di Lierna è percorso da vicoletti che terminano nei cortili. Le mura degli edifici sono in genere affrescate e si potrà notare quello che rimane del vecchio portone d'ingresso con un occhio più attento.
Davvero interessante è qualche accenno storico relativo a questa maestosa costruzione. Venne adoperata come dimora dalla Regina dei longobardi e d'Italia (dal 589 al 616) Teodolinda. Internamente alla propria Chiesa un esponente della Casa Savoia fondò l'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro, grazie all'emissione di una Bolla Papale di Gregorio XIII.

610

Nel borgo di Lierna ci sono più di 20 Cappelle votive: alcune di esse si trovano nel centro storico, mentre le altre stanno nella parte montana e nelle frazioni. Risalenti all'epoca romana, qualche Cappella votiva è abbellita dalle tele dei pittori erranti che viaggiavano di continuo in cerca di incarichi e venivano pagati con piccole somme di denaro o prodotti della terra.
La Chiesa principale è la Basilica di Sant'Ambrogio, il cui campanile romanico è uno dei più antichi dell'intera Regione Lombardia. Un'altra Chiesetta suggestiva per collocazione e architettura eretta nel borgo di Lierna è la Basilica di San Michele. Questo luogo di culto si trova nella frazione di Sornico e, sulla facciata esterna, presenta un affresco del Santo datato XIX secolo. La Madonna del Rosario di Genico, invece, è completamente realizzata in pietra e risale al 1700.

710

Il borgo di Lierna è famoso anche come il Paese del vino, grazie ai suoi vigneti e alle proprie cantine. Fin dall'antichità, questo luogo viene decantato come "terra benigna", in quanto la sua acqua e il proprio olio sembra che abbiano dei benefici terapeutici. Per esempio, si dice che l'Acqua Valdonedo (Valle di Onedo) riesce a curare la gotta e i calcoli renali.
La cucina del borgo di Lierna prevede degli alimenti saporiti e genuini. Vi suggerisco di assaggiare il misultin (specialità tipica del lago di Como), ovvero agoni salati essiccati al Sole e cucinati in modo diverso secondo il borgo dove vi trovate.

810

Un'altra tipicità del borgo di Lierna sono le ville storiche del XX secolo o dei secoli antecedenti. Queste risultano spesso arricchite da elementi liberty e quelle più belle sono "Villa Ferraresi", "Villa dell'Oro" e "Villa Mapelli".
Vi manca ancora la curiosità di vedere dal vivo le meraviglie offerte dal borgo di Lierna? Affidatevi al commento dei personaggi famosi come George Clooney, il quale lo definisce simile a Montecarlo.
Una star contemporanea non basta a ridurre i vostri dubbi rimasti? Pensate che nel borgo di Lierna hanno soggiornato alcuni fra i più importanti volti della storia, tra cui Stendhal e Giulio Cesare.

910

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Abbadia Lariana sul lago di Como

Molte sono le bellezze naturali che incorniciano l'Italia, dagli Appennini alle Alpi, dai laghi ai mari. L'Italia presenta un'enorme varietà di luoghi meravigliosi, che possono essere visitati sia nella stagione estiva (ad esempio le coste, in cui sono...
Europa

Come visitare Mandello Del Lario Sul Lago Di Como

Mandello del Lario è un borgo lombardo di diecimila abitanti adagiato sulla costa est del ramo lecchese del lago di Como, posto sulla penisola quasi di fronte alla città di Onno e dominato alle spalle dai torrioni della Grigna. Ha origini antichissime,...
Europa

Come E Cosa Visitare A Como

Como è un luogo di soggiorno la cui rilevanza è dovuta fondamentalmente alla propria disposizione sulle rive dell'omonimo lago, richiamato anche dal famoso romanzo di Alessandro Manzoni ne "I promessi sposi". Durante i mesi di luglio ed agosto, è possibile...
Europa

Come visitare Il Borgo Di Garbagna

Uno dei Borghi più belli borghi d'Italia è Garbagna, in provincia di Alessandria, conosciuta sia per l'artigianato dei mobili antichi sia per la coltivazione delle prestigiose " Ciliegie di Garbagna". Parte del fascino di questo comune è racchiuso...
Europa

Come visitare al meglio il Lago di Tenno ed i dintorni

Il lago di Tenno è un piccolo bacino alpino d'acqua che si trova in una piana nei pressi del lago di Garda. Si può raggiungere facilmente sia dalla località di Fiavè che da Arco e Riva del Garda. Il lago di Tenno è il posto ideale per coloro che...
Europa

Come visitare il Borgo antico di Vibonati

Se ci piace visitare posti sempre nuovi, per riuscire a sceglie quelli più adatti alle nostre esigenze, potremo effettuare delle semplici ricerche su internet, utilizzando semplicemente un computer o un moderno smartphone dotato di una connessione ad...
Europa

Come visitare il borgo di Brignano Frascata

Estate tempo di ferie per molti, il mare è sicuramente la meta per eccellenza, specie per chi non può goderne durante il resto dell’anno. In questa breve guida, però, vogliamo proporvi una meta insolita alla scoperta di un borgo molto particolare:...
Europa

Come visitare il borgo di casertavecchia

Campania, regione di musica, allegria, profumi e sorrisi. Posto che almeno una volta nella vita varrebbe la pena visitare. Se avete voglia di vivere un' atmosfera fiabesca senza precedenti e godere di un esperienza senza eguali, non potete fare a meno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.