Come visitare il Carnevale di Parigi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come ogni anno promette di essere un esperienza coloratissima ed indimenticabile. Le maschere più originali, i carri, le feste, tutto ciò che amiamo di questa festa ma nel contesto più seducente del pianeta. E se quest'anno guardarlo in foto non ti basta, e hai deciso di fare parte di questa incredibile cornice, non ti resta che leggere questi utili consigli su come visitare il Carnevale di Parigi.

26

Se pensavate che Parigi fosse solo la "Ville Lumiere" e la città dell'amore vi sbagliavate di grosso, perché dal XV secolo è sede di uno dei Carnevali più antichi d'Europa. Immortalato dal pittore Edouard Manet, accantonato tra la metà del Novecento e il 1997, riportato in voga dal Mouvement d’Animation Culturelle et Artistique de Quartier: qui è una delle feste più attese e sicuramente la più colorata. Come ogni anno prevede diverse celebrazioni e un calendario di eventi molto fitto, ma la più importante è sicuramente la parata della domenica. Tradizionalmente parte da Piazza Gambetta e percorre l'avenue omonimo, poi boulevard de Ménilmontant e de Belleville. Infine prosegue per via Faubourg-du-Temple e raggiunge Place de la République per le 18. Qui la festa va avanti fino alle 20 ma si esaurisce del tutto solo dopo diverse ore grazie ai diversi eventi diffusi per tutta Parigi.

36

La parata è animata da carri e bande, ma di caratteristico c'è che ogni anno i costumi sono ispirati ad un tema. Questo viene reso pubblico molti mesi prima, di modo che ognuno possa sfoggiare la maschera più originale ed elaborata. Ogni anno l'adesione è totale e il risultato si supera rispetto al precedente. A questo si aggiunge una nota storica legata alla tradizione, ma che ormai è il vero simbolo di questo Carnevale. Infatti il "Carneval de Paris" moderno non è che la prosecuzione della passeggiata medievale del "Bœuf-Gras", e tutt'ora è una mucca ad aprire la parata e a fare da testa alla carovana. Il tutto è poi reso indimenticabile dalle esibizioni degli artisti di strada che, provenienti da ogni angolo di mondo, offrono uno spettacolo senza pari.

Continua la lettura
46

Infine, se non potete essere a Parigi durante il Carnevale, potete comunque godere del colore e della spensieratezza di questa festa durante due imperdibili occasioni. Sono la Mi-Careme, che come suggerisce il nome si svolge a metà della Quaresima, e la famosa Fete des Fous (festa dei folli), che prende corpo circa un mese dopo il Carnevale. La prima rievoca una festa tradizionale francese in cui le donne si mascheravano e gli altri dovevano capire chi si nascondeva sotto i costumi. La seconda, appariscente e spassosissima, prevede una sfilata in cui gli uomini si vestono da donne e le donne da regine. Parte ogni anno da Place du Chalet e non potete davvero perderla.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare il Musée Carnavalet a Parigi

Parigi è una delle mete più ambite per le vacanze in Europa. Tra tutte le grandi capitali infatti, la ville lumiere è forse la preferita delle coppie di innamorati, ma non solo. I grandi boulevard e la Torre Eiffel attirano milioni di turisti da tutto...
Europa

Come visitare Parigi in 4 giorni

Parigi è una delle capitali più belle del mondo, chiamata anche Ville Lumière per via delle sue tante luci notturne, da sempre meta di migliaia di turisti in cerca di arte, cultura e romanticismo. Si tratta di una città con un'importante storia alle...
Europa

Come visitare Parigi in un week-end

Se si hanno a disposizione pochi soldi e poco tempo, ma la voglia di viaggiare è sempre alta, è sempre possibile fare affidamento ai pacchetti last minute di agenzie viaggi o compagnie aeree economiche. Così facendo, con un po' di organizzazione e...
Europa

10 luoghi da visitare a Parigi

Chi pensa di organizzare un viaggio romantico ma nello stesso tempo unico e indimenticabile, non può non pensare a una delle tappe più belle al mondo: Parigi. Si tratta di un luogo veramente magico, dove è possibile visitare incantevoli posti. In questa...
Europa

Come visitare Il Musée Marmottan Monet A Parigi

Il museo Marmottan Monet sorge nel residenziale XVI arrondissement della bellissima città di Parigi e ospita una splendida collezione di dipinti di Monet. I paesaggi ritratti nelle opere del grande artista impressionista offrono una piacevole evasione...
Europa

Come visitare Parigi in tre giorni

In questa guida propongo un itinerario adatto a coloro che vogliano e sopratutto desiderano visitare le "tappe" più note e turistiche di Parigi, in solo tre giorni. Tre giorni sembrano pochi ma in realtà in solo tre giorni si riesce ad avere un quadro...
Europa

Come visitare Montmartre e il Sacré-Coeur a Parigi

Un tempo una trentina di mulini a vento si stagliavano nel cielo di Montmartre. Oggi, la ripida collina presenta un punto di riferimento assai più caratteristico, la grande basilica bianca del Sacré-Coeur. Benché Montmartre sia oggi affollata di turisti,...
Europa

10 motivi per visitare Parigi

Chi, almeno una volta, non ha sognato di passare un periodo di vacanza o anche solo un romantico week end nella città più bella di Francia? In questa lista vi elencherò i 10 motivi per visitare Parigi, così se quest'estate ne avrete l'occasione, potrete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.