Come visitare il castello di Bard

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

State pensando di visitare il famoso castello di Bard? Ecco la guida che fa per voi. Se invece non sapete di cosa si tratta, avrete un utile spiegazione su come visitare questo splendido castello presente in Val d'Aosta. Fatto riedificare nel XIX secolo da Casa Savoia, è situato in mezzo ai ripidi versanti della gola di Bard, dove si innalza un impervio poggio roccioso, dominato dalla grande struttura fortificata. In questa guida dunque, vi descriveremo passo per passo come visitare il castello di Bard.

24

Innanzitutto sappiate che le parti del castello chiamate "opere" secondo la terminologia militare, sono collegate da un sistema di ascensori panoramici. Le esposizioni si avvalgono dei più moderni mezzi tecnologici (multimedialità, effetti luminosi e sonori), mantenendosi nell'ambito di una rigorosa scientificità. È comunque possibile accedere alle varie aree del castello anche attraverso percorsi pedonali siti in muraglioni caratteristici partendo dall'interessante borgo medievale al lato del parcheggio del castello. Quest'ultimo, è suddiviso in varie aree dedicate a: "il Museo delle Alpi" (collocato al primo piano in cui il visitatore può andare alla scoperta del mondo alpino), le "Alpi dei Ragazzi" (spazio ludico in cui i visitatori possono cimentarsi in un ascensore al Monte Bianco) e le "Prigioni" (le celle anguste dove venivano rinchiusi i prigionieri, oggi divenuto un importante percorso che racconta la storia militare e antico luogo di transito). All'interno del forte ci sono inoltre un piccolo hotel e vari punti di ristoro e negozi.

34

Continuando, ricordate che il Forte di Bard (pronunciato bar) è un castello di antica origine che fu ricostruito nel 1830-38, dopo lo smantellamento ordinato da Napoleone nel 1800. Grazie a un esemplare intervento di recupero, avviato nel 1999 e portato avanti assieme alla riqualificazione dell'antico borgo sottostante, il forte è oggi una tappa imperdibile di un viaggio in Val d'Aosta. Oggi ospita numerose opere d'arte moderna, antica, contemporanea e di fotografia che riscuotono grande successo al pubblico grazie alla loro ricercatezza e originalità.

Continua la lettura
44

Ammirare sia internamente che esternamente questo castello, dà la possibilità di osservare un'imponente e caratteristica opera di ingegneria militare mantenutasi pressoché inalterata da oltre un secolo e mezzo. Questo vale ovviamente anche per gli interessanti musei che sono stati allestiti nei suoi differenti corpi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare il castello di Coca

La storia ha e avrà sempre un fascino particolare. In questa sede parleremo, nello specifico, del castello di coca. Nel 1453 re Giovanni II di Castiglia, concesse al vescovo Alonso de Fonseca il permesso di costruire un castello. De Fonseca, impiegò...
Europa

Come visitare il castello di Erasmo in Slovenia

Il castello di Erasmo, per anni, fu la scenografia perfetta per molti film cinematografici e documentari scientifici. Ne capirai presto il motivo. Non perderti poi le bellissime grotte sotterranee di Postumia. Dovrai visitarle assolutamente. Rimarrai...
Europa

Come visitare il castello di Chambord

Durante la sua gioventù, il re Francesco I amava cacciare nelle foreste della Sologne, così nel 1519, ordinò la costruzione di questo grandioso ed imponente castello: la maggiore residenza reale dell'epoca, destinata a mettere in ombra ogni altra...
Europa

Come visitare il castello di Haut Koenigsbourg

Il castello dell'Haut-Koenigsbourg è uno dei monumenti più visitati della Francia: quando venne costruito questo castello occupava una posizione strategica perché serviva a sorvegliare le vie del vino e del grano a nord, ma anche quella dell'argento...
Europa

Come visitare il castello di Pandino

Il castello di Pandino è sempre stato considerato uno uno dei più importanti esempi dell'architettura del trecento; presenta delle mura fortificate e lo stile dell'architettura risale al periodo dei Visconti, in cui le esigenze difensive e residenziali...
Europa

Come visitare il castello di Stolzenfels

La Germania presenta una storia millenaria, caratterizzata da dominazioni e passaggi di popoli che ne hanno sviluppato la cultura e la tradizione. Si possono osservare esempi di strutture storiche e monumentali che hanno attraversato i secoli in ogni...
Europa

Come visitare il Castello di Malmaison

Quando Napoleone e Giuseppina divennero proprietari del piccolo Castello di Malmaison, decisero di apportare importanti modifiche, ingrandendolo ed abbellendolo. Lo stile dei due architetti, Percier e Fontaine, è una sintesi di antichità e Rinascimento:...
Europa

Come E Cosa Visitare A Castello Sforzesco

Poco dopo il suo ingresso a Milano, Francesco Sforza fece erigere nel XV secolo un castello sulle rovine di quello dei Visconti, diroccato dopo la fine della dinastia. La nuova opera muraria non era solo un ripristino della tradizione familiare ma anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.