Come visitare il castello di Lenzburg

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Se ci troviamo nei pressi nel cantone Bernese, non possiamo certamente non fare una capatina al castello di Lenzburg. Si tratta di costruzione che ha dato ospitalità a diverse famiglie importanti oggi completamente ristrutturato e aperto al pubblico sotto forma di museo. Le origini del castello sono antichissime, sembra infatti che risalgano all'undicesimo secolo. Di seguito vediamo alcuni consigli su come visitare questa grande opera di architettura medievale.

24

Un'antica leggenda narra che sulla collina, dove oggi sorge il castello, ci vivesse un drago. Due nobili cavalieri decisero di uccidere la bestia ed impossessarsi della collina. Così sorse il castello di Leznburg. Con le sue torri che sembrano voler toccare il cielo e con le sue mura che gli fanno da contorno, non può non incantare i turisti che vi si recano in visita. Lenzurg sorge nel centro della Svizzera, più precisamente non lontano dalla città di Zurigo. Per arrivare al castello è necessario percorre l'autostrada A1 la quale ci conduce fino alla città di Leznburg. Una volta arrivati a destinazione è possibile parcheggiare l'auto nel piazzale antistante il castello e iniziare un vero e proprio tuffo nel passato. Si tratta di uno dei più grandi e più bei castelli della Svizzera.

34

Il viaggio all'interno del castello comincia con l'attraversamento dell'antico ponte levatoio. Una volta entrati l'atmosfera che ci accoglie, è quella di tempi passati. A riprova di questo, è possibile ammirare attraverso dimostrazioni interattive la vita che si svolgeva durante il medioevo all'interno del castello. Ma non solo, oltre a godere della mostra permanente all'interno del castello, è possibile ascoltare attraverso la viva voce delle guide, le storie che si narrano attorno a questa costruzione. Il giro turistico continua, passeggiando per le antiche sale si può arrivare all'Atelier. In questo luogo è possibile ammirare le cotte di maglia, le armature e i bardamenti indossati proprio dagli antichi cavalieri.


conservazione.

Continua la lettura
44

Una volta terminato il giro turistico all'interno del castello è possibile recarci all'esterno dove possiamo passeggiare in un favoloso giardino si stile barocco francese. Ma non è tutto dalle mura merlate del castello di Leznburg è possibile ammirare un panorama davvero mozzafiato, infatti fino a perdita d'occhio è possibile vedere le sagome di altri castelli che si stagliano all'orizzonte. Oltre ad ammirare le meraviglie che ci offre il castello, è possibile seguire spettacoli musicali dal vivo, vere e proprie rappresentazioni di quell'epoca passata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Friuli: i castelli da visitare

Quando organizziamo le nostre vacanze è buona norma informarci sui luoghi che la meta da noi scelta ci offre. Possiamo farlo rivolgendoci alle agenzie viaggi, o consultando opuscoli informativi e guide facilmente reperibili in internet, se vogliamo...
Italia

10 posti da visitare in Lombardia

Viaggiare è il modo migliore per scoprire, per conoscere, per vedere quello che si trova al di fuori delle mure domestiche. Poter apprendere direttamente dall'esperienza personale è un ottimo modo per imparare, quindi potrebbe essere opportuno scoprire...
Consigli di Viaggio

I più bei borghi medievali dell'Emilia Romagna

L'Emilia Romagna è una terra dalla storia antichissima, che come tante altre regioni italiane ha visto nel corso dei secoli fiorire la propria cultura e la propria identità.Uno degli aspetti maggiormente caratterizzanti questa identità è la presenza...
Europa

Le 5 migliori località della Svizzera italiana

Cime svettanti, natura incontaminata e ridenti cittadine affacciate su acque cristalline. Questa è l'immagine che abbiamo della Svizzera, paese che, oltre a confinare con il nostro, condivide con noi lingua, tradizioni e cultura. Se non ci siete mai...
Europa

Come organizzare le vacanze in Germania

La guida che scriveremo avrà come materia principale il turismo. Rimarremo all'interno dei confini europei, spostandoci a nord, fino ad arrivare alla Germania, per illustrarvi qualche idea che potrebbe esservi utile nel caso in cui abbiate la necessità...
Europa

Come E Perché Visitare La Città Di Rodi

Rodi, chiamata anche "L'isola delle rose", grazie alla posizione geografica che guarda alla Turchia, da cui dista pochi chilometri, al clima e alle bellezze naturali, è diventata, ormai da molti anni, un importante e famoso centro turistico internazionale....
Europa

Come visitare i castelli della Calabria

Se avete intenzione di fare una gita o una bella vacanza per visitare i castelli siti sul territorio della regione Calabra, la seguente guida è proprio quello che vi serve. Vi sarà spiegato in pochi passi come visitare i castelli di questo splendido...
Europa

Come visitare Cnosso

Prima di poter spiegare come potreste visitare CNOSSO, faccio una breve descrizione della medesima. Cnosso è il più importante Sito Archeologico dell'età del bronzo di Creta.Sorge nella parte centrale dell'isola di Creta, a 6 km dal mare e a 5 km da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.