Come visitare il castello di Norimberga

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Norimberga è stata la rappresentazione dello splendore medievale della Germania. Essendo però considerata il centro ideologico del nazismo, subì un'enorme devastazione durante la Seconda Guerra Mondiale. Oggi, però, ha riacquistato il suo splendore ed è simbolo della prosperità e del multi-culturalismo. Si presenta come una città che mescola sembianze moderne e medievali, tra quest'ultime spetta un posto d'onore al suo castello, ovvero il Kaiserburg. Vediamo ora come è possibile visitare il castello di Norimberga.

24

Ad incoronare la periferia nord occidentale del centro storico di Norimberga, si trova il Kaiserburg, il castello, che si può notare dalla sola torre Luginsland. Il Kaiserstallung è situato tra questa torre ed un'altra più grande a cinque punte. Dal 1050 al 1571, il castello è stato residenza ufficiale di re ed imperatori tedeschi, tra cui Federico Barbarossa. Grazie alla Bolla d'oro (la Costituzione dell'Impero) che obbligava ogni nuovo re ed imperatore eletto a tenere il suo primo consiglio imperiale a Norimberga, la città e il castello furono visitati più di 300 volte, nei secoli, dai capi tedeschi. L'ultimo imperatore a risiedere nel castello fu Federico II nella metà del XV secolo. Egli apportò le ultime modifiche e gli ampliamenti al palazzo Imperiale dotandolo dei bei soffitti con gli stemmi imperiali, mobili rinascimentali e arazzi che ancora vi si conservano.

34

Il castello è diviso in tre parti: il Kaiserburg, Il Burggrafenburg e gli edifici comunali della città libera. Il Kaiserburg vero e proprio, ossia il palazzo reale della dinastia salica fu costruito nella prima metà del XI secolo. Sotto l'imperatore Federico Barbarossa e sotto i suoi successori, la fortezza venne ampliata e divenne un magnifico castello feudale. Testimonianze di questa costruzione sono la cappella doppia ancora intatta, con la cantoria che è il monumento più importante del castello.

Continua la lettura
44

Il castello ospita anche il Museo Kaiserburg, che è dedicato alla storia dell’architettura, militare e politica del castello stesso, con delle collezioni di armi antiche, armature e dipinti. Gli orari di apertura del Museo, che è situato negli appartamenti residenziali e nell'abitazione del castellano, variano dal primo aprile al 30 settembre, il cui orario è 9-18, mentre dal primo ottobre al 31 marzo l'orario è dalle 10 alle 16. Nel castello di Norimberga, è possibile anche trovare uno dei tanti ostelli presenti in città.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Norimberga in un giorno

Con il mese di Agosto la mente è già proiettata alle tanto agognate vacanze. Ognuno ha un proprio ideale di ferie; c'è chi predilige vacanze all'insegna del divertimento più sfrenato, tra locali, discoteche e chi invece approfitta dei mesi estivi...
Europa

Come visitare il castello di Tintagel

Tra i tanti castelli di origine medievale troviamo anche il castello di Tintagel. Si tratta di un sito di cui oggi si possono visitare soltanto le rovine. È situato nella regione della Cornovaglia in Inghilterra. Una leggenda di origini lontane racconta...
Europa

Come visitare il castello di Coca

La storia ha e avrà sempre un fascino particolare. In questa sede parleremo, nello specifico, del castello di coca. Nel 1453 re Giovanni II di Castiglia, concesse al vescovo Alonso de Fonseca il permesso di costruire un castello. De Fonseca, impiegò...
Europa

Come visitare il castello di Erasmo in Slovenia

Il castello di Erasmo, per anni, fu la scenografia perfetta per molti film cinematografici e documentari scientifici. Ne capirai presto il motivo. Non perderti poi le bellissime grotte sotterranee di Postumia. Dovrai visitarle assolutamente. Rimarrai...
Europa

Come visitare il castello di Chambord

Durante la sua gioventù, il re Francesco I amava cacciare nelle foreste della Sologne, così nel 1519, ordinò la costruzione di questo grandioso ed imponente castello: la maggiore residenza reale dell'epoca, destinata a mettere in ombra ogni altra...
Europa

Come visitare il castello di Haut Koenigsbourg

Il castello dell'Haut-Koenigsbourg è uno dei monumenti più visitati della Francia: quando venne costruito questo castello occupava una posizione strategica perché serviva a sorvegliare le vie del vino e del grano a nord, ma anche quella dell'argento...
Europa

Come visitare il castello di Pandino

Il castello di Pandino è sempre stato considerato uno uno dei più importanti esempi dell'architettura del trecento; presenta delle mura fortificate e lo stile dell'architettura risale al periodo dei Visconti, in cui le esigenze difensive e residenziali...
Europa

Come visitare il castello di Stolzenfels

La Germania presenta una storia millenaria, caratterizzata da dominazioni e passaggi di popoli che ne hanno sviluppato la cultura e la tradizione. Si possono osservare esempi di strutture storiche e monumentali che hanno attraversato i secoli in ogni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.