Come visitare il giardino di Boboli a Firenze

Tramite: O2O 19/11/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il giardino di Boboli è un parco storico che si trova nella città di Firenze e che si estende in prossimità dell'imponente facciata di Palazzo Pitti, di cui costituisce il giardino granducale. Venne realizzato per volere di Cosimo I de' Medici, dopo che sua moglie, Eleonora di Toledo, lo aveva acquistato. Cosimo I lo abbellì con statue e fontane. In seguito, Cosimo II de' Medici lo ampliò ulteriormente. Negli ultimi anni il giardino di Boboli è un bene protetto dall'UNESCO e non manca di incantare milioni di visitatori che restano colpiti dalla sua infinita bellezza. Ecco, quindi, come visitare il giardino di Boboli a Firenze.

26

Informarsi sugli orari e prenotare una visita guidata

Un primo aspetto da considerare in una visita al giardino di Boboli consta nel programmare di dedicargli un'intera giornata, senza preventivare di vedere altro. Ci sono, infatti, notevoli cose da vedere: se in precedenza si sono fatte altre escursioni, come ad esempio nel Palazzo Pitti, si potrebbe essere troppo stanchi per apprezzare appieno le meraviglie del giardino. Inoltre, ci si deve informare bene sugli orari e i giorni di apertura/chiusura e sul costo del biglietto di ingresso: sempre meglio farlo anticipatamente, usando il sito web del giardino, da cui è anche possibile prenotare una visita guidata.

36

Cominciare dall'anfiteatro

Se, invece, si preferisce fare un'esplorazione in autonomia, entrando la prima cosa che si può ammirare è l'anfiteatro, caratterizzato dalla presenza dell'obelisco centrale e di numerose sculture. Per proseguire il percorso, si può visitare la celebre Galleria del Costume, che si trova nelle vicinanze dell'anfiteatro. Al suo interno sono custoditi abiti di tutte le epoche, dalle più antiche sino alle più recenti. Da questo punto si può salire verso la parte più alta del giardino, dove ammirare le tante fontane e le tante sculture, che spesso compaiono all'improvviso da dietro i cespugli, costituendo un continuo elemento di sorpresa.

Continua la lettura
46

Ammirare la Fontana dell'Oceano

Uno degli elementi più noti e caratteristici è la fontana dell'Oceano, opera del Giambologna. Essa è caratterizzata dalle imponenti sculture che raffigurano Nettuno e altre divinità fluviali. In questa zona, detta Isolotto, non è raro incontrare i numerosi uccellini che vivono nel giardino in libertà. Altri siti interessanti da visitare sono la fontana del Nettuno, di Stoldo Lorenzi, o il Museo delle Porcellane, che si trova nel casino del Cavaliere, in uno dei punti più alti del giardino di Boboli, e che fa parte del circuito museale insieme al Museo degli Argenti, alla Galleria del Costume e al giardino Bardini.

56

Visitare il padiglione in stile rococò Kafeehaus

Passeggiando per il giardino, ci si può imbattere nella Kafeehaus, un padiglione in stile rococò, dove vi si recavano il principe Leopoldo e i suoi ospiti per prendere il caffè; la Grotta di Madama, costruita su progetto del Tribolo, dipinta con affreschi, e adorna di spugne e stalattiti; e infine la celeberrima Grotta del Buontalenti, dove si possono ammirare gli affreschi di Poccetti e il gruppo scultoreo di Paride e Elena.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come visitare i monumenti di Firenze in pochi giorni

Firenze è un comune italiano, capoluogo della regione Toscana. Una città tutta da scoprire, antica, cuore dell'età rinascimentale, ricca di monumenti storici. Visitare tutta Firenze in pochi giorni è praticamente impossibile, perché sono numerosissime...
Consigli di Viaggio

I 10 migliori monumenti di Firenze

Come tutti sappiamo, Firenze è il capoluogo della Toscana, situata in una conca verde, circondata da colline coperte da uliveti e attraversata dal fiume Arno che la divide in due parti. Firenze è una città ricca di storia e di monumenti che risalgono...
Consigli di Viaggio

I 5 luoghi più romantici di Firenze

Firenze, culla del Rinascimento è una città romantica per antonomasia. Qui vi elenco i 5 luoghi che secondo me sono i più romantici ma vi invito a scoprirne di nuovi, col consiglio di evitare posti e attività commerciali troppo turistiche. Ad esempio...
Consigli di Viaggio

Le più belle città da visitare in un weekend

Molto spesso capita di non avere tantissimo tempo a disposizione per poter viaggiare, o ritagliarsi degli spazi per visitare luoghi interessanti e scoprire nuove città. Spesso infatti gli unici momenti liberi in cui abbiamo la possibilità di uscire...
Consigli di Viaggio

Come visitare il Parco del Retiro a Madrid

Madrid, la meravigliosa capitale e città più estesa della Spagna, è uno dei luoghi europei più ricchi di opere e monumenti da visitare. Chi si trova infatti a fare un viaggio in questa città non può fare a meno di ammirarne le bellezze artistiche...
Consigli di Viaggio

Come visitare lo zoo di Central Park

Lo zoo di Central Park, oltre a essere il primo zoo di New York, è tra i più belli di tutto il mondo, con i suoi 70.000 mq di giardino dedicati a più di 1500 animali di tantissime specie diverse. Ideale per chi decide di visitare la Città che non...
Consigli di Viaggio

Come visitare Palermo

Palermo è una delle città più ambite in Italia durante l'estate e sicuramente questa estate come le altre non sarà da meno... Il cibo non finisce mai di stupirci tra arancini (per chi ama il salato) e cannoli e cassate (per chi ama il dolce)... Inoltre...
Consigli di Viaggio

Come visitare il parco della reggia di Caserta

Tra le bellezze che abbiamo in Italia, il Parco della Reggia di Caserta è quello che, bel 2009 si è guadagnato il titolo di " più bello d'Italia". La Reggia di Caserta fa parte dell'Unesco come patrimonio dell'umanità e tutti noi dovremmo immancabilmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.