Come visitare il Lago di Piediluco e la Cascata delle Marmore

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'Umbria è una piccola regione dell'Italia che ha tantissimi "gioielli" da visitare. In questa regione oltre alle città d'arte che sono famose in tutto il mondo: Assisi, Perugia, Orvieto, Todi, Gubbio e Spoleto si trovano piccoli angoli di paradiso di una bellezza sconcertante. È il caso della Cascata delle Marmore e del vicino Lago di Piediluco. Questo tutorial si pone l'obiettivo di dare dei consigli e delle corrette informazioni a tutte quelle persone che sono amanti della natura. Ecco allora come è possibile visitare questi luoghi spettacolari.

24

Se si ha voglia di visitare paesaggi naturali e dalla spettacolare bellezza la zona meridionale dell'Umbria è l'ideale. La Cascata Delle Marmore è un posto magico da non perdere. Infatti, viene considerata un vero e santuario naturale, anche se è alimentata da un deviazione del fiume Velino. Quest'ultimo defluisce dal lago di Piediluco e si riversa nel fiume Nera facendo un balzo di oltre 165 metri. La deviazione è stata costruita per volere del console romano Curio Dentato che decise di convogliare le acque del fiume Velino nel sottostante fiume Nera. Ciò permise di risanare la zona a valle del Velino che era una vera e propria palude.

34

Il parco della Cascata delle Marmore si può visitare tutti i giorni. In quelli feriali dalle 10 alle 22 (l'acqua è rilasciata tra le 11 e le 13, le 16 e le 18 e le 21 e le 22); il sabato e la domenica l'orario di apertura è dalle 9 alle 22 (l'acqua viene rilasciata dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 22). Il biglietto intero per l'ingresso al parco e ai sentieri della cascata è di € 9,00, quello ridotto di € 5,00 (persone che hanno più di 70 anni e bambini 6/14). Per arrivare alla Cascata delle Marmore bisogna prendere la autostrada A1 ed uscire al casello di Orte. In seguito si deve prendere il raccordo autostradale Terni - Orte, uscire a Terni Est e proseguire seguendo le indicazioni "Valnerina".

Continua la lettura
44

Dopo circa 10 km si deve svoltare a destra sulla Strada Provinciale 4. Poi, bisogna seguire le indicazioni per il lago di Ventina e continuando per una strada immersa nel verde si arriva alle splendide rive del Lago di Piediluco. Esso è situato quasi interamente in Umbria, a parte la riva inferiore che sconfina nella regione Lazio. Un'attività abbastanza praticata sulle acque del lago è il canottaggio. Il Circolo Canottieri Piediluco è un punto di riferimento per il canottaggio italiano; infatti, questo bacino è la sede stabile della Nazionale Olimpica di Canottaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Umbria: i laghi più belli

L' Umbria, è uno delle regioni dell'Appenino italiano, più interessanti in assoluto. Si prende questo appellativo, perché è una regione ricca sia al livello storico/culturale, per i suoi borghi e musei, sia paesaggistico, per i suoi laghi e paesaggi...
Europa

Le 10 cascate più belle d'Europa

Le cascate sono sempre state attrazioni naturali suggestive, l'acqua che precipita e ribolle suggerisce l'idea di un quadro in movimento e sono circondate da un energia fresca e vivace.L' Europa è ricca di foreste e corsi d'acqua, che sono la cornice...
Italia

Guida alle cascate più belle d'Italia

Quante volte vi capita di pensare alle cascate più belle che esistano al mondo, senza ricordavi che anche la nostra penisola offre un panorama naturale molto fornito da questo punto di vista? Ebbene sì: l'Italia è anche molto rinomata per la straordinaria...
Italia

Itinerari enogastronomici in Umbria

L'Italia è la patria dei sapore e della cultura e quale posto migliore per accomunare questi due aspetti se non l'Umbria? Se siete dei buon gustai e volete trascorrere un weekend a spasso tra i caratteristici borghi umbri assaporando le delizie che questa...
Europa

Come organizzare un fine settimana in Umbria

Fra le Regioni della Penisola Italiana maggiormente splendide e uniche (anche come destinazione turistica), si può indicare senza ombra di dubbio l'Umbria. Essa si caratterizza specialmente per le sue famose bellezze naturali (come le Cascate delle Marmore,...
Italia

Umbria: come muoversi e cosa visitare

L'Umbria è una regione dell'Italia centrale di 910.285 abitanti situata nel cuore della penisola Italiana. Il territorio è prevalentemente collinare, la regione offre una grande varietà di caratteri geomorfologici e paesaggistici attraverso le sue...
Europa

Come visitare Gouffre de Busseraille a Valtournenche

In questa guida vedremo come visitare Gouffre de Busseraille. Vedremo anche cosa visitare nelle vicinanze al lago di Cignana. Entrambe le zone si trovano a Valtournenche, zona tipica della Valle d'Aosta. Inizieremo con il lago di Cignana e proseguiremo...
Europa

Come e che cosa visitare nei dintorni di Terni

Nell'ambito di un tour dell'Umbria, devi sapere che, oltre alle zone più visitate di questa regione, ce ne sono altre meno conosciute dal punto di vista turistico. Si tratta infatti della conca di Terni ed i suoi dintorni, nonché tutta l'area della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.