Come visitare Il Musée National Message Biblique Marc Chagall A Nizza

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Nella splendida città di Nizza, in un luogo tranquillo in collina, sorge l'interessantissimo Museo dedicato a Marc Chagall, ovvero il Musée National Message Biblique Marc Chagall, che ospita le bellissime ed oniriche opere religiose del grande artista russo. In questa guida vedremo come fare per riuscire a visitare il Musèe National Message Biblique Marc Chagall, situato nella splendida città di Nizza.

28

Occorrente

  • biglietto di ingresso
38

Per prima cosa per poter visitare questo museo, dovremo raggiungere Nizza e per farlo potremo utilizzare l'aereo, il mezzo più comodo e veloce, ed in alcuni casi anche quello economicamente più conveniente. L'aeroporto di Nizza è situato a soli sei chilometri dal centro della città ed il secondo aeroporto della Francia per dimensioni. Tale aeroporto è perfettamente servito sia dalle compagnie di bandiera che da quelle low cost. Una volta atterrati, potremo raggiungere il centro di Nizza utilizzando o degli appositi autobus, o un taxi, entrambi situati all'esterno dell'aeroporto. Per chi ama passeggiare, è possibile raggiungere il centro della città anche a piedi percorrendo la Promenade.

48

Il Museo fu voluto proprio dall'artista, che desiderava creare un museo destinato ad ospitare un gruppo di sue opere ispirate alla Bibbia, la quale esercitò sempre una grandissima influenza in tutta la sua carriera. L'idea prese forma negli anni Cinquanta e Sessanta, quando due famosi e stimati pittori del Novecento, Henri Matisse e Pablo Picasso, realizzarono delle bellissime opere ispirate alla Bibbia.

Continua la lettura
58

Nelle intenzioni dell'artista questo museo era destinato non solo all'arte, ma alla riflessione e al raccoglimento, infatti esso è ubicato in una posizione ideale per tale scopo, in un posto tranquillo tra alberi e fiori, sulle colline dietro Nizza. Il Museo di Marc Chagall fu inaugurato nel 1973 in occasione dell'ottantaseiesimo compleanno del pittore.

68

L'edificio è costruito come un grande blocco in pietra bianca liscia, in uno stile lineare, semplice ed arioso con sale molto ampie e luminose, circondato da un cortile di fiori e profumi.
Entrando nel museo, saremo accolti da uno splendido arazzo che si trova proprio nell'ingresso. Da non perdere le vetrate della piccola sala di concerti, voluta dall'artista, e un mosaico che si ammira sopra una vasca in cortile.

78

Le opere più importanti che avremo modo di ammirare sono quelle che fanno parte del ciclo del Messaggio Biblico, con soggetti presi dal Vecchio Testamento e trattati in uno stile vigoroso e visionario. Questi dipinti sono collocati in due sale e sono disposti ognuno su una parete, in modo che si possa ammirarli non solo in tutto il suo ciclo, ma anche cogliendone la bellezza singolarmente.

88

Secondo i desideri di Chagall, i dipinti non seguono la sequenza biblica, ma sono disposti seguendo l'armonia di forme e colori. Il museo contiene molte altre opere di Chagall su temi religiosi, ma anche una bella collezione di incisioni e numerose sculture, opere in pietra risalenti agli anni Cinquanta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

10 cose da vedere a Nizza

Nizza è una delle mete turistiche più famose della Costa Azzurra e si trova a pochi chilometri dal confine italiano. La città gode di un clima soleggiato e mite, che attrae numerosi visitatori in ogni periodo dell’anno. Caratteristica principale...
Europa

Cosa vedere in Provenza

La Francia è un paese che, al pari dell'Italia, offre moltissimi posti la cui natura e paesaggio rappresentano un vero tesoro per l'umanità. Alcuni luoghi, decantati da poeti e scrittori, amati da pittori e rimembranze di antichi amori, rimangono nel...
Europa

Cosa Vedere a Tossa De Mar

In questa guida vogliamo dare una mano a tutti i nostri lettori che amano il viaggiare ed anche il conoscere nuovi luoghi, come e cosa poter visitare e vedere a Tossa de Mar, bellissima cittadina, veramente da visitare e godersela a pieno. Definita il...
Europa

Zurigo: come muoversi e cosa visitare

Tra le città europee di maggior attrazione un posto d'onore spetta a Zurigo, la più grande e una delle città più importanti della Svizzera. Numerosi sono i turisti che vi giungono ogni anno per visitare i posti fiabeschi e le centinaia di attrazioni...
Europa

Montecarlo e Nizza per un Weekend

La primavera è la stagione più indicata per poter organizzare un viaggio in Costa Azzurra e, poter godere pienamente delle meraviglie delle città che si risvegliano dal letargo invernale. Sicuramente rimarrete affascinati dalle grandi attrattive paesaggistiche...
Europa

Come visitare il Musèe National du Moyen Age a Parigi

Una visita a Parigi è prima di ogni cosa una lezione di storia e di cultura. Nelle strade parigine si respira la brezza sia del Medioevo che di quella del Rinascimento italiano. Si possono ammirare i numerosi monumenti assaporando i diversi stili tra...
Europa

Nizza e dintorni in auto

Proprio per questa ragione, essa può essere raggiunta molto comodamente anche utilizzando l'automobile (specialmente se provenite dal Nord Italia), attraverso l'autostrada "A10 Genova-Ventimiglia", la quale diventa "A8" nel territorio francese. Nella...
Europa

I migliori ristoranti di Nizza

Nizza è una bella cittadina costiera tipicamente mediterranea, che dista poco più di mezz'ora dal confine italiano. Qui sicuramente potremo gustare ottime specialità culinarie in molti ristoranti. Ecco dunque quali sono i migliori ristoranti di Nizza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.