Come visitare Il Museo Etnografico E Tessile A Plasencia In Extremadura

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando pensiamo alla Spagna, le prime cose che ci vengono in mente sono inevitabilmente spiagge, sole, mare, clima mite e tanta simpatia ed allegria. Indubbiamente questi sono tutti elementi che appartengono effettivamente alla Spagna ed al popolo spagnolo, ma questo paese, oltre a tutto ciò, ha tanto altro da offrire ai suoi visitatori che affollano le città tutto l'anno. Plasencia è una città di circa 40.000 abitanti della provincia di Caceres, in Extremadura; questa città è nota per tre cose: è sede dell'Università dell'Extremadura, per il grandissimo Parco dei Pini (Parque los Pinos) e per il Museo Etnografico e Tessile. Nella seguente guida scopriremo proprio come visitare questo museo.

24

Il museo comprende ben 5.000 antichi pezzi, tutti di grandissimo splendore e valore. Si tratta di un luogo abbastanza giovane, poiché nato nel 1989 e fortemente voluto per omaggiare la cultura popolare extremena. Tra le tantissime cose da vedere, ci sono sicuramente i meravigliosi oggetti in ceramica, fotografie che raffigurano momenti e luoghi splendidi, vestiti tradizionali tipici della regione e molto altro ancora. Uno splendido museo davvero bene organizzato e per nulla noioso, in cui sarà possibile conoscere tutte le tradizioni di questa regione che accoglie il museo.

34

Il museo etnografico e tessile a Plasencia è ubicato in un antico ospedale. Vediamo quindi come raggiungerlo attraverso una semplice passeggiata. Se per esempio come punto di partenza consideriamo la località di Plaza Mayor, che è la piazza principale della città, la passeggiata sarà di circa 500 metri. Prendiamo la direzione sud-ovest verso Calle de los quesos. Quindi proseguiamo dritti per altri 400 metri circa e poi svoltiamo a sinistra. Giungeremo così in Calle Ancha, allorché mancheranno solamente 100 metri.

Continua la lettura
44

Abbiamo così raggiunto il fatidico museo che è precisamente ubicato in Plaza del Marquès de la Puebla. L'orario d'apertura del museo per i visitatori cambia a seconda delle stagioni. Dal primo giorno di Settembre al trenta Giugno, è aperto il Lunedì e il Martedì, invece il museo è chiuso. Dal Mercoledì al Sabato è aperto dalle ore 11,00 alle ore 14,00 e, nel pomeriggio dalle ore 17,00 alle ore 20,00. Infine, la Domenica e i giorni festivi è aperto dalle ore 11,00 alle ore 14,00. Dal primo Luglio al trentuno Agosto, la Domenica e festivi il museo resta chiuso. Inoltre, dal Lunedì al Sabato è aperto dalle ore 09,30 alle ore 14,30. L'entrata è gratuita per tutti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Caceres In Extremadura

L'Extremadura è una regione autonoma della Spagna che si trova nella parte occidentale del paese, è sede delle province di Cáceres e Badajoz e confina ad ovest con il Portogallo. La regione è uno dei segreti meglio custoditi della Spagna con le città...
Europa

Come E Perché Visitare Il Poble Espanyol A Barcellona

Il Poble Espanyol è una delle più popolari attrazioni turistiche della città: una combinazione unica di architettura, arte contemporanea, artigianato tradizionale, negozi e gastronomia, in un piacevole ambiente privo di traffico che è perfetto per...
Europa

Come visitare Tarnow

Tarnow è una piccola cittadina polacca situata nel Vovoidato della Piccola Polonia, la quale rappresenta un luogo d'incomparabile bellezza che lascia affascinati i moltissimi turisti che vi si recano ogni anno. Geograficamente, la città di Tarnow si...
Africa

Etiopia: cosa visitare

L'Etiopia è una terra bellissima, ricca di storia, di bellezze e di luoghi meravigliosi da visitare. Sicuramente l'Etiopia è una terra ancora poco conosciuta al turismo di massa e per questo presenta ancora tantissimi luoghi incontaminati e bellissimi...
Africa

Addis Abeba: cosa visitare

Addis Abeba è la capitale dell’Etiopia, una metropoli che conta più di quattro milioni di abitanti che si dividono in diverse etnie come i musulmani, i cristiani e gli ebraici. Sede centrale dell'unione africana, essa è situata ai piedi del Monte...
Oceania

Come visitare la Melanesia

Di tutte le isole che fanno da corona allo zoccolo continentale dell'Oceania, cioè dell'Australia, quella della Melanesia, isole nere perché abitate da popolazioni di pelle scura, formano l'arco più interno. Si trova tra Equatore e Tropico, quindi...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare la Colonia Guell a Barcellona

Barcellona è, oltre che una delle città più importanti e visitate della Spagna, anche il capoluogo della Catalogna. Qui si concentra infatti un’identità territoriale e etnica del tutto particolare, in quanto comunità autonoma. Seconda solo a Madrid...
Europa

Come visitare Il Museo Diocesano A Ciudad Real

Se ci piace visitare sempre posti nuovi, dovremo per prima cosa conoscere quali sono i luoghi che dovremo assolutamente visitare. In questo modo potremo cercare tutte le informazioni sui vari posti, che ci permetteranno di comprendere meglio cosa andremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.