Come visitare il museo Massa Solis a Caceres in Extremadura

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Se ti trovi in Spagna e, precisamente nella comunità autonoma di Extremadura, a sud-ovest della bellissima penisola iberica, allora non puoi far a meno di visitare Caceres e il suo museo Massa Solis. In questa cittadina, dichiarata patrimonio dell’Unesco, tra le mura che delimitano il centro storico, i palazzi rinascimentali e le tante piazze caratteristiche si trova infatti il Museo Massa Solìs de Càceres. Scopriamo dunque come visitare il museo Massa Solis a Caceres in Extremadura!

24

La prima cosa che devi sapere è che presso il museo Massa Solìs a Càceres, in Extremadura, è possibile trovare un’esposizione monografica permanente dell’artista originario di Miajadas, Massa Solìs, da cui prende il nome il museo. Definito l’Andy Warhol spagnolo, le opere dell’artista si caratterizzano per i colori vivaci e originali. I lavori di Massa Solìs si distinguono per l’utilizzo del cromatismo e di linee nette che donano alle monografie una grande forza espressiva, rivelandone anche il carattere pop (popolare). L’artista era infatti fortemente legato alle sue radici: le sue opere sono disposte in due sale distinte del museo, la prima dedicata a Càceres e la seconda alla comunità di Extremadura.

34

Se sei curioso di ammirare queste opere d’arte non ti resta che raggiungere il museo Massa Solìs. Per farlo recati presso il centro storico di Càceres. Precisamente in piazza Publio Hurtado, al civico numero 13. L’entrata è gratuita! Ma, attenzione, il lunedì il museo resta chiuso. Negli altri giorni della settimana è possibile visionare le opere di Massa Solìs dal martedì al venerdì dalle ore 10.30 alle 14.00, mentre nel week-end e nei giorni festivi l’apertura sarà effettuata alle 10.00 e la chiusura alle 14.00. Se necessiti di qualche informazione extra, il museo dispone di un numero di telefono: 927247234.

Continua la lettura
44

Adesso non ti rimane che goderti la visita, lasciando che le straordinarie opere dell’artista trascinino la tua immaginazione. Se vuoi visionare altre opere di Massa Solìs, puoi sempre visitare la sua collezione personale a Miajadas, la sua città natale, nel Complejo Cultural Palacio Obispo Solís dove sono esposte altre 20 monografie che ritraggono i paesaggi dell’Extremadura e dintorni. Oppure, perché no, puoi sempre perderti per le viuzze di Càceres, o ammirare le sue piazze. A pochi minuti dal museo si trova anche la Santa Iglesia Concatedral de Santa Maria, una chiesa costruita in stile romanico e gotico, nonché numerosi ristorantini e locali dove poter gustare le specialità gastronomiche di questa regione spagnola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Il Museo Etnografico E Tessile A Plasencia In Extremadura

Quando pensiamo alla Spagna, le prime cose che ci vengono in mente sono inevitabilmente spiagge, sole, mare, clima mite e tanta simpatia ed allegria. Indubbiamente questi sono tutti elementi che appartengono effettivamente alla Spagna ed al popolo spagnolo,...
Sudamerica

Uruguay: cosa visitare

Se state programmando il vostro prossimo viaggio ed avete in mente di visitare l'Uruguay, nei prossimi passaggi vi consiglieremo cosa visitare per aiutarvi a non fare un viaggio improvvisato ma di concentrare le giornate in modo tale da non perdervi nulla...
Sudamerica

Perchè andare a vivere in Costarica

Il Costa Rica, vero e proprio paradiso tropicale, sembra essere fra le mete più gettonate per i trasferimenti dall'Italia. Per chi davvero ha deciso di mettere in atto la fantasia di molti, quella di lasciare tutto e cambiare totalmente vita, il Costarica...
Consigli di Viaggio

Come visitare l'Estremadura spagnola

Molto spesso quando si viaggia si decide di associare alle nazioni europee una viaggio nelle principali capitali o al massimo a qualche luogo più suggestivo e conosciuto. Per esempio se si parla di Francia viene naturale associarla a Parigi, l'Inghilterra...
Europa

Spagna: consigli per girarla in auto

La Spagna è tra i paesi europei più visitati dai turisti di tutto il mondo grazie soprattutto al mare cristallino e alle numerosissime spiagge; ma non solo: la Spagna è anche arte, storia, monumenti e musei. Seppur è possibile raggiungere il paese...
Europa

Come E Perché Visitare Il Poble Espanyol A Barcellona

Il Poble Espanyol è una delle più popolari attrazioni turistiche della città: una combinazione unica di architettura, arte contemporanea, artigianato tradizionale, negozi e gastronomia, in un piacevole ambiente privo di traffico che è perfetto per...
Europa

Le più belle piazze di Stoccolma

Avete in programma una toccata, sperando senza fuga, alla meravigliosa Svezia? Obbligo fermarsi a Stoccolma qualche giorno per ammirare le sue bellezze e, soprattutto, lasciarsi incantare dalla sua timidezza, dalla sua discrezione che trapela dagli edifici...
Europa

10 luoghi da non perdere in Andalusia

Quando si pensa a fare un bel viaggio tra le tappe più belle da poter visitare, non può sicuramente mancare la magica Andalusia. Luogo fulcro della nascita della corrida, caratterizzato per le sue costruzioni davvero incredibili che lasciano senza fiato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.