Come visitare Il Pantheon A Roma

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Chi visita la capitale romana non può perdere una delle mete, giustamente, più visitate, ovvero il Pantheon, l'antico tempio pagano dedicato a tutti gli dei, divenuto poi Chiesa cristiana, considerato un perfetto esempio di architettura classica per l'armonia delle proporzioni e della struttura. Nel 2013 è stato visitato da quasi 7 milioni di turisti, provenienti da tutto il mondo. Oggi è diventata una basilica cristiana chiamata Santa Maria della Rotonda ed è l unica basilica a Roma oltre quella patriarcali ad avere ancora il Capitolo del cristianesimo, assolutamente da visitare.

25

Innanzitutto il Pantheon è importante perché tra i monumenti della Roma antica è grandioso e conserva le tombe di Re Umberto I e Re Vittorio Emanuele II, la tomba della Regina Margherita di Savoia e le tombe di importanti pittori tra cui quella di Raffaello Sanzio. Il corpo centrale è diviso in tre settori, il pavimento è bellissimo con figure geometriche policrome e le nicchie inferiori un tempo ospitavano le statue degli dei.

35

Continuando, il Pantheon è situato a Piazza della Rotonda ed è raggiungibile con molteplici autobus tra cui il C3, il 40, il 46, il 62, il 63, il 70, l'87, il 116, il 628 oppure con il metro n. 8. Arrivato al Pantheon sarai piacevolmente meravigliato dalla grande cupola che lo sormonta, splendida sfida architettonica ed ingegneristica per l'epoca.

Continua la lettura
45

In conclusione il portico esterno presenta 16 imponenti colonne di granito rosso e grigio, sormontati da capitelli corinzi. La struttura ha subito numerosi cambiamenti nel corso dei secoli ma la sua bellezza è rimasta intatta. All'interno l'edificio è ancoro più bello ed imponente, al centro, tra l'altro, c'è un grande oblò da cui entra tutta la luce e mette in evidenzia tutta la sua grandiosità e quando piove è davvero suggestivo!

55

Ricordate che vanta un'altissimo numero di primati, è il monumento meglio conservato e ha la cupola interamente in muratura che è la più grande di tutta la storia dell'architettura. È stata l'opera più copiata in assoluto ed è considerata l'antesignano dei moderni luoghi di culto. Veniva considerata da Michelangelo un'opera angelica e non costruita dagli esseri umani. Il tempio era dedicato a tutte le divinità romane e secondo la leggenda fu il posto in cui Romolo, alla sua morte, venne afferrato dall'aquila e portato nel regno dei cieli. È stato ristrutturato numerose volte e l'imperatore Adriano volle che sulla facciata ci fosse scritto: Lo costruì Marco Agrippa, figlio di Lucio, console per la terza volta, ovviamente è tutto scritto il latino. L'edificio viene chiamato in romano la Rotonna da cui deriva anche il nome della piazza antistante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

I migliori hotel di Roma

Probabilmente Roma è una delle più belle città d'Italia e attira tantissimi turisti in ogni periodo dell'anno. Roma è una città d'arte con il Colosseo, il Pantheon, la Fontana di Trevi, Piazza Navona, i Musei Vaticani, San Pietro, Trastevere, l'Altare...
Italia

Roma: 10 luoghi che rimarranno nel cuore

Roma, con la sua egemonia ed il suo innato splendore, ha rappresentato sin dall'antichità la capitale del mondo. Una metropoli affascinante da visitare almeno una volta nella vita, meta imprescindibile dei turisti stranieri, scrigno di storia, arte,...
Consigli di Viaggio

Come pianificare un viaggio a Roma in due giorni

Roma è il cuore politico, amministrativo, storico e e artistico d'Italia,sede della Presidenza della Repubblica, del governo, dei ministeri, di accademie e istituti di cultura italiani. Per la ricchezza dei tesori d'arte e per il fatto di ospitare nel...
Italia

3 itinerari per un week end in Italia

L'Italia è un Paese dalle innumerevoli ricchezze artistiche ed archeologiche, nonchè terra di bellezze paesaggistiche e naturali; proprio per questi motivi, una visita approfondita del Paese sarebbe pressochè impossibile e richiederebbe mesi, se non...
Europa

Come visitare la Museumsinsel a Berlino

L'Isola dei musei, che in tedesco si chiama Museumsinsel, si affaccia sullo Sprea e racchiude il Pergamon Museum e altre preziose collezioni di antichità egizie, romane, bizantine e medievali. Inoltre, in questa zona di Berlino è presente anche una...
Europa

Come visitare il palazzo di Sanssouci a Potsdam

Potsdam sta a Berlino come Versailles sta a Parigi: si tratta di un distretto reale, in una zona salubre a ovest della città, con palazzi, giardini e parchi. Proprio come il Castello di Versailles è indissolubilmente legato alla figura del Re Sole,...
Europa

Roma: come organizzare una vacanza a Roma

Roma è tra le città più belle al mondo. La capitale d'Italia e del Lazio vanta tre millenni di testimonianze storiche, culturali, religiose ed artistiche. Dal 1980 il centro storico è Patrimonio dell'UNESCO. Roma ospita inoltre la Città del Vaticano,...
Italia

Roma: itinerari a piedi

Roma è una città tra le città più belle e interessanti del mondo, con le sue opere d'arte e con la sua storia che pullula viva in ogni sua parte. Tante sono le guide per visitare Roma in automobile, ma poche sono quelle che riguardano itinerari a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.