Come visitare Il Parc Du Mont-royal A Montréal

Tramite: O2O 15/12/2016
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il Canada, nazione famosa per il grande afflusso di turisti in tutti i periodi dell'anno, vanta una delle città più belle al Mondo: Montrèal. Questo è il luogo più rilevante in fatto di economia nella provincia del Québec. Oggi parleremo nello specifico del "Parc du Mont-Royal". Questa bellezza naturalistica si trova ad appena 233 m sul livello del mare, ma viene chiamato 'la montagna': un nome importante a testimonianza dell'affetto che gli abitanti di Montréal provano per questa ripida oasi verde. Ma vediamo nello specifico come visitare il posto.

25

Mont-Royal è uno dei 7 picchi sulla pianura del San Lorenzo: la solidità di queste rocce ha sopportato l'erosione del ghiaccio durante l'ultima era glaciale. Fu l'esploratore Jacques Cartier a dare il nome a questa collina (probabilmente in onore del suo mecenate, Francesco I di Francia), durante il suo primo viaggio qui nel 1535. Nel 1877 l'area divenne un parco: il Consiglio locale, infatti, temeva che le pendici boscose venissero spogliate per cercare legna da ardere. Il terreno fu acquistato per un milione di dollari, e il progetto affidato a Frederick Law Olmsted, che fu il responsabile non solo di Central Park a New York, ma anche del Golden Gate Park di San Francisco.

35

Il parco, inaugurato nel 1876, non ha nulla da invidiare alle dimensioni di "Central Park" e pertanto è praticamente impossibile da visitare in un solo giorno. Scegliete di esplorarne una porzione per giorno per riuscire al meglio nell'impresa. Di solito si entra a piedi dal Monument Sir George-Étienne Cartier, un viale popolare per le passeggiate estive tra gli artisti di strada e le bancarelle. Olmsted Road porta alla Montréal Cross, un monumento all'apice del Mount Royal (1924). Oltre alle numerose attività che hanno luogo nel Parc du Mont-Royal, è possibile godere di splendide vedute panoramiche della città, soprattutto di sera, quando Montréal si illumina

Continua la lettura
45

Il Beaver Lake, creato negli anni '30, è, insieme a Le Chalet, un punto fondamentale da cui si gode di un bel panorama ed è vicino al centro turisti. Lavallée, compositore dell'inno nazionale canadese, è sepolto nel cattolico Cimetière Notre-Dame-des-Neiges, uno dei due cimiteri del perimetro settentrionale. Ann Leonowens, immortalata in Anna and the king, è sepolta nel protestante Mont-Royal Cemetery. Complessivamente il parco è un'ottima attrazione per gandi e piccini, con la possibilità di ammirare l'enorme varietà di piante e aree boschive del territorio. Sembrerà così di fare un salto nella natura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

Cosa visitare a Montreal

Senza sapere dove andare e quali sono i luoghi più importanti da vede, spesso risulta difficile muoversi e risparmiare energie per vedere cose molto più belle. E allora perché non informarsi prima per evitare tale inconveniente? Partire preparati eviterà...
America del Nord e Centrale

Montreal: consigli e info

Il tutorial che leggerete in questo momento, vi darà spiegazione su Montreal: info e consigli utili per visitare al meglio la città del Québec. Essa rappresenta la terza grande metropoli mondiale di lingua francese. Trattasi di un città vivibile,...
America del Nord e Centrale

Come visitare Il Underground City A Montréal

Montréal è attualmente il centro più popoloso del Québec e il suo più rilevante centro economico, oltre a essere la seconda città del Canada: la sua area metropolitana, infatti, conta all'incirca 4.000.000 di abitanti. Nota per la sua molteplicità...
America del Nord e Centrale

Cosa fare e vedere a Montreal

Montréal è una città molto popolosa che si trova in Canada sull'Isola di Montral, nella provincia del Quebec. L'agglomerato è creato da due bracci del fiume San Lorenzo sul Mont Royal, ovvero una serie di terrazze di un'altura basaltica. Montréal...
America del Nord e Centrale

Come fare shopping a Montréal

I vecchi contrasti linguistici e le tensioni separatiste che avevano un tempo coinvolto la città e il Québec stanno ormai svanendo. Montréal oggi non è solo ristoranti, moda e divertimenti, ma offre molto di più. Anche se gli scambi fluviali e i...
America del Nord e Centrale

Come fare una gita in barca sul fiume San Lorenzo a Montréal

All'interno della presente guida, andremo in Canada, nella città di Montreal, per spiegarvi Come fare una gita in barca sul fiume San Lorenzo a Montréal, appunto.Il fiume San Lorenzo (St Laurent) è stato per secoli la principale via di comunicazione...
America del Nord e Centrale

Dove e cosa mangiare a Montreal

Siete a Montréal o state per partire e ancora non avete idea di dove e cosa mangiare? Questa guida vi aiuterà a scoprire le bellezze culinarie in pochi e semplici passi. Questa municipalità del Canada non è solo la seconda città più popolosa dello...
America del Nord e Centrale

Come raggiungere la città di Montréal

Se avete deciso di programmare un viaggio in Canada e precisamente nella modernissima ed affascinante città di Montréal, e nel contempo volete scoprire anche il suo volto antico, potrete farlo avventurandovi tra le stradine lastricate di ciottoli, piazze...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.