Come visitare Il Parco Regionale Dei Boschi Di Carrega

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il Parco Regionale dei Boschi di Carrega è un'area naturale situata in Emilia Romagna. Si raggiunge facilmente in auto, partendo da Parma e percorrendo la S. S. 662. La durata del viaggio è di circa mezz'ora. Potrete anche usare un mezzo pubblico per arrivarci sempre da Parma, ma ci impiegherete un po' più di tempo per via delle fermate lungo il tragitto (circa un'ora). Quella che vi aspetta è una grande e bellissima area di oltre 2000 ettari in cui potrete ammirare animali e piante di differenti specie. In questa guida vi spiegheremo come e cosa visitare in questo splendido parco.

24

Il Parco dei Boschi di Carrega non è solo natura. Al suo interno infatti troverete due residenze risalenti più o meno al XVIII e XIX secolo. Il Casino dei Boschi è stato costruito per conti e duchi di quel periodo. Attualmente è ancora in mano a dei principi che danno libero accesso al giardino (ma non alla casa). Stessa sorte per villa del Ferlaro che è stata costruita come residenza estiva, ma attualmente è una fissa dimora privata non visitabile. L'edificio più vecchio è una chiesa risalente al XIII secolo: la Pieve di Talignano.

34

Ora passiamo al Parco naturale. Questo è stato il primo parco istituito dalla Regione Emilia-Romagna nel 1982. Ha il nome dei principi Carrega di Lucedio, proprietari della tenuta dal 1881. Comprende un eccezionale insieme di emergenze storiche e naturalistiche. È un prezioso esempio di complesso forestale della bassa collina emiliana con vegetazione spontanea e specie esotiche. Un viale all'inglese, orlato da cedri, porta al casino dei Boschi nel centro del parco. Al corpo della facciata, con protiro e frontone, si accompagna sul retro la lunga ala di servizio detta la Prolunga, interamente porticata.

Continua la lettura
44

La fauna che potrete trovare all'interno del parco è composta da caprioli e cinghiali, ma anche da altri vari mammiferi di taglia più piccola (come lepri, scoiattoli, ricci, moscardini, ecc...). Ci sono anche moltissime specie di uccelli (più di 70!) tra cui potrete ammirare vari picchi, usignoli, pettirossi, ecc... Rospi, rane, serpenti e altri anfibi e non solo accompagneranno le vostre passeggiate nel parco. Anche per la flora avrete a disposizione una serie infinita di specie da vedere. Oltre mille ettari della superficie sono coperti da boschi e siepi. Moltissimi gli alberi di querce, abeti, cedri e sequoie. Se vi capiterà di visitare il parco a fine estate, potrete anche vedere 400 diversi tipi di funghi!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Salsomaggiore Terme In Emilia Romagna

Siete finalmente in vacanza. Ora dovete soltanto trovare la meta per le vostre vacanze. Magari un bel posticino tranquillo, dove si mangia bene e ci si può divertire ad ogni ora del giorno. Avete scelto come vostra destinazione Salsomaggiore Terme, ottima...
Europa

Come visitare il parco nazionale del cilento

Il Parco Nazionale del Cilento nasce nel 1991 e già nel 1997 diventa patrimonio dell'Unesco per la sua bellezza. Si estende su una vasta superficie nel territorio del salernitano e il suo paesaggio varia tra la montagna e il mare. Esso comprende 80 comuni...
Europa

Come visitare il parco nazionale dei monti Sibillini

Se sei un tipo amante del verde e della natura, se vorresti respirare un po' di aria pura, ti suggerisco di non perderti il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, sito tra Marche e Umbria, e in particolare il Piano grande di Castelluccio, il lago Pilato...
Europa

Come scoprire e visitare i luoghi del Parco della maiella

Il Parco della Maiella in Abruzzo è uno dei parchi italiani più belli e interessanti, anche se poco conosciuto e frequentato. Si estende tra le province di Pescara, L'Aquila e Chieti e ha un'estensione di circa 70.000 ettari. Dopo il Gran Sasso è il...
Europa

Come visitare il Parco delle Nazioni a Lisbona

Di fianco alle banchine portuali di Lisbona, il Parco delle Nazioni costituisce la vetrina architettonica della Capitale portoghese edificata per "Expo 1998". Le costruzioni furono in seguito convertite in un insieme di attrazioni e unità abitative moderne....
Europa

Come e perchè visitare i luoghi del Parco nazionale del Gargano

Il Parco Nazionale del Gargano vanta la presenza di numerosi e favolosi centri abitati che hanno mantenuto le caratteristiche architettoniche tipiche. Per lo più si tratta di centri dalle tipiche casette bianche addossate le une alle altre, a formare...
Europa

Come E Cosa Visitare Nel Parco Nazionale Dello Stelvio

Se siamo degli amanti della natura e ci piacerebbe passare una giornata in relax immersi nel verde, per staccare la spina dalla vita quotidiana, tutto quello che dovremo fare sarà una semplice ricerca su internet.Sul web, infatti, potremo trovare tantissime...
Europa

Come visitare il parco nazionale krka in croazia

La Croazia oltre alle spiagge ed al mare cristallino offre al turista veri e propri paradisi di natura incontaminata: i parchi nazionali, con flora e fauna tutte da scoprire, coprono l'8% della superficie dello stato croato e sono ben otto: Brioni, Incoronate,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.