Come visitare il Partenone ad Atene

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il Partenone è il più importante tempio dell'Acropoli di Atene. Distrutto quando la città fu conquistata dai persiani tra il 480 e il 479, fu ricostruito durante il governo di Pericle ed affidato alla direzione di Fidia. Ictino e Callicrate, tra il 447 e il 438 edificarono il Partenone proseguendo, modificando e ampliando un precedente tempio, un edificio periptero esastilo che presentava il parthenon oltre al naos. Se siete affascinati dalla terra greca e dalla storia che ne trasuda, non vi resta che continuare a leggere la seguente guida per scoprire come visitare il Partenone ad Atene.

26

Occorrente

  • biglietto autobus, biglietto d'entrata
36

Questo splendido monumento ha una peristasi di 30,88 x 69,50 metri ed è di ordine dorico periptero octastilo. La cella è divisa in tre navate da due file di colonne doriche. Le due file erano unite da un' altra fila di colonne sul lato Ovest, creando un magnifico scenario che accoglieva la statua crisoelefantina di Athena fidiaca. Non appena sarete giunti ad Atene, raggiungere il Partenone è veramente semplice: lo si vede ad occhio nudo dominare la collina dell'Acropoli e per raggiungerlo basterà prendere la metropolitana e scendere alla fermata omonima, ossia Akropoli.

46

Di solito, l’Acropoli è aperta tutti i giorni dalle 8 alle 18.30; d’estate e nelle notti di luna piena può restare aperta anche fino a tarda sera. Il museo chiude mezzora prima dell’Acropoli. Il biglietto d’ingresso vale una settimana e costa 12 euro per gli adulti, mentre studenti e anziani oltre i 65 anni pagano la metà. I minorenni, gli studenti dell’Unione Europea e i giornalisti entrano gratis. Si entra gratis, oltre alla domenica, tra il primo novembre e il 31 marzo, il 6 marzo, il 18 aprile, il 18 maggio, feste nazionali, e il 5 giugno, giornata dei musei. Oltre all’Acropoli e al museo, con il biglietto si possono visitare cinque monumenti: l'antica Agorà, il Teatro di Dioniso, il Ceramico, l'Agorà romana e il Tempio di Zeus.

Continua la lettura
56

Non è permesso portare borse e zaini all'interno dell’Acropoli. All'ingresso troverete delle guide autorizzate: il tour guidato costa circa 50 euro. Per vivere la città si può fare un tour dal vecchio quartiere della Plaka, oppure assistere a uno spettacolo di musiche e danze tradizionali nella vivace Piazza Avisynia, o ancora fare shopping nel mercatino di piazza Monastiraki. Per gli appassionati di archeologia è consigliabile fare una visita nei numerosi e magnifici musei di Atene; immancabile il Museo Archeologico Nazionale, uno dei dieci maggiori musei al mondo. Altri musei d’importanza internazionale sono il Museo Goulandris di Cyladic e il Museo dell’Arte della Grecia Antica.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non appena sarete giunti ad Atene, raggiungere il Partenone è veramente semplice: lo si vede ad occhio nudo dominare la collina dell'Acropoli e per raggiungerlo basterà prendere la metropolitana e scendere alla fermata omonima, ossia Akropoli.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come pianificare un viaggio ad Atene

La Grecia è una delle mete preferite dai turisti, soprattutto per i viaggi estivi. In particolare Atene, capitale della Grecia, che è una città cosmopolita e sofisticata, rappresenta un luogo ideale per trascorrere delle vacanze. Infatti, con i suoi...
Consigli di Viaggio

Atene: 5 itinerari

La Grecia è forse più famosa per le sue splendide e numerose isole: sono proprio le vacanze di mare ad attrarre la maggior parte dei turisti che decidono di scoprire la penisola greca. Spesso si arriva in Grecia via traghetto, approdando ad uno dei...
Consigli di Viaggio

Atene: i 5 musei più interessanti

Atene per molti è una tappa intermedia, quasi di scalo, un ponte tra la terra ferma e il favoloso mare delle isole greche. In realtà si tratta di una metropoli straordinaria, ricca di fascino, storia, cultura, locali alla moda, negozi e naturalmente...
Consigli di Viaggio

Come organizzare un viaggio ad Atene

Atene, capitale della Grecia e meta ambita da tantissimi turisti provenienti da tutto il mondo. Il connubio tra mare e rovine antiche, fa si che la città di Atene sia riconosciuta come una delle destinazioni più ricercate e raggiunte da giovani e non...
Consigli di Viaggio

Grecia: i 5 siti archeologici più belli

La Grecia è uno dei luoghi più affascinanti della terra, non tanto per il suo paesaggio incontaminato e per il suo mare cristallino, quanto piuttosto per la sua storia e le sue tradizioni, i suoi monumenti e le sue leggende. I miti e le credenze greche...
Consigli di Viaggio

10 siti archelogici da visitare

Di siti archeologici, il mondo, ne è pieno. Alcuni sono meno conosciuti, mentre tanti altri sono meta dei viaggi di migliaia di appassionati e non. Che dire, il fascino di scoprire i luoghi e le strutture un tempo popolate da antiche civiltà, colpisce...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare il Deutsches Museum di Munchen

Se trascorrerete le vostre prossime vacanze a Munchen, allora meta imperdibile è il Deutsches Museum. È il più grande museo al mondo di scienza e tecnologia. Ogni anno attira milioni di visitatori. Infatti ha ben 28 .000 oggetti riguardanti la tecnologia...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare Foligno

Foligno è la terza città umbra, tra Perugia ed Assisi. Industriosa e moderna, conta circa 57.000 abitanti. Prevalentemente in pianura, si può visitare sia a piedi che in bicicletta. Come e perché trascorrere le vacanze a Foligno? Perché è il più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.