Come visitare il quartiere ebraico di Parigi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Dopo l'attentato del 2015 che ha segnato la storia di Parigi, questa splendida città francese piena di fascino e di bellezze imparagonabili, ha subito un notevole calo in termini di turismo. Malgrado ciò, sono ancora molti i turisti che scelgono la località parigina come meta turistica. I posti da visitare, offerti dalla capitale Francese sono tanti, credo che ogni angolo del territorio, valga la pena di essere battuto, ma una delle aree multietniche più antiche della città che oggi è un'istituzione e si trova nel centro-est, vale a dire al centro di Parigi è il quanti erte Ebraico. Esso, distingue principalmente per la diffusione della tradizione culinaria, ma anche della cultura vera e propria. Questo quartiere rappresenta una componente fondamentale della città e seguendo i consigli riportati su questa guida, potrai vedere come visitare il quartiere ebraico a Parigi!

26

Occorrente

  • controllare le date e i giorni di chiusura dei monumenti
36

La comunità ebraica è una delle più antiche della zona. I primi ebrei fondarono una loro prima comunità intorno al VI secolo, anche se ancora non possedevano alcun riconoscimento formale. Il primo vero e proprio riconoscimento da comunità a quartiere fu ufficiale nel lontano 1119 lungo Rue de la Juiverie. Dopo l'allontanamento degli ebrei da parte di Filippo Augusto nel 1182, ci fu un nuovo afflusso nel 1198, questa volta ci fu una maggiore concentrazione sulla Rive Gauche. Nel corso delle varie espulsioni nei confronti degli ebrei, essi vennero ripetutamente cacciati e poi riammessi nelle zone dell'area originaria, fino a quando nel 1791, durante la rivoluzione francese, fu concessa loro la cittadinanza ufficiale. Da quel momento in poi, gli ebrei divennero una componente integrante della popolazione francese ed ancora oggi molti trovano in questo posto le proprie radici.

46

Ancora oggi, la componente più affascinante del quartiere risiede in Rue des Rosiers, dove si presentano numeri locali che si dedicano alla diffusione della cultura ebraica. Infatti a pochi passi, si trova la vecchia scuola, dove ancora oggi sul muro si evidenzia la scritta "N'OBLIEZ PAS" che tradotto in lingua italiana, vuol dire " per non dimenticare". Tale scritta, mantiene ancora vivo il ricordo di molti bambini deportati in passato che per l'assurda barbarie non vennero più dimenticati. La cultura e la storia sono soprattutto narrate da un altro monumento costitutivo per l'intera comunità: il musée d'art et d'histoire du judaisme. Nel 2005, è stato inaugurato un altro importante pezzo della cultura locale in Francia, il memoriale della Shoah, sito in rue de Geoffroy l'Asnier al numero 17, con all'interno contenente il "muro dei nomi" e un centro di documentazione.

Continua la lettura
56

Sono sicuro che dopo avere letto le notizie riportate in questa breve guida, avrete voglia di andare a vedere di persona il quartiere ebraico a Parigi. Esso occupa una posizione centrale, per cui raggiungerlo non è un impresa difficile. Prendendo la metropolitana, bisogna scendere alla stazione di St.-Paul. Arrivato in rue des Rosiers, potrai notare i svariati locali per la consumazione di cibi di origine ebraica. Tra le più famose rosticcerie, troviamo la Finkelsztajn, dove è possibile degustare piatti dolci e salati come hummus, tarama all'aneto, strudel, dolci al formaggio e bagel. Per la visita al museo e necessario spostarsi nella zona d'avanti la metropolitana.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Da provare la cucina del posto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come E Perchè Visitare Il Quartiere Ebraico Di Budapest

Budapest ovvero la capitale dell'Ungheria è la sede di uno dei quartieri ebraici, e all'interno degli edifici durante la seconda guerra mondiale, venivano raggruppati milioni di ebrei ungheresi. Si tratta dunque di uno dei periodi storici più brutti...
Consigli di Viaggio

Come visitare Marais in un giorno

Se vogliamo fare una scappata alla città di Parigi, numerose saranno le bellezze da visitare. Qualora avessimo poco tempo a disposizione, dobbiamo cercare di vedere il più possibile anche senza approfondire le varie meraviglie. Una delle cose da non...
Europa

5 motivi per organizzare il prossimo viaggio a Berlino

Fare un viaggio in una delle capitali europee è il sogno di molte persone, ma quale meta scegliere tra le numerose capitali? Parigi, Roma, Vienna, Zurigo, e Berlino ma anche molte alte proposte interessanti che ci possono tentare piacevolmente. Ogni...
Europa

I 10 posti da non perdersi a Cracovia

Cracovia è la meta ideale per quanti vogliono conoscere il patrimonio della cultura polacca e l'anima della cultura ebraica. Grazie al suo ricco patrimonio storico - culturale, l'antica capitale polacca affascinerà i turisti appassionati di storia e...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare il Jüdisches Museum di Berlino

Berlino è una città che ha saputo fare tesoro del proprio passato e e degli errori commessi. Considerando l'epoca nazista e i crimini contro gli ebrei che hanno inorridito la storia e anche sporcato l'identità del popolo tedesco, l'esigenza di ricordare...
Europa

10 cose da fare a Praga

L'Europa è uno dei continenti più visitati al mondo dai turisti per via della bellezza dei posti e delle città presenti. Una delle capitali europee più belle in assoluto è senz'altro Praga, la capitale della Repubblica Ceca. Per capirne la bellezza,...
Europa

Le bellezze di Praga

Praga è una città affascinante e molto suggestiva dell'Est Europa. Ricca di vita, arte, tradizione, possiede tutte le caratteristiche di una città che vale la pena visitare. Se stai pensando di partire alla scoperta di questo luogo ancora non conosciutissimo,...
Europa

Parigi in 10 giorni

È la capitale dell'amore, della cultura, della moda. Stiamo parlando di Parigi, la Ville Lumière. Raggiungerla è molto semplice, in aereo, in treno o in auto, ed è altrettanto semplice muoversi al suo interno grazie alla fitta ma agevole rete metropolitana.È...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.