Come visitare il Santuario de La Verna

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per chi è devoto a San Francesco, o semplicemente per chi ama le chiese e la natura, il santuario de La Verna è proprio una meta indicata da visitare. La Verna, diventato celebre grazie ai suoi frati francescani che offrono il loro servigio sin dall'inizio del pontificato di Francesco I, è uno dei luoghi di culto più cari ai fedeli di San Francesco d'Assisi. Il santuario si trova nella provincia di Arezzo, al centro del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campiglia, non molto distante da Chiusi, paese divenuto un centro turistico molto frequentato anche da turisti stranieri, soprattutto del nord-Europa.

26

Come raggiungere il santuario

Per raggiungere La Verna è consigliabile utilizzare l'automobile. Percorrendo l'Autostrada A1, è preferibile prendere l'uscita per Arezzo e, da qui, seguire la SS71 Umbro Casentinese fino a Rassina, per poi prendere la strada per Chiusi della Verna. Per chi arriva da Firenze, è consigliabile percorrere la SS70 e seguire le indicazioni per La Verna, mentre per chi proviene dall'Emilia o dall'Umbria, occorre seguire la E45 fino a Pieve Santo Stefano, per poi dirigersi verso Chiusi della Verna. Queste strade offrono una bella vista su scorci di paesaggio molto suggestivi. Una volta giunti alla meta, sarà possibile parcheggiare l'automobile nei dintorni del santuario, sia in spazi liberi sia in aree a pagamento, più prossime all'ingresso.

36

Gli edifici sacri

La storia del santuario è molto antica: risale infatti al 1213, quando Francesco ricevette in dono uno sperone di roccia calcarea, il "crudo sasso tra Tevero et Arno", dal conte Cattani. La costruzione degli edifici sacri iniziò nel 1214: Santa Maria degli Angeli, la più antica e decorata, e la Basilica, la quale conserva al proprio interno due bellissime terracotte di Andrea della Robbia e la cappella delle reliquie, ove sono presenti oggetti appartenuti al Santo. Particolare è il confessionale, presso il quale i fedeli, accostandosi al Sacramento, possono prepararsi a ricevere l'indulgenza, concessa a chi visita i luoghi sacri recitando le preghiere indicate sui cartelli apposti ai vari ingressi.

Continua la lettura
46

Gli altri luoghi della vita francescana

Accanto alla Basilica troviamo il corridoio delle Stimmate, che presenta affreschi riguardanti la storia e la vita del Santo. Esso si affaccia nei luoghi sacri legati a San Francesco: la grotta dove riposava, e la cappella delle Stimmate, seguita da altre cappelle che si susseguono fino al precipizio nel quale il diavolo tentò di far cadere Francesco. Dall'altro lato del Quadrante (la piazza principale del complesso), si trova una gola circondata da rocce, nella quale si può ammirare il Sasso Spicco, un masso che sembra sospeso nel nulla, sfidando le leggi della fisica: sotto questo masso San Francesco amava meditare sulla Passione di Cristo.

56

La foresta

Per cogliere il legame indissolubile tra la spiritualità e l'ambiente circostante è fortemente consigliata una passeggiata nella stupenda foresta che circonda il santuario, laddove, tra rocce aspramente scolpite, si possono ammirare faggi, abeti e frassini secolari dalle dimensioni ragguardevoli, oltre a numerose specie animali quali cervi, daini, cinghiali e lupi. Qualora possibile, è consigliabile visitare il santuario al di fuori dai giorni feriali e dalle feste comandate, giorni nei quali i turisti abbondano; a La Verna si respira davvero qualcosa di magico, a prescindere da credenza e fede, a patto però di riuscire a godersi appieno il silenzio, la spiritualità e la bellezza di questo luogo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitare di visitare il santuario nei giorni festivi
  • Presso il punto ristoro del santuario, oltre a pranzare, è possibile acquistare liquori e dolciumi confezionati secondo l'antica ricetta francescana

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare il Santuario della Madonna delle Grazie di Ardesio

In una stanza della casa del signor Salera c'era un'immagine sacra, dipinta da Busca di Clusone e raffigurante Gesù crocefisso con la Madonna e alcuni Santi a lato. Fu in questa stanza che il 23 giugno del 1607 che alle figlie di Salera apparve la Madonna...
Europa

Come visitare il Santuario Maria Assunta a Varallo Sesia

Se ambirai a visitare questo bellissimo santuario, dovrai prepararti anche spiritualmente ad affrontare un percorso per giungere in cima. Esso è infatti situato sul Sacro Monte Varallo, che tra i Monti Sacri è il più antico e riveste un grande interesse...
Europa

Come visitare il Santuario del Divino Amore a Roma

Il santuario della Madonna del Divino Amore è un santuario di Roma composto da due chiese: quella antica è del 1745, quella nuova è invece del 1999. È tuttora una meta di pellegrinaggio cara ai romani. Durante l'estate ogni sabato si tiene un pellegrinaggio...
Consigli di Viaggio

Come pianificare un viaggio ad Assisi

Assisi, borgo medievale nel cuore dell'Umbria, è una bellissima cittadina medievale, famosa per aver dato i natali a San Francesco d'Assisi. Famosa nel mondo è la sua magnifica Basilica di San Francesco, uno dei tre luoghi sacri più importanti per...
Europa

Come visitare Paola

Paola è una cittadina in provincia di Cosenza visitata tutto l'anno da migliaia e più di turisti che vanno in visita soprattutto al Santuario di S. Francesco di Paola. La cittadina, distesa su una terrazza naturale alle pendici della catena costiera,...
Europa

Come e cosa visitare a Narni

Narni è una piccola ma bella cittadina nel cuore dell'Umbria, a Terni. Si tratta di una città abitata fin dall'era neolitica, con le prime costruzioni importanti nate nel 300 av. Cristo per opera dei romani, ma la città è realmente sbocciata durante...
Europa

Come visitare Trevi e dintorni

Sorta in epoca romana nei pressi della via Flaminia e delle rive del Clitunno, vicino alla città di San Francesco e alla patria del Sagrantino, Trevi è la città dell'olio ed è inserita nel club Borghi più belli d'Italia. Immersa tra gli ulivi, conserva...
Consigli di Viaggio

Come visitare Bologna: Santuario Beata Vergine di San Luca

La visita nella straordinaria Bologna potrebbe essere terminata con un mini-tour che, dal centro della città, conduce ad ispezionare uno dei famosi colli accerchianti il territorio bolognese, ovvero il Colle della Guardia. Precisamente, si tratta di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.