Come visitare il sito archeologico di Stonehenge

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Esistono siti archeologici, che una volta visitati restano sempre impressi nella mente. Questo accade per la loro particolare unicità. Uno dei più interessati si trova in Inghilterra ed è il sito archeologico di Stonehenge. Questo sito ogni anno registra la visita di numerosi turisti appassionati del luogo. La zona si presente con delle pietre disposte a cerchio, ed è davvero affascinante da attraversare. Fonti storiche rivelano che il sito risale a quattromila anni fa. Infatti, questa costruzione è tipica di quel tempo. Nella seguente guida spiego come visitare il sito archeologico di Stonehenge.

27

Occorrente

  • Guida turistica
37

Raggiungere il sito archeologico

La prima cosa da sapere è che Stonehenge si trova nello Wiltshire, a circa 13 km da Salisbury. Per arrivarci da da Londra, in autobus, occorrono circa due ore e mezza per l'andata e altrettante per il ritorno. In alternativa si può usare il treno: da Londra impiega circa un'ora e un quarto, fino a Salisbury, più una ventina di minuti di autobus da Salisbury al sito. Raggiungere il cerchio di monoliti della Piana di Salisbury è semplice. In quanto esso risulta ben collegato alle principali città. In questo modo i numerosi turisti che vogliono visitarlo, non incontrano eccessive difficoltà per arrivare a destinazione. Le escursioni si possono prenotate direttamente negli alberghi.

47

Visitare il sito

Una parte del turismo che ogni anno visita il sito di Stonehenge, perché spinta da motivazioni religiose. Visitano quel luogo ancora misterioso i seguaci di religioni neopagane e i Celti.
Facile anche immaginare che esistano leggende fantasiose intorno all'esistenza del cerchio di pietre nella Piana di Salisbury. L'immensa opera, costruita con criterio e intelligenza in ogni particolare, sembra costruita per resistere ai millenni. La visita del sito archeologico richiede all'incirca un'oretta. Si paga un biglietto d'ingresso, con la possibilità di utilizzare un'audio-guida nella propria lingua e si arriva vicino al cerchio di pietre. È possibile percorrere tutto il suo perimetro, ma non si entra nel cerchio. Lo spettacolo di quegli enormi blocchi di pietra è un'esperienza unica e affascinante.

Continua la lettura
57

Visitare il rimanete complesso originario del sito.

I motivi dell'esistenza del sito archeologico di Stonehenge restano avvolti dal mistero. Sebbene, le ipotesi più chiare sono riconducibili all'osservatorio astronomico, altare e cimitero. Quel che resta di questa enigmatica costruzione è una minima parte del complesso originario, ben più grande ed articolato. Sono arrivati a noi solo sedici dei trenta monoliti che formavano il complesso ed erano disposti in due cerchi concentrici. Ecco come visitare il sito archeologico di Stonehenge.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Farsi guidare durante la visita
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Il Sito Archeologico Di Pantalica

Pantalica è una località naturalistico-archeologica della provincia di Siracusa, situata tra Ferla e Sortino. Dal 2005, assieme al centro storico di Siracusa ha avuto il riconoscimento di Patrimonio dell'UNESCO. Il sito si trova su di un altopiano isolato...
Europa

Come visitare Il Sito Archeologico Kourion Di Cipro

Se siamo amanti della storia sarebbe il caso di progettare un viaggio verso una meta ricca di siti archeologici che possono in un certo qual modo soddisfare la nostra sete di sapere. Esistono luoghi nel mondo che possono fare al caso nostro. Cipro è...
Europa

Come visitare il sito archeologico di Nora

La sardegna è una delle isole più bella è affascinanti della nostra amata Italia. La fondazione e la vita della città di Nora inizia nell'VIII secolo a. C. Ma si sviluppa soprattutto nel periodo punico, trasformandosi in centro amministrativo e religioso...
Europa

Come e perché visitare Salisbury e Stonehenge

Nel South Wiltshire si trovano due interessantissime località, famose in tutto il mondo per i caratteristici siti che ospitano: Salisbury con la sua Cattedrale e Stonehenge con i suoi enigmatici massi. Visitarle è un'esperienza davvero suggestiva! Ecco...
Europa

Come visitare Il Museo Archeologico E Grotta Di San Michele Ad Ozieri

La Sardegna è una meta conosciuta e rinomata per il turismo, anche se viene vista principalmente come località balneare, tralasciando purtroppo le molteplici bellezze naturali, storiche ed architettoniche che l'isola offre. Un esempio di ciò è la...
Europa

Come visitare il Museo Archeologico Nazionale di Atene

Il Museo Archeologico Nazionale di Atene custodisce i tesori dell'antica civiltà Greca, oltre a vantarsi di essere uno dei più grandi musei di tutto quanto il mondo. In definitiva, è letteralmente stracolmo dei più famosi oggetti d'arte dell'antica...
Europa

Come visitare il parco archeologico Carnuntum di Vienna

Circa duemila anni fa sorse una delle metropoli più importanti dell'impero romano, nell'attuale territorio Viennese. Nel 6 dopo Cristo fu l'imperatore Tiberio che la eresse nella zona di Carnuntum un accampamento invernale fortificato per le sue legioni....
Europa

Come visitare il museo archeologico medievale ad Attimis

Attimis è un comune italiano in provincia di Udine, appartenente quindi al Friuli-Venezia Giulia. Oltre al capoluogo comprende differenti frazioni delle quali si conosce davvero molto poco.Ancora oggi gli attimesi convivono con le influenze slave, ormai...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.