Come visitare Il Spielzeugmuseum Di Monaco Di Baviera

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Con le sue guglie, le torri e la facciata in stile gotico-romantico, l'Altes Rathaus offre una cornice davvero da fiaba per questa nostalgica collezione di giocattoli antichi: si tratta sicuramente di una delle principali attrazioni cittadine per i bambini. Il Spielzeugmuseum, ovvero il Museo del giocattolo, si trova in Marienplatz, nella città di Monaco di Baviera. Attraverso i passaggi seguenti ci occuperemo di capire come si può visitare il Spielzeugmuseum, così da riuscire ad apprezzare al meglio la storia e la tradizione di tutti i giocattoli che sono custoditi al suo interno.

28

Occorrente

  • Biglietto d'ingresso
38

Come prima cosa, per poter visitare il museo dovremo raggiungere la città di Monaco di Baviera e per farlo potremo utilizzare l’aereo: si tratta senza dubbio del mezzo più veloce e in alcuni casi anche il più economico di viaggiare. In questo caso, l'aeroporto di riferimento è quello internazionale di Monaco, situato a soli 28 chilometri dal centro della città e perfettamente servito sia dalle compagnie aeree di bandiera che da quelle low cost. Una volta atterrati, potremo raggiungere Monaco utilizzando o un apposito autobus, oppure un taxi, entrambi situati all'esterno dell'aeroporto. Una volta arrivati a Monaco potremo raggiungere facilmente il museo utilizzando il servizio di trasporto pubblico della città.

48

È possibile che, a un primo sguardo, ci sfugga la presenza di una porticina nascosta ai piedi della torre gotica del Vecchio municipio (Altes Rathaus), situata nel lato sud-est di Marienplatz: questa rappresenta l'ingresso allo Spielzeugmuseum. Un'angusta scala a chiocciola ci porterà ai quattro piani del museo, nel quale sono esposti numerosi giocattoli europei e americani degli ultimi due secoli.

Continua la lettura
58

Cominciamo la nostra visita dall'ultimo piano, nel quale è custodita la collezione di orsacchiotti, soldatini, bambole e automobiline del caricaturista Ivan Steiger. Successivamente scendiamo seguendo un percorso cronologico: dalle bambole antiche e gli animali di pezza fino ai giocattoli tradizionali di Boemia, Vienna, Russia e altri Paesi europei con caratteristiche produzioni di giocattoli. Non perdiamoci i giocattoli tradizionali della cittadina Berchtesgaden, tra i quali potremo ammirare la bambola più piccola del mondo e i celebri orsacchiotti.

68

Al piano inferiore, invece, troveremo delle splendide giostre e diversi modellini di locomotive, seguiti dalla collezione Hauser-Elastolin, uno dei più famosi fabbricanti di giocattoli tedeschi. Inoltre, troveremo i classici giochi americani, come Felix il Gatto, Humpty Dumpty e tantissimi altri beniamini dei bambini, ancora oggi molto conosciuti. Diamo un'occhiata anche ai raffinati disegni che riproducono modelli di treni e alla bellissima collezione di bambole e case di bambole. Come avrete capito, raggiungere e visitare il bellissimo Spielzeugmuseum è davvero semplicissimo e vi consentirà di conoscere e apprezzare i giocattoli più famosi al mondo.

78

Guarda il video

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare la Residenz a Monaco di Baviera

Stai pensando seriamente di prenderti qualche giorno di vacanza ed hai deciso di visitare la Germania? Probabilmente sarai a Monaco nelle prossime settimane? Vuoi sapere cosa non devi assolutamente perderti durante una vacanza a Monaco di Baviera? Se...
Europa

Come visitare Monaco di Baviera in 3 giorni

Pensare alla Germania significa pensare ad un paese fortemente industrializzato, con una delle più solide economie dell'Europa occidentale e fortemente votato al lavoro e alla precisione: nell'immaginario comune, insomma, la Germania è un paese da visitare...
Europa

Come visitare Englischer Garten A Monaco Di Baviera

L'Englischer Garten è uno dei luoghi preferiti dai turisti, nonché dagli stessi abitanti di Monaco di Baviera. Nelle giornate di sole non c'è niente di meglio che visitare questo immenso, idilliaco parco affollatissimo di gente di ogni tipo. Se è...
Europa

Come fare shopping a Monaco di Baviera

Capitale della Baviera e terza città più popolosa della Germania, Monaco di Baviera è considerata una terra molto affascinante e ricca di attrazioni. Non per nulla, è una meta molto ambita per i turisti che la scelgono come luogo per trascorrere dei...
Europa

Come organizzare un viaggio a Monaco di Baviera

Viaggiare rappresenta senza dubbio una delle esperienze più belle ed emozionanti che si possano fare nella propria vita. La maggior parte delle persone ama infatti conoscere posti nuovi, culture diverse dalle proprie ed esplorare paesaggi mozzafiato....
Europa

Hotel economici a Monaco di Baviera

Per tutti coloro che amano viaggiare per il mondo, questa guida, che vogliamo proporre in questo articolo, sarà molto utile ed anche di aiuto, durante viaggi e spostamenti vari. Infatti cercheremo di offrire tutte le necessarie informazioni riguardo...
Europa

Monaco di Baviera: cosa vedere

Importante nodo autostradale e ferroviario, lambita dal fiume Isar, Monaco di Baviera è la capitale della Baviera, nel sud della Germania. Divenne una roccaforte del nazismo e fu fondamentale per l'ascesa dello stesso, ma vi nacque anche Die Weiße Rose,...
Europa

Come visitare i castelli della Baviera

Una delle visite più richieste a Monaco è quella dei castelli della Baviera. Per riuscire a visitarli tutti bisogna organizzare il viaggio in maniera sistematica. In questo modo riuscirete a fare un tour completo dei castelli. La visita la potete fare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.