Come visitare Il Underground City A Montréal

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Montréal è attualmente il centro più popoloso del Québec e il suo più rilevante centro economico, oltre a essere la seconda città del Canada: la sua area metropolitana, infatti, conta all'incirca 4.000.000 di abitanti. Nota per la sua molteplicità di lingue e culture, a Montréal il francese costituisce la lingua madre, nonchè la lingua ufficiale della città. Vi sono anche piccole comunità di anglofoni e una forte minoranza di italiani, in particolar modo nell'area metropolitana, nella quale è presente una zona che è addirittura conosciuta come la "Petite Italie", proprio grazie alla molteplicità di vocaboli italiani impiegati. A Montréal, il clima è classificato come umido continentale o semiboreale. Durante l'inverno, nonostante il freddo, si è possibile trascorrere una piacevole settimana a Montréal, anche senza uscire mai all'esterno. Potete fare shopping, mangiare, visitare una chiesa, o assistere a una partita di hockey senza nemmeno infilarvi il cappotto, il tutto grazie alla presenza dell'Underground City. Atraverso i passi seguenti vedremo proprio come visitare il Underground City a Montréal.

27

Occorrente

  • Biglietto aereo per Montrèal
37

L'ampia Underground City di Montréal, che viene anche chiamata Cité Souterrain, ovvero città sotterranea, nasce all'inizio degli anni '60, quando un centro commerciale ricco di negozi aprì proprio sotto a Place Ville-Marie, il primo grattacielo moderno della città. Anche il Queen Elizabeth Hotel sorgeva sui binari della Canadian National Railway, quindi sembrò naturale collegarli con la Central Station e, a sud, con Place Bonaventure. L'idea fu ben accolta e venne definitivamente consacrata nel 1966, con l'apertura della metropolitana.

47

Proprio per la presenza della zona metropolitana, Montréal è anche conosciuta come "Two Cities in One". Con più di 30 km di tunnel, l'Underground City contiene più di 200 ristoranti, 1700 negozi e 30 teatri. È facilmente accessibile da qualsiasi punto della città: infatti è collegata con 10 diverse stazioni metro e attraverso ben 120 uscite esterne.

Continua la lettura
57

Attualmente, secondo l'ultimo conteggio, il sistema comprende anche 7 grandi hotel, 2 università, 2 stazioni dei treni, 2 grandi magazzini, l'Olympic Stadium e il Centre Bell. Queste sono tutte le ragioni per cui l'edificio attira circa 500.000 visitatori al giorno. La maggior parte delle zone dell'Underground City, resta aperta dalle 5:30 all'1:00 am, mentre alcune entrate esterne restano regolarmente chiuse durante gli orari lavorativi. Una particolare curiosità è data dal fatto che in una città cattolico-romana l'unica chiesa collegata con questo villaggio sotterraneo sia proprio la Protestant Christ Church Cathedral.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non esplorate l'Underground City solo di giorno: teatri, cinema e mille occasioni di intrattenimento animeranno le vostre serate!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

Carson City: cosa visitare

Se siete alla ricerca di un viaggio alternativo e particolare siete nel posto giusto. Vogliamo proporvi come meta Carson City. Si trova nel Nevada ed è una delle cittadine più belle e caratteristiche da visitare. In questa guida vi daremo tutti consigli...
America del Nord e Centrale

Come visitare l'Île Notre-dame a Montréal

L' île Notre-Dame è un'isola artificiale ubicata in Canada, più precisamente a Montréal sul fiume San Lorenzo. Si estende tra l'Isola di Sant'Elena, ad est, ed i canali San Lawrence Seaway, ad ovest. L'isola appartiene all'Arcipelago Hochelaga ed...
America del Nord e Centrale

Come visitare Montréal in due giorni

Montréal è una città multietnica che vanta oltre 4 milioni di abitanti, e si trova nel territorio canadese; inoltre numerosi sono i musei da visitare, eccellenti i ristoranti per mangiare cibo di qualità e i negozi rinomati. La città di Montréal...
America del Nord e Centrale

I 5 migliori posti da visitare a Ocean City

Ocean City è una città turistica dello Stato federato degli Stati Uniti d’America del Maryland che si affaccia sull'oceano Atlantico e che fa parte dei principali luoghi di villeggiatura della costa orientale statunitense. Infatti, questa città di...
America del Nord e Centrale

Come visitare Il Vieux-port De Montréal

Siete finalmente in vacanza. Ora non vi resta che trovare una località carina dove trascorrere un po' di tempo con la vostra famiglia, un gruppo di amici oppure da soli, in completa solitudine con voi stessi. Avete scelto di andare a Montreal, Ottima...
America del Nord e Centrale

Come visitare Il Parc Du Mont-royal A Montréal

Il Canada, nazione famosa per il grande afflusso di turisti in tutti i periodi dell'anno, vanta una delle città più belle al Mondo: Montrèal. Questo è il luogo più rilevante in fatto di economia nella provincia del Québec. Oggi parleremo nello specifico...
America del Nord e Centrale

Cosa visitare a Montreal

Senza sapere dove andare e quali sono i luoghi più importanti da vede, spesso risulta difficile muoversi e risparmiare energie per vedere cose molto più belle. E allora perché non informarsi prima per evitare tale inconveniente? Partire preparati eviterà...
America del Nord e Centrale

Come fare shopping a Montréal

I vecchi contrasti linguistici e le tensioni separatiste che avevano un tempo coinvolto la città e il Québec stanno ormai svanendo. Montréal oggi non è solo ristoranti, moda e divertimenti, ma offre molto di più. Anche se gli scambi fluviali e i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.